Viaggi Champagne-Ardenne - Guida Champagne-Ardenne con Easyviaggio
  • Connettiti
  • Champagne-Ardenne, Francia
    © iStockphoto.com / ArtJazz
   
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Champagne-Ardenne

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Guida di viaggio

Alla domanda 'A cosa vi fa pensare la Champagne-Ardenne?'

, è quasi certo che il 99% delle persone interrogate risponderà "Allo Champagne", il restante 1% che risponde altro sarà nativo delle Ardenne.
Sicuro che, con un prodotto così prestigioso, conosciuto e bevuto in tutto il mondo, simbolo di celebrazione, festa e lusso, la regione Champagne-Ardenne si è trovato un ambasciatore naturale e di scelta. Il problema di un prodotto, dalla personalità e dalla reputazione così forte, è che mette spesso in ombra ciò che lo circonda.
Troppo spesso riassunta a queste famose bollicine, la maggior parte della gente dimentica gli altri aspetti affascinanti di questa regione.
Certo, la ricca Champagne (composta dai dipartimenti della Marna, dell'Alta Marna e dell'Aube) con i suoi vigneti, le cantine delle grandi Maison de Champagne, spesso situate all'interno di cave di gesso risalenti all'epoca romana, la sua capitale, Reims, dove avvenne l'investitura sacra di 33 re francesi nel cuore della cattedrale di Notre Dame è di per sé una tappa d'obbligo per i numerosi turisti. Tuttavia, non bisogna dimenticare le Ardenne con i vasti paesaggi boscosi al confine con il Belgio. La patria di Arthur Rimbaud (nato a Charleville-Mézières) racchiude dei tesori architettonici e svela ai visitatori i suoi castelli e le chiese fortificate.
L'intera regione è stata il teatro di terribili battaglie nel corso della Prima Guerra Mondiale delle quali ne custodisce la memoria all'interno dei suoi musei ma anche nel suo territorio, dove sono presenti tracce di questo triste passato. Fortunatamente, il passato non è fatto solo di guerre e l'uomo ha lasciato numerose testimonianze delle sue abilità (Maison de l'Outil et de la Pensée ouvrière), della sua volontà di vivere in questo territorio selvaggio, tavolta rude, e del suo costante stupore di fronte allo spettacolo che offre ai suoi occhi la generosa natura (Lago artificiale del Der-Chantecoq o foresta d'Oriente).
Terra al contempo ricca e contadina, la gastronomia della Champagne-Ardenne non si riduce solo allo Champagne. Il prosciutto delle Ardenne, il budino di Rethel, il cinghiale, lo zampetto di maiale alla Sainte Ménehould o i biscotti rosa di Reims sono una meraviglia per le papille e per gli occhi.

I consigli della redazione

La Champagne-Ardenne, con i suoi inverni relativamente rigidi soprattutto nelle Ardenne e sugli altopiani della Marna, è da visitare preferibilmente in estate.
L'inizio dell'autunno non è spiacevole e consente di scoprire la regione al ritmo delle vendemmie, un momento importante dell'anno per questa terra di vigneti. Naturalmente quando si parla di Champagne-Ardenne, viene subito in mente la bevanda dalle bollicine raffinate. Conosciuto e famoso in tutto il mondo, lo Champagne è il simbolo della regione e della città di Reims. Dalla scoperta dei vigneti e dai paesaggi viticoli alla visita delle cantine di Champagne più famose (Mumm, Pommery, Taittinger...), l'enoturismo è una vera cultura in questa regione.
La maggior parte delle cantine dei maggiori marchi, ma anche dei meno famosi, organizzano delle visite guidate riguardanti i loro tesori, alcuni all'interno di cave. Queste visite guidate si fanno in gruppo e si consiglia di prenotare in anticipo. Premunitevi di un abbigliamento caldo, anche in piena estate, per effettuare la visita in quanto la temperatura nelle cantine è spesso intorno ai 12-13 gradi.
Famosa principalmente per il suo Champagne, la regione cela tuttavia numerosi altri tesori architettonici, culturali e gastronomici. Reims, nota come la "Cité des Sacres" (dove la maggior parte dei re di Francia riceveva l'incoronazione), con la sua cattedrale, il palazzo di Tau e il museo Saint-Remi, merita di essere vista. Questo è quanto ci dicono anche i numerosi turisti stranieri che non esitano a farvi tappa durante il loro tragitto verso le piste da sci francesi d'inverno, o la Costa Azzurra d'estate. Si consiglia quindi di prenotare il proprio hotel in anticipo per essere sicuri di trovare una camera, soprattutto durante le vacanze scolastiche.
La città medievale di Troyes, la strada delle chiese in muratura con travatura in legno a vista, l'abbazia di Clairvaux, Châlons-en-Champagne sono luoghi da non perdere per immergersi nella storia e nell'architettura della regione.
Dato che la cultura viaggia a braccetto con la cucina, numerosi prodotti locali troveranno posto nei vostri piatti e bagagli: lo Champagne, ovviamente, l'andouillette di Troyes (tipo di insaccato di maiale), il tartufo dell'Alta Marna, la senape di Reims, i biscotti rosa di Reims e i formaggi di Langres e Chaource.

I più

    n.c

I meno

    n.c

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Champagne-Ardenne . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Champagne-Ardenne . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Champagne-Ardenne .

agosto

  • Reims flecheStagne 55/100 Sufficiente
Vedi tutte le località meteo

Attrazioni turistiche

Le champagne , Francia
Le champagne
Le pied de cochon à la Sainte Ménehould , Francia
Le pied de cochon à la Sainte Ménehould
, Les biscuits roses, Enogastronomia, Champagne-Ardenne
Les biscuits roses
Champagne-Ardenne : Da visitare

Champagne-Ardenne : Scopri le nostre città

Reims