• Dubai e gli Emirati
    © iStockphoto.com / Patryk Kosmider
  • Dubai e gli Emirati
    © Anton Maltsev / 123RF
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Emirati Arabi Uniti, un viaggio tra due golfi

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
Il golfo persico e quello dell'Oman proteggono sette piccoli emirati. Ridotti in superficie ma ricchi di risorse, gli emirati di questo Stato federale: Abu Dhabi (la capitale), Ajman, Dubai, Fujaira, Ras al-Khaima, Sharja e Umm al-Qaywayn. Gli Emirati Arabi Uniti sono conosciuti per il petrolio, ma riservano molte alte sorprese.

Guida di viaggio

È nel 1971, dopo la partenza dei britannici, che gli emirati del Golfo diventano la federazione indipendente degli Emirati Arabi Uniti. Confinante con il Sultanato d'Oman e l'Arabia Saudita, il territorio è caratterizzato da montagne e deserti punteggiati da qualche oasi. Ogni emirato è guidato da uno sceicco. Il 90% della popolazione è costituita da stranieri, il 10% di emiratini. La religione principale dello Stato à l'Islam.

Le due città-emirati più celebri della confederazione sono Dubai, soprannominata "la Manhattan del Medio Oriente", e Abu Dhabi, crocevia finanziario della penisola arabica. Se la prima si fa conoscere per le sue prodezze architettoniche (nel 2010 è stato inaugurato il grattacielo più alto del pianeta) e per progetti molto ambiziosi (non solo degli Emirati Arabi ma del mondo intero). In città sono già visibili i cantieri per l'Esposizione Universale del 2020 ed i lavori di ampliamento del suo secondo aeroporto internazionale, che si appresta a diventare lo scalo aeroportuale più grande del mondo.

D'altro canto, la capitale Abu Dhabi sarà presto un'importante destinazionale culturale, con la prossima apertura delle filiali dei celebri musei Louvre e Guggenheim. La città ha anche rimodellato di recente il suo lungomare (corniche), spazio ricreativo e pedonale tra i più amati dagli abitanti.

Godendo di una posizione a cavallo tra Oriente ed Occidente, insomma, le principali citta-stato sembrano decise ad accelerare la loro crescita ed imporsi come delle destinazioni che superano la trilogia "hotel-shopping-deserto". In mezzo secolo, la regione è passata dall'essere una delle più povere del pianeta ad una delle più ricche.

Il più piccolo degli Emirati è invece Ajman e si sviluppa per 26 km lungo il Golfo Persico. Gli edifici e i monumenti antichi del centro città sono stati costruiti secondo un'architettura tradizionale. Le costruzioni moderne, invece, si trovano nell'entroterra. Sharja, terza città degli Emirati, vanta diversi musei. Attenzione: si tratta di uno degli emirati più conservatori della regione. Qui, infatti, chi non è musulamno non ha diritto a consumare alcol. L'emirato di Sharja conta quattro aree: Nahwa, Dibba al-Hisn, Khor Fakkan e Khor Kalba.

Le infrastrutture turistiche sono diffuse anche sul territorio di Ras al-Khaima, nonostante il suo carattere montagnoso. L'emirato di Fujaira, con le sue acque cristalline, è il luogo ideale per gli appassionati delle immersioni e della pesca. È infatti l'unico emirato ad essere rivolto verso il golfo di Oman. La sua capitale, Fujaira, è la più giovane fra le città emiratine. Qui i paesaggi sono composti da pianure fertili e montagne verdeggianti.

I consigli della redazione

Anno dopo anno, gli Emirati Arabi Uniti sono in continua trasformazione all'insegna del gigantismo e del lusso. Dopo Burj Khalifa, la torre più alta del mondo (828 metri) inaugurata nel 2010, il nuovo vanto del Paese è il lussuosissimo hotel Burj al-Arab (321 metri) di Dubai. Costruito su un'isola artificiale, è uno degli hotel più alti del mondo, terzo solo al Rose Tower (333 metri) e al grattacielo JW Marriott Marquis Dubai (355 metri), entrambi situati a Dubai. Questi progetti faraonici e moderni entrano in forte contrasto col vecchio quartiere del centro, Wegan, animato ogni ogni mattina dal rumoroso e pittoresco mercato dei cammelli. Il villaggio di Falaj-al-Mualla offre l'opportunità unica di assistere a corse di cammelli nel suo cammellodromo situato ai bordi del deserto.

Se desiderate recarvi sull'isola di Sir Bani Yas, un'oasi ecologica, è necessario prima richiedere un permesso. Riserva naturale dal 1971, appartiene all'emirato di Abu Dhabi e si trova a circa 9 km dalla costa. L'isola vanta una delle più importanti popolazioni di orici d'Arabia e le rovine di un antico monastero cristiano.

Nella regione di Hatta, le escursioni alla scoperta degli uadi prosciugati (o "fiumi fossili") e delle dune del desrto si compiono essenzialmente in fuoristrada. Spesso i residenti di Dubai si recano in vacanza alla città omonima, ai confini tra Dubai e il Sultanato dell'Oman.

Per attraversare Khor Dubai, il braccio di mare del Golfo Persico attorno a cui si estende la città di Dubai, non rinunciate al rito della traversata in abra, il taxi d'acqua locale.

I più

  • +Il deserto... a due passi dalle città.
  • +I festival (shopping a Abu Dhabi e a Dubai; cinema a Dubai).

I meno

  • -La calura difficilmente sopportabile in estate.
  • -Molti edifici in costruzione a Dubai.

Tradizioni

Contrattare il prezzo è una pratica corrente e familiare nei suq (mercati) e in alcuni negozi. I venditori abbassano sostanzialmente i prezzi, soprattutto di fronte ai pagamenti in contanti. Per quanto riguarda i costumi, benché gli Emirati siano piuttosto liberali, le braccia scoperte e i pantaloncini corti in città son mal visti. Fotografare una donna può essere presa come una provocazione. Meglio evitare di fumare, bere e mangiare in pubblico durante il Ramadan.
Gli Emirati Arabi Uniti sono rinomati per i loro dromedari. Ne esistono 4 o 5 per chilometro quadrato! In origine, servivano ai beduini come mezzo di trasporto. Oggi, le corse di dromedari sono diventate uno sport tradizionale e vengono organizzate ogni anno, principalmente tra ottobre e aprile, grazie ai finanziamenti del governo. Tuttavia, nonostante i vincitori ricevano in premio del denaro, la religione musulmana vieta di fare scommesse sulle corse. La più famosa è sicuramente la King's Cup di Dubai.
La falconeria è un'altra pratica tradizionale del Paese, patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 2010. A Dubai, precisamente a Nad al Sheba, si trova il Centro Nazionale del Falco, un museo-mercato dedicato a questa specie. Per assistere a una delle competizioni internazionali, rendetevi al ADIHEX, Salone Internazionale della caccia e degli sport equestri di Abu Dhabi.

Gastronomia

Come in passato, il pasto beduino comprende delle gallette preparate con farina e acqua cotte sotto la cenere, nonchè latte di cammella, pane e datteri, il tutto accompagnato da tè o caffè bollente. Oggigiorno, la gastronomia libanese funge da cucina ufficiale con i suoi shawarma, sandwich alla carne di montone venduti un po' ovunque per le strade, e i suoi generosi mezze, antipasti accompagnati da carne o pesce alla griglia. I ristoranti dei grandi hotel propongono ogni genere di cucina: libanese, cinese, italiana, americana e francese.

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Emirati Arabi Uniti . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Emirati Arabi Uniti . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Emirati Arabi Uniti .

dicembre

  • Dubai flecheStagne 89/100 Ottimo
  • Abu Dhabi flecheStagne 89/100 Ottimo
Vedi tutte le località meteo

Souvenirs e artigianato

La scelta è immensa. Vi troverete degli otri in pelle di capra, dei Khanjar (pugnali ricurvi portati alla cintura), tappeti, gioielli beduini in argento e bauli in legno. Molto ricercato, il suq delle spezie straripa di sacchi di cannella, cardamomo, noce moscata, zafferano, henné, incensi e petali di rosa. Nei suq dell'oro si trovano oltre 400 negozi carichi di oro e di pietre preziose. Il metallo giallo da 18 a 24 carati è venduto senza tasse, a un prezzo migliore rispetto al resto del mondo. In cambio, è inutile cercare pietre preziose perchè sono scomparse dagli anni '40 e solo il vecchio suq di Sharja ne vende ancora. In occasione del Festival dello shopping, la compagnia aerea nazionale Emirates autorizza un aumento di 10 kg della franchigia bagagli per i suoi passeggeri. Durante tale periodo, gli stock vengono svenduti e gli sconti raggiungono anche il 50% su prezzi già molto competitivi. Gli sconti si applicano al prêt-à-porter, alla pelletteria, all'orologeria, ai profumi, all'elettronica, al caviale e alle auto sportive. Per i grossi acquisti è più prudente informarsi prima della partenza, in modo da comparare utilmente le tariffe. I negozi sono aperti dalle 8 alle 13 e dalle 15/16 alle 19/20.

Attrazioni turistiche

L'oasi di Al-Ain , Dubai e gli Emirati
L'oasi di Al-Ain
Il deserto , Il deserto di Rub' al-Khali, Abu Dhabi , Dubai e gli Emirati
Il deserto
L'oasi di Liwa , Dubai e gli Emirati
L'oasi di Liwa
La natura di Sharjah , Dubai e gli Emirati
La natura di Sharjah
La laguna di khor Kalba, La laguna di Khor Kalba, Le rive, Emirati Arabi Uniti
La laguna di Khor Kalba
L'isola di Siniyah, Le rive, Emirati Arabi Uniti
L'isola di Siniyah
I palazzi di Jumeirah , La Palm Jumeirah a Dubai , Dubai e gli Emirati
I palazzi di Jumeirah
La strada panoramica di Abu Dhabi , Abu Dhabi, la Corniche , Dubai e gli Emirati
La strada panoramica di Abu Dhabi
L'isola palmeto di Dubai , Dubai, l'isola di Palma Jumeirah , Dubai e gli Emirati
L'isola palmeto di Dubai
La costa di Sharjah , Dubai e gli Emirati
La costa di Sharjah
DUBAI- Les plages , Dubai e gli Emirati
DUBAI - Le spiagge
Un addestratore di falchi, Emirati Arabi, I falchi, La fauna e la flora, Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti
I falchi
La riserva di Sir Bani Yas , La riserva di Sir Bani Yas, Emirati , Dubai e gli Emirati
La riserva di Sir Bani Yas
L'Hatta Heritage Village , Dubai, l'Hatta Heritage Village , Dubai e gli Emirati
L'Hatta Heritage Village
Il museo di Dubai , Il Dubai Museum , Dubai e gli Emirati
Il museo di Dubai
Dubai e gli Emirati : Da visitare