• Connettiti
Il castello di Haut-Koenigsbourg , Francia
Il castello di Haut-Koenigsbourg

L'edificio che domina la pianura dell'Alsazia è stato dichiarato monumento storico nel 1993.

© MATTES Rene
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Il castello di Haut-Koenigsbourg Francia
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Scopri Il castello di Haut-Koenigsbourg

Dal 1147, è attestata la presenza di un castello (denominato Staufenberg) costruito dagli Hohenstaufen e a strapiombo di oltre 700 metri sulla pianura dell'Alsazia. La sua posizione ideale gli consente di coprire le principali strade della regione e ne fa un punto di ripiego strategico.
Nel 1192, questo castello prende il nome di Koenigsbourg (castello reale). Distrutto nel 1462, il castello è stato affidato dagli Asburgo ai Triestini. Questi ultimi lo hanno ricostruito e ingrandito, mettendo in atto un sistema di difesa destinato a fronteggiare i colpi d'artiglieria. Questo periodo si contraddistingue per l'apogeo di Hohkoenigsbourg ("hoh" che significa "alto").
Ma, durante la guerra dei Trent'anni, nonostante le opere di fortificazione, l'artiglieria svedese riesce a penetrare le difese del castello, che viene saccheggiato e dato alle fiamme nel 1633, prima di essere completamente abbandonato per due secoli.
Nel 1862, le rovine del castello sono state classificate monumento storico e, nel 1865, la vicina città di Selestat ha deciso di acquistarlo. Sono stati realizzati lavori di ristrutturazione: si è iniziato con il consolidamento delle rovine dalla città di Selestat e si è proseguito, nel 1882, con un ambizioso piano di ricostruzione, affidato all'architetto Winkler.
Tuttavia la città di Selestat, non essendo in grado di sostenere il costo dei lavori, successivamente all'annessione dell'Alsazia alla Germania avvenuta nel 1871, nel 1899 ha ceduto le rovine del palazzo all'imperatore Guglielmo II.
Quest'ultimo ha intrapreso la ristrutturazione completa del castello, il che gli ha consentito di marcare, simbolicamente, la frontiera occidentale del suo impero e di testimoniare l'appartenenza germanica della regione. I lavori sono stati affidati all'architetto Bodo Ebhardt e sono proseguiti dal 1900 al 1908.
Bodo Ebhardt ha utilizzato, per questa ristrutturazione, un metodo rigoroso e scientifico. Ha inventariato le vestigia archeologiche raccolte sui luoghi, si è servito della documentazione degli archivi, ha realizzato un'analisi dell'architettura e si è basato su modelli contemporanei per compensare le mancanze.
Nel 1918, con il trattato di Versailles, il castello cambia nuovamente nazionalità e diventa proprietà dello Stato Francese, ottenendo in questa occasione lo statuto di Palazzo nazionale.
Occorre attendere il 1993 perché, completamente riabilitato, questo "testimone" dell'aspetto dei castelli di cinta di montagna del Medio Evo venga classificato monumento storico.
La sala delle armi: qui è possibile ammirare una collezione di armi bianche della fine del Medio Evo e di armi legate alla storia.
La camera e l'anticamera dell'imperatrice: questa camera ospita mobili d'epoca così come una stufa ricostruita, che contrasta con la modernità delle cucine imperiali al terzo piano, installate nel corso del XX secolo.
La sala del Kaiser: gli affreschi risalgono all'inizio del secolo. Sulla parete troneggia un'aquila reale accompagnata dalla moneta prussiana.

Il castello di Haut-Koenigsbourg

Il castello di Haut-Koenigsbourg , Un luogo animato , Francia
Un luogo animato

Nell'arco dell'intero anno si svolgono numerose manifestazioni alle quali i visitatori possono assistere.

© Richard Semik
Il castello di Haut-Koenigsbourg , Vista dal torrione , Francia
Vista dal torrione

Dall'alto delle torri del castello si presenta una vista magnifica sui Vosgi.

© Patrick Poendl / 123RF
Il castello di Haut-Koenigsbourg , I baluardi esterni , Francia
I baluardi esterni

Durante l'estate, questa fortezza del XII secolo ospita numerose feste in costumi d'epoca.

© Urs FLUEELER / 123RF
Il castello di Haut-Koenigsbourg , Un castello medievale in Alsazia , Francia
Un castello medievale in Alsazia

Posto a 757 metri di altitudine, costituisce il vanto del comune di Orschwiller nel Basso Reno.

© Urs FLUEELER / 123RF
Il castello di Haut-Koenigsbourg , Una tappa da non perdere , Francia
Una tappa da non perdere

Ogni anno la folla si accalca per scoprire gli interni del castello.

© Urs FLUEELER / 123RF
Twitter Facebook
Francia : Scopri le nostre città Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Parigi Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Nizza Nizza
  • Bordeaux Bordeaux
  • Strasburgo Strasburgo
  • Lione Lione
  • Marsiglia Marsiglia
  • Tolosa Tolosa
  • Lille Lille
  • Nantes Nantes
  • Rennes Rennes
  • Rouen Rouen
  • Clermont Ferrand Clermont Ferrand
  • Caen Caen
  • Le Mans Le Mans
  • Ajaccio Ajaccio
  • Angers Angers
  • Perpignan Perpignan
  • Avignon Avignon
  • Le Havre Le Havre
  • Reims Reims
  • La Rochelle La Rochelle
  • Lorient Lorient
  • Annecy Annecy
  • Nimes Nimes
  • Poitiers Poitiers

Francia : Le regioni

  • Provenza-Alpi-Costa Azzurra

  • Bretagna

  • Parigi e Ile de France

  • Midi-Pirenei

  • Normandia

  • Paesi della Loira

  • Nord-Pas-de-Calais

  • Corsica

  • Linguadoca-Rossiglione

  • Alvernia

  • Alsazia

  • Francia-Centro

  • Picardia

  • Poitou Charentes

  • Franca Contea

  • Lorraine

  • Aquitania

  • Rhône Alpes

  • Borgogna

  • Limousin

  • Champagne-Ardenne