• Giappone
    © iStockphoto.com / SeanPavonePhoto
  • Giappone
    © iStockphoto.com / F11photo
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Giappone, viaggio nel Sol Levante e le sue tradizioni

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
Il paese del Sol Levante affascina da sempre per sushi e sashimi, ideogrammi e antichi templi shinto. La tradizione, solida e millenaria, si fonde con la futuristica modernità di Tokyo, città estrema ed incredibile. Ma il paesaggio nipponico è variegato: va dalle bianche spiaggie di Okinawa al profilo innevato del monte Fuji. Vi stupirà, lasciando ricordi lividi ed indelebili.

Guida di viaggio

L'arcipelago nipponico è uno dei luoghi più sicuri del pianeta, tanto che potremmo dire che i soli potenziali pericoli sono di origine naturale: vulcani, terremoti e tsunami, come quello che ha colpito la città di Fukushima solo qualche anno fa. Le quattro isole principali del Giappone sono: Hokkaido, Shikoku, Kyushu e Honshu. È in quest'ultima isola che si concentrano i maggiori luoghi di interesse.

Agli occhi degli stranieri il Giappone, costituito da quattro isole principali, è un paese un po' misterioso, sia dal punto di vista della modernità tecnologica ma anche dell'arte. Imperdibile la capitale Tokyo, caotica e brulicante, ma meritano una visita approfondita anche le città di Kyoto e Osaka, che vi sapranno affascinare, così come i panorami delle zone montuose o pianeggianti della campagna.

Se siete interessati alle vestigia del Giappone tradizionale, farete meglio a dirigervi verso Kyoto, l'antica capitale, o Nara, altra capitale di epoca imperiale. La parte più futuristica del Giappone, che colpisce molto i turisti occidentali, da mostra di sé ad Osaka e, ovviamente, a Tokyo, la più grande conurbazione al mondo: una foresta di grattacieli, primo tra tutti il municipio della città, che abbraccia i templi shinto e buddhisti. L'ambiente urbano è incredibilmente pulito, in quanto educazione e pulizia sono parti integranti della cultura nipponica.

Uscendo da Tokyo a bordo di un tecnologico treno ad alta velocità, potrete scoprire un Giappone rurale e bucolico, tra villaggi autentici e case tradizionali dalle pareti di carta, immerse in una campagna che dà il meglio di sé in primavera, con la fioritura dei ciliegi, e in autunno. Se volete seguire i costumi turistici giapponesi, andate a rilassarvi sulle spiagge di Okinawa, a sciare a Nagano o Sapporo, o a godervi le acque termali di Hakone.

In Giappone ci sono anche numerosi castelli, come quello di Himie, inserito nel patrimonio mondiale dell'Unesco, ma anche molti santuari, come quello di Fushimi Inari Taicha (uno dei siti più visitati del Giappone assieme al palazzo imperiale di Tokyo). Da non perdere anche le città di Hiroshima, con i suoi templi in memoria delle vittime della bomba atomica, e Kyoto, per mille anni la capitale del Paese e risparmiata dagli americani durante la seconda guerra mondiale.

Simbolo del Giappone e ritratto da numerosissimi artisti, il monte Fuji, è la montagna più sacra e più alta del Paese, con i suoi 3776 metri. Un punto d'osservazione d'eccezione, specialmente con il bel tempo, è la cima della Tokyo Tower, struttura arancione simile alla Tour Eiffel.

I consigli della redazione

I migliori periodi per visitare il Giappone sono la primavera e l'autunno, in particolare i mesi da aprile e marzo (in occasione della fioritura dei ciliegi), e dopo settembre quando, passate le piogge più forti, il clima rimane molto gradevole e le campagne si colorano di rosso e arancio.
Si consiglia di evitare i periodi dell'anno di maggiore affollamento o di completa chiusura dei negozi: i giorni del nuovo anno sono normalmente vacanza nazionale, dunque tutti gli esercizi chiudono; la Golden Week fa accumulare molti giorni di vacanza alla fine di aprile fino ai primi giorni di maggio; O-Bon, la festa dei morti, causa grandi spostamenti di persone all'interno del paese, e secondo la regione può capitare alla metà di luglio o alla fine di agosto.
Se avete intenzione di viaggiare molto, la soluzione ideale è la Japan Rail Pass: una carta che vi consentirà di utilizzare le ferrovie JR (Japan Railways) senza limiti di chilometraggio. La carta può essere sottoscritta solamente prima della partenza del proprio viaggio.
In Giappone pochi distributori di banconote accettano le carte straniere. Munitevi dunque di una buona quantità di contanti, almeno all'inizio del soggiorno. Non temete, il Giappone è un paese molto sicuro, non c'è molto da temere dal punto di vista della sicurezza.

I più

  • +La civiltà giapponese è appassionante.
  • +Il paese è sicuro.
  • +La qualità della rete ferroviaria facilita gli spostamenti.

I meno

  • -È uno dei paesi più costosi al mondo.
  • -Non esiste segnaletica in alfabeto latino fuori dalle grandi città.

Tradizioni

Il Giappone negli ultimi decenni si è fortemente occidentalizzato e ha abbandonato la maggior parte dei riti tradizionali, almeno nella vita di ogni giorno. Eppure alcune tradizioni sopravvivono e vi consigliamo di rispettarle se volete essere ben visti dai locali.
Entrando nei templi e nelle case private, è buona educazione levarsi le scarpe e indossare le pantofole che spesso vengono messe a disposizione all'ingresso.
I pasti, consumati intorno ai tradizionali tavolini, devono seguire una serie di regole di buona educazione: le donne in genere mangiano inginocchiate, mentre gli uomini si siedono con le gambe incrociate. Non si tocca il cibo nel piatto comune a meno che non si intenda prenderlo, e le bacchette devono sempre essere riposte nel proprio piatto in senso orizzontale, poiché il senso verticale è riservato ai riti funerbri.
Non stupitevi, infine, di vedere molti giapponesi per strada con una mascherina sul viso: è considerata una buona norma di igiene.

Gastronomia

La cucina giapponese, ormai ben conosciuta in Europa, è molto raffinata e contiene pochi grassi, essendo a base di verdure e pesce fresco.
La colazione è in genere salata: germogli di soia, riso, zuppe, omelettes e pesce grigliato, talvolta mescolati in un unico piatto misto. Le specialità sono il teryaki (manzo, pollo o pesce marinato posto su una piastra bollente), la tempura (frittura di frutti di mare e verdure), il sukiyaki (fettine di carne marinata nella soia), e soprattutto il sushi e il sashimi.
A prezzi davvero ragionevoli si trovano poi i gyu-dom: palline di riso accompagnate da carne e cipolla saltata reperibili per l'equivalente di due euro. In generale nei ristoranti più economici si può mangiare il piatto del giorno con meno di 10 euro. I giapponesi legano molto la loro dieta alla stagione, adattando gli ingredienti alla disponibilità e preferiscono consumare zuppe e omelette d'inverno, mentre d'estate si privilegiano insalate, riso e pesce. Se avete poco tempo, l'ideale è prendere un bento: un pasto completo, servito in una scatola di plastica o cartone, a base di uova, pesce, riso e verdure. Può essere acquistato nei luoghi di passaggio, come stazioni o centri commerciali, specialmente nei quartieri più ricchi di uffici.
Se invece avete la possibilità di dedicare più tempo (e più soldi) ai vostri pasti, sappiate che Tokyo è la città più stellata del mondo. Un vero paradiso per gli amanti del gusto con i suoi 197 ristoranti stellati, di cui addirittura 11 possono fregiarsi della terza stella michelin. Le bevande più tipiche sono il tè, il sake (vino di riso) e il shochu (una sorta di grappa).

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Giappone . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Giappone . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Giappone .

novembre

  • Tokyo flecheStagne 37/100 Insufficiente
Vedi tutte le località meteo

Souvenirs e artigianato

L'artigianato giapponese comprende kimono, perle, oggetti in lacca o in bambù, stampe e oggetti d'arte scintoisti o buddisti. Avrete una vasta scelta di materiale audiovisivo ed elettronico. La contrattazione non rientra nelle abitudini locali. Orari dei negozi: dalle ore 10 alle ore 19.

Attrazioni turistiche

Hakone, Le escursioni, Hakone, Giappone
Hakone
Miyama , Giappone
Miyama
Il monte Fuji , Il monte Fuji, Giappone , Giappone
Il monte Fuji
, Il Parco Nazionale di Daisetsuzan, I paesaggi, Giappone
Il Parco Nazionale di Daisetsuzan
Tokyo, i paesaggi urbani , no title ! , Giappone
Tokyo, i paesaggi urbani
La penisola di Noto-Hanto , Panorama marino, Noto-Hanto , Giappone
La penisola di Noto-Hanto
Les îles d'Okinawa , L'arcipelago di Okinawa: un paradiso tropical , Giappone
Les îles d'Okinawa
Le foreste , Il famoso fiore di ciliegio del Giappone , Giappone
Le foreste
Scimmie delle nevi del Giappone, La fauna, La fauna e la flora, Giappone
La fauna
Il teatro, la pittura e l'architettura , La pittura giapponese , Giappone
Il teatro, la pittura e l'architettura
Una tradizione antica di 13 secoli, L'ikebana, Le arti e la cultura, Giappone
L'ikebana
Le geisha, Le geishe, Le tradizioni, Giappone
Le geishe
Sensô-Ji , Il tempio di Sensô-Ji , Giappone
Sensô-Ji
Meij , Il santuario Meiji-Jingu , Giappone
Meij
KYOTO , Ginkaku-ji, il Padiglione d'argento, Kyoto , Giappone
KYOTO
Giappone : Da visitare