• Connettiti
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Le château de Saissac Francia
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Scopri Le château de Saissac

Il castello originale risale al X secolo, per cui le rovine che si possono vedere oggi sul sito appartengono al castello che fu rimaneggiato nel XIII secolo. Residenza della potente famiglia di Saissac, una grande dinastia occitana, nell'XI secolo il Castello di Saissac fu, come gli altri, assediato da Simone di Montfort nel 1209. Tra il XV e il XVII secolo, il castello fu notevolmente rimaneggiato per dotarsi di una cinta muraria di 135 metri per 35, che comprende una parte della cinta del XII secolo, fiancheggiata da due torri circolari, nonché da un mastio poligonale. Durante la Rivoluzione, il castello fu abbandonato e cadde progressivamente in rovina fino al 1862, data in cui fu saccheggiato. Nonostante tutto, le restanti rovine, tra cui il mastio, conferiscono sempre un aspetto imponente al complesso e in estate offrono ai visitatori una scena naturale ideale allo spettacolo storico di luci e suoni che vi si svolge.

Le château de Saissac

Twitter Facebook
Francia : Scopri le nostre città Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Parigi Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Nizza Nizza
  • Bordeaux Bordeaux
  • Strasburgo Strasburgo
  • Lione Lione
  • Marsiglia Marsiglia
  • Lille Lille
  • Tolosa Tolosa
  • Nantes Nantes
  • Rennes Rennes
  • Rouen Rouen
  • Clermont Ferrand Clermont Ferrand, Alvernia, Francia,
  • Caen Caen
  • Ajaccio Ajaccio
  • Angers Angers
  • Perpignan Perpignan
  • Avignon Avignon
  • Le Havre Le Havre
  • Reims Reims
  • Le Mans Le Mans
  • Annecy Annecy
  • Nimes Nimes
  • Poitiers Poitiers
  • La Rochelle La Rochelle
  • Lorient Lorient

Francia : Le regioni

  • Provenza-Alpi-Costa Azzurra

  • Bretagna

  • Parigi e Ile de France

  • Midi-Pirenei

  • Normandia

  • Paesi della Loira

  • Nord-Pas-de-Calais

  • Corsica

  • Linguadoca-Rossiglione

  • Alvernia

  • Alsazia

  • Francia-Centro

  • Picardia

  • Poitou Charentes

  • Franca Contea

  • Lorraine

  • Aquitania

  • Rhône Alpes

  • Borgogna

  • Limousin

  • Champagne-Ardenne