• Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti

Angoulême

  • Su una piattaforma che domina la Charente, Engolisma è il capoluogo della Charente. Capitale dei fumetti, è anche famosa per i muri dipinti, che scoprirete passeggiando tra l'hotel della città e la piazza San Marziale e tra la piazza dei Champs-de-Mars e la stazione. Oltre al suo celebre festival dei fumetti, nel corso dell'anno vengono organizzate differenti manifestazioni: Piano en Valois, Ludoland ...
    © Lilyana Vynogradova / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Francia

Su una piattaforma che domina la Charente, Engolisma è il capoluogo della Charente. Capitale dei fumetti, è anche famosa per i muri dipinti, che scoprirete passeggiando tra l'hotel della città e la piazza San Marziale e tra la piazza dei Champs-de-Mars e la stazione. Oltre al suo celebre festival dei fumetti, nel corso dell'anno vengono organizzate differenti manifestazioni: Piano en Valois, Ludoland o Gastronomade.
Se siete di passaggio, approfittatene per scoprire la città vecchia con il suoi baluardi, le sue stradine strette e gli antichi edifici.

Angoulême : cosa fare ?

Una crociera sul Bilandro ai piedi di Angoulême o una passeggiata sulle mura che cingono la città sin dal IV secolo.

Il municipio vi impressionerà per la sua imponenza. Costruito in stile neo-gotico, l'edificio ha integrato nella sua struttura del XIX secolo le torri medievali del castello dei conti di Angoulême. Anticamente prigione e poi caserma, la struttura ospita oggi il municipio della città.

La cattedrale San Pietro, gioiello dell'arte romanica. Si tratta del complesso più prestigioso della città. Sulla facciata sono scolpiti 70 personaggi che raffigurano il tema del Giudizio Universale.

  • L'architettura
  • I festival (del fumetto, festival internazionale del jazz a giugno, il circuito dei bastioni...)
  • La folla al festival della BD (fumetto): sarà difficile ottenere una dedica dal vostro autore preferito!

Promemoria

Osservare le 22 facciate di Angoulême dedicate al fumetto: numerosi muri vengono dipinti, come ad esempio il muro di "Gaston e Prunelle", disegnato da Franquin nella rue Hergé, il muro "Titeuf" disegnato da Zep in Boulevard Pasteur, o ancora "Il giardino straordinario" dipinto da Florence Cestac in rue Pierre Sémard.

Da evitare

Recarsi in auto ad Angoulême nel periodo del festival del fumetto: impossibile parcheggiare!

Angoulême : cosa mangiare?

Le cornuelle, biscotti secchi triangolari tipici della Charente e delle Deux-Sèvres. Nel sud ovest della Francia, questi biscotti si mangiano tradizionalmente nel periodo della domenica delle palme.

Angoulême : che cosa comprare ?

Una bottiglia di cognac Courvoisier, noto come "cognac di napoleone". Napoleone visiṭ infatti i magazzini di Emmanuel Courvoisier nel 1811, portando con sé un po' di cognac sull'isola di Sant'Elena. Successivamente, Napoleone III nomiṇ il cognac Courvoisier "fornitore ufficiale della Corte imperiale", sottolineando il legame tra l'imperatore e questa marca divenuta celebre in parte grazie a lui.

Altrove nel mondo
Poitou Charentes : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto