• Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Scopri KYOTO- Rokuon Ji Giappone

Relativamente recente, il Santuario Heian è ancora il simbolo di Kyoto a causa del suo significato storico. La sua architettura è tipica del periodo Heian caratterizzato dai colori rosso e bianco. Costruito nel 1895, dopo il trasferimento della capitale a Tokyo, il santuario commemora il 1100esimo anniversario della fondazione di Kyoto. E' dedicato al primo e l'ultimo imperatore che risiedeva a Kyoto: Kammu (736-805) e Komei (1831-1867). Questo santuario scintoista è in realtà una riproduzione del Palazzo Imperiale di Kyoto del periodo Heian. All'ingresso del santuario, l'enorme torii Otenmon accoglie i visitatori. Formato da otto eleganti edifici disposti a U che circondano una grande piazza. Ma la parte più bella del santuario è sicuramente i quattro giardini in stile Meiji situati dietro il santuario. Situato nella zona ovest, il giardino Nishi Shin'en ha un laghetto circondato di iris, il Byakko-ike e un padiglione del tè. A Sud, il giardino Minami Shin'enin è il luogo in cui gli aristocratici giapponesi si radunavano a leggere le liriche haiku sotto gli alberi di ciliegio. Dietro il tempio, il giardino Naka Shin'en è al centro famoso per il suo ponte Soryu-ike: un percorso di pilastri in pietra evoca i due ponti di Kyoto Sanjo Ohashi e Gojo Ohashi. Costruito nel 1910, il giardino Higashi Shin'en a est del santuario ha un laghetto, il Seiho-ike e due edifici in stile antico, il Taihei-kaka e il Shobi-kan. Questi provengono da Choidoin, l'ex palazzo imperiale.

  • KYOTO- Rokuon Ji , Il santuario Heian a Kyoto , Giappone
    Il santuario Heian a Kyoto

    Il santuario shintoista è uno degli edifici religiosi più recenti della città, la sua costruzione risale alla fine del XIX secolo.

    © Chee-Onn Leong / 123RF
  • KYOTO- Rokuon Ji , Un simbolo di Kyoto , Giappone
    Un simbolo di Kyoto

    L'architettura del santuario è caratteristica del periodo Heian, riconoscibile dal color rosso vermiglio e dal bianco.

    © Chee-Onn Leong / 123RF
  • KYOTO- Rokuon Ji , Il Torii Otenmon , Giappone
    Il Torii Otenmon

    L'immenso Torii Otenmon accoglie i visitatori all'ingresso del santuario Heian.

    © Huang YUETAO / 123RF
  • KYOTO- Rokuon Ji , Il ponte che conduce al Shoki-kan , Giappone
    Il ponte che conduce al Shoki-kan

    Questo ponte coperto, sormontato da una fenice, conduce verso il Shobi-kan, un'abitazione residenziale dell'antico palazzo imperiale di Kyoto.

    © Chee-Onn Leong / 123RF
  • KYOTO- Rokuon Ji , Un monumento emblematico , Giappone
    Un monumento emblematico

    Il santuario Heian fu costruito in onore del 1100 anniversario della fondazione di Kyoto. È dedicato al primo e all'ultimo imperatore che risiedettero nella città.

    © Pascal Bagot
  • KYOTO- Rokuon Ji , Il giardino Naka Shin'en , Giappone
    Il giardino Naka Shin'en

    Situato dietro il tempio principale del santuario, questo giardino è famoso per il ponte Soryu-ike: un sentiero di pilastri di pietra che evocano i due principali ponti di Kyoto.

    © Sam D Cruz / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Giappone

Le escursioni

Le rive

La fauna e la flora

Le arti e la cultura

Le tradizioni

Giappone : Scopri le nostre città

  • Tokyo
    Tokyo
  • Osaka
    Osaka
  • Kyoto
    Kyoto
  • Hiroshima
    Hiroshima
  • Nara
    Nara
  • Hokkaido
    Hokkaido
Giappone : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto