• Connettiti
Cattedrale di Mende , La cattedrale di Mende , Francia
La cattedrale di Mende

Con una lunghezza di 67 metri e una larghezza di 29 metri, la cattedrale di Mende è oggi un'istituzione per Lozère e per i pellegrini.

© GRAPHICOBSESSION
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Cattedrale di Mende Francia
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Scopri Cattedrale di Mende

In seguito al martirio di San Privat e ai miracoli che si verificarono presso la cripta nella quale riposava, la città di Mende divenne rapidamente meta di pellegrinaggi molto visitata. E non ci volle molto prima che venisse edificata una chiesa sulla cripta di San Privat.
È proprio in queste terre che nacque papa Urbano V (a Grizac), e questi decise di far ricostruire e ampliare la cattedrale di Mende nel 1368 sul modello dell'arte gotica.
Tuttavia, alla morte di Urbano V, la congiuntura economica provocò la sospensione dei lavori e lasciò la cattedrale allo stato di navata per una sessantina di anni.
Soltanto nel 1452 i lavori poterono ricominciare. Venne allora realizzato il coro e i lavori terminarono nel 1467. Nel 1468 vennero poste le vetrate artistiche delle finestre del coro e aggiunte due campate all'edificio.
Con Francesco Grosso della Rovere fu costruito un campanile in pietra.
Vi fece collocare due campanoni: il primo chiamato "Maria Teresa" o "La Non-Pareille" (l'ineguagliabile), del peso di 500 quintali; il secondo, "Jean", di circa 400 quintali.
Quasi 100 anni dopo, il periodo di abbellimento della cattedrale venne arrestato di netto, nel 1579 (in piena guerra di religione), quando il capitano Mathieu Merle invase la città e distrusse la cattedrale (la volta e la parte nord crollarono), lasciando in piedi solamente i campanili.
Ci vollero altri 20 anni prima che Enrico IV si facesse carico dei lavori. Nel 1607 vennero ultimati fondamenta e muri maestri, e il rosone del lato ovest venne costruito nel 1608.
Nel 1732 e 1784, la cattedrale venne colpita due volte da un fulmine. Una delle torrette del campanile maggiore fu distrutta nel 1732 (torretta che venne ricostruita nel 1745) e nel 1784 fu la cima della cuspide a essere colpita.
In seguito a quegli anni in cui i lavori miravano più a ripararla che a migliorarla, il periodo che va dal 1868 al 1906 fu sinonimo di lavori di abbellimento per la cattedrale di Mende.
Gli architetti addetti all'operazione si impegnarono per restituire all'edificio l'armonia gotica che aveva a poco a poco perso nel corso dei restauri del XVII secolo.
Vennero sistemati i portali laterali, la volta della cripta funeraria dei vescovi venne rifatta, come anche la pavimentazione a lastre e il mosaico del coro, vennero costruite le invetriate della navata alta, spuntò l'atrio occidentale e la facciata venne restaurata insieme al suo rosone.
La cattedrale contiene alcuni magnifici oggetti, come la Madonna Nera (una madonna reliquiaria in maestà, scolpita nell'ulivo) appartenente alla grande tradizione delle Madonne Nere alverniate, di cui si ha testimonianza fin dal 1219, data in cui essa fu portata dall'Oriente dai crociati.
Altri pezzi che sarebbe un peccato non vedere prima di allontanarsi: gli organi dei fratelli Eustache, risalenti al 1653, nonché gli 8 arazzi di Aubusson del 1708 che raccontano la vita della madonna e si trovano al di sopra del coro.
Informazioni al + 33 (0)4 66 94 00 23.

Cattedrale di Mende

Cattedrale di Mende , Francia
Cattedrale di Mende

Grazie alle sue cappelle, alle volte alte 25 metri, alla sacrestia e ai suoi due campanili, la costruzione, situata in pieno centro, è stata classificata monumento storico.

© Samuel Magal - age fotostock
Cattedrale di Mende , Gli ornamenti della cattedrale di Mende , Francia
Gli ornamenti della cattedrale di Mende

La cattedrale possiede numerosi fregi nonché molti doccioni zoomorfi. Ciascuno è legato alla storia della cattedrale e a quella della sua costruzione.

© Samuel Magal - age fotostock
Cattedrale di Mende , Le vetrate della cattedrale di Mende , Francia
Le vetrate della cattedrale di Mende

La costruzione, come ogni altro edificio religioso, è dotata di una moltitudine di vetrate che rappresentano ciascuna una precisa scena religiosa.

© Samuel Magal - age fotostock
Cattedrale di Mende , La Vergine Nera di Mende , Francia
La Vergine Nera di Mende

All'interno dell'edificio troverete campane, organi, arazzi, dipinti e la Vergine Nera, particolarmente venerata dagli abitanti di Mende.

© Samuel Magal - age fotostock
Twitter Facebook
Francia : Scopri le nostre città Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Parigi Parigi, Parigi e Ile de France, Francia, Vista sulla Tour Eiffel
  • Nizza Nizza
  • Bordeaux Bordeaux
  • Strasburgo Strasburgo
  • Lione Lione
  • Marsiglia Marsiglia
  • Lille Lille
  • Tolosa Tolosa
  • Nantes Nantes
  • Rennes Rennes
  • Rouen Rouen
  • Clermont Ferrand Clermont Ferrand
  • Caen Caen
  • Ajaccio Ajaccio
  • Angers Angers
  • Perpignan Perpignan
  • Avignon Avignon
  • Le Havre Le Havre
  • Reims Reims
  • Le Mans Le Mans
  • Annecy Annecy
  • Nimes Nimes
  • Poitiers Poitiers
  • La Rochelle La Rochelle
  • Lorient Lorient

Francia : Le regioni

  • Provenza-Alpi-Costa Azzurra

  • Bretagna

  • Parigi e Ile de France

  • Midi-Pirenei

  • Normandia

  • Paesi della Loira

  • Nord-Pas-de-Calais

  • Corsica

  • Linguadoca-Rossiglione

  • Alvernia

  • Alsazia

  • Francia-Centro

  • Picardia

  • Poitou Charentes

  • Franca Contea

  • Lorraine

  • Aquitania

  • Rhône Alpes

  • Borgogna

  • Limousin

  • Champagne-Ardenne