• Connettiti

Copenaghen

Guida viaggi
Città della sirenetta, certo. Città dei tanti palazzi reali, come una Londra del Nord. Ma anche città delle canne libere, almeno nel quartiere di Christiana (tecnicamente, comunque, è illegale). Copenaghen è tutto questo, e molto altro. Specie ultimamente, infatti, la capitale della Danimarca è finita nei radar dei buongustai e degli amanti del design elegante ed essenziale.
  • Acciambellata tra le spiagge e le calette selvagge della provincia dell'Oresund, Copenaghen è situata di fronte alla Svezia. Fondata otto secoli fa, questa città di marinai, di mercanti, di universitari e di artisti, è la capitale più dinamica della Scandinavia. Il modo migliore per visitarla è la bicicletta, poiché le distanze non sono eccessive. Abbellita da parchi e da un ricco patrimonio, essa ...
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • Le abitazioni di Copenaghen sono più variopinte rispetto ai battelli bianchi.
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • Da oltre 200 anni ci si viene a divertire nel quartiere di Nyhanv a Copenaghen.
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • L'architettura a Copenaghen oscilla tra il moderno e il tradizionale.
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • L'acqua è onnipresente a Copenaghen.
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • L'acqua caratterizza l'immagine della città.
    © Fedor Selivanov / 123RF
  • Il palazzo di Amalienborg è la residenza della monarchia danese.
    © Fedor Selivanov / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Danimarca

Al di là dell'immancabile Nyhavn, con le sue belle casette colorate, e dei grandi palazzi reali (la lista è lunga: Amalienborg, Christianborg, Rosenborg), cercate le nuove icone della città: l'avveniristico "diamante nero", che ospita la biblioteca reale (ed un ottimo caffé per fare una pausa), il teatro di posa in vetro, che in estate offre una splendida terrazza sul luogo, e il suo dirimpettaio, il nuovissimo teatro dell'opera, di cui diversi piani si trovano sottoterra.

Non andrebbero tralasciate zone più periferiche ma non per questo meno importanti: il quartiere dei Vesterbro, ad Ovest della stazione centrale, era un tempo luogo di ritrovo di tipi loschi che venivano qui per i locali a luci rosse. A prendere il posto dei pornoshop, però, ci sono troverete un numero sempre crescente di localini alternativi in tipico stile hipster. Contnuando la camminata, arriverete al bel parco di Frederiksberg, dove è consigliata una visita allo zoo (per i più piccoli) oppure all'ex birrificio Carlsbergh (per i più grandi).

Chi ha lo spirito giovane ed alternativo non potranno mancare la visita (almeno mezza giornata) nel quartiere libero di Christiana. A qualcuno potranno incutere timori i muri scalcinati, le maniere trasandate, i venditori di droga, ma non abbiate paura: gli abitanti sono disponibili ed abituati alle visite dei turisti (ma non vogliono foto in pusher street, per ovvi motivi). Troverete una gran quantità di ristoranti e di caffé di qualità: approfittatene per passare qualche ora qui!

Chi arriva con la famiglia, potrà portare i figlioletti nel bel parco giochi di Tivoli, a due passi dalla stazione centrale e dal municipio. Tra i più antichi parchi divertimenti del mondo, Tivoli pare aver ispirato anche Walt Disney. Immancabili le altalene legate alle catenelle e le montagne russe, ma non manca nemmeno una interessante selezione di ristoranti, per tutte le tasche.

Se avete a disposizione più di un paio di giorni, prendete in considerazione una visita fuori porta. Potrete scegliere tra diverse destinazioni. C'è Helsingore, dove troverete il castello di Amleto e una bella cittadina affacciata sul mare. Poi c'è Roskilde, la capitale vichinga che ospita un celebre festival musicale. Infine, attraversando un ponte, vi ritroverete a Malmo, in Svezia.

Copenaghen : cosa fare ?

Procuratevi una Copenaghen Card, che vi permetterà di utilizzare gratuitamente tutti i mezzi di trasporto (anche quelli che vi portano all'aeroporto e nei dintorni). Questa tessera, il cui costo varia in base alla durata (uno, due o tre giorni) vi permetterà un notevole risparmio rispetto all'acquisto dei singoli biglietti. Se il tempo lo consente, vi consigliamo anche di visitare la città in bicicletta.

Se pensate che le famiglie reali debbano tutte essere per forza distanti e seriose, andate a vedere gli arazzi del castello di Christiansborg. Vengono da Parigi, dai celebri atelier di Les Gobelins, ma lo stile è audace, moderno, sorprendente. I reali sono quasi irriconoscibili, e tra i mille personaggi ritratti troverete figure improbabili come Hitler e i Beatles.

 Danimarca  Danimarca
Copenaghen : le cifre chiave

Superficie : 1.393 km quadrati km2

Numero di abitanti : 4.837.900 abitanti abitanti

Copenaghen : cosa mangiare?

Nel corso di una visita a Copenaghen, la tartina smorrebrod è imprescindibile. Una fetta di pane, solitamente integrale, viene spalmata di burro e servita con aringa, cipolle e crema di formaggio, oppure con carne cruda (tartare). Preparare questi piccoli piatti, concettualmente simili alle tapas sono una vera e propria. I più affamati ne drovanno mangiare almeno un paio per sfamarsi, e tra i migliori ci sono quelli di Aaman's. Grande varietà di scelta, danese ed internazionale, vi aspetterà invece al Copenaghen Street Food.

Hotel Copenaghen Hotel recensiti
  • 9.85 /10
    Valutato da Easyviaggio
    Nimb
    Copenhague - Danimarca
    Hotel Hotel 5 Etoile(s)

    Parte dei Small Leading Hotel of the World, il Nimb Hotel è senza ...

  • 8.35 /10
    Valutato da Easyviaggio
    Comfort Hotel Esplanaden Copenhagen
    Copenhague - Danimarca
    Hotel Hotel 4 Etoile(s)

    Quest'albergo ha aperto nel 2014, prendendo il posto del Comfort ...

Altrove nel mondo
Danimarca : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto