Cultura Cipro

  • Cipro,
    © 123RF
  • Cipro
    © Carlos Rodrigues / EASYVOYAGE
Emma Sansone
Emma Sansone Esperto della destinazione Cipro

Cipro : Scopri la cultura di questo paese

Guide


- Cipro
. Di Marc Dubin. Vallardi Viaggi, Rough Guides, 2004.
- Cipro. Di Paul Hellander. Edt, Lonely Planet, 2003.

- Cipro. Edt, De Agostini, 2008.

Cipro : Informati sulla storia del paese

Date storiche

Amalrico I di Cipro ricevuto la corona reale e il titolo da Enrico VI di Svevia. Una piccola minoranza della popolazione cattolica romana dell 'isola è stata limitata principalmente ad alcune città costiere, come Famagosta, così come nell'entroterra Nicosia, la capitale tradizionale. Cattolici tenuto le redini del potere e di controllo, mentre gli abitanti greci vivevano in campagna; questo è stato più o meno lo stesso come la disposizione nel Regno di Gerusalemme. La Chiesa indipendente orientale ortodossa di Cipro, con il suo arcivescovo e soggetti a nessun patriarca, fu permesso di rimanere sull'isola, ma la Chiesa latina in gran parte spostata in statura e la proprietà dell'azienda. Dopo la morte di Amalric di Lusignano, il Regno continuamente passato a una serie di giovani ragazzi che sono cresciuti come re. La famiglia di Ibelin, che aveva tenuto molto potere a Gerusalemme prima della sua caduta, ha agito come reggenti nel corso di questi primi anni. Nel 1229 uno dei reggenti Ibelin fu costretto fuori del potere da Federico II di Svevia, che ha portato la lotta tra guelfi e ghibellini per l'isola. I sostenitori di Federico sono stati sconfitti in questa lotta dal 1233, anche se è durato più a lungo nel Regno di Gerusalemme e nel Sacro Romano Impero. discendenti di Federico Hohenstaufen hanno continuato a governare come re di Gerusalemme, fino al 1268, quando Ugo III di Cipro ha ottenuto il titolo e il suo territorio d'Acri per se stesso dopo la morte di Corrado III di Gerusalemme, unendo così i due regni. Il territorio in Palestina fu definitivamente persa mentre Enrico II era re nel 1291, ma i re di Cipro ha continuato a rivendicare il titolo. Come Gerusalemme, Cipro ha avuto una Alta Corte (High Court), anche se era meno potente di quanto non lo fosse stato a Gerusalemme. L'isola era più ricco e feudale di Gerusalemme, così il re aveva ricchezza più personale e poteva permettersi di ignorare la Haute Cour. La più importante famiglia vassallo era il multi-ramo Casa di Ibelin. Tuttavia, il re era spesso in conflitto con i mercanti italiani, soprattutto perché Cipro era diventata il centro del commercio europeo con l'Africa e l'Asia dopo la caduta di Acri nel 1291. Il regno alla fine è venuto ad essere dominato sempre di più nel 14 ° secolo dai mercanti genovesi. Cipro quindi si schierò con il papato di Avignone nel Scisma d'Occidente, nella speranza che i francesi sarebbe in grado di scacciare gli italiani. I Mamelucchi poi fatto il regno uno stato tributario nel 1426; i restanti monarchi gradualmente perso quasi tutta l'indipendenza, fino 1489 quando l'ultimo regina, Caterina Cornaro, fu costretto a vendere l'isola a Venezia. Ottomani iniziato raid Cipro subito dopo, e la prese nel 1571. Questa è l'impostazione storica di Otello di Shakespeare, protagonista del gioco è il comandante della guarnigione veneziana difendere Cipro contro gli ottomani. Durante la Guerra d'indipendenza greca popolo greco ha combattuto per l'indipendenza dall'Impero Ottomano che li governava. Un certo numero di greco-ciprioti si ribellò a Cipro, in cambio i governanti ottomani di Cipro hanno cercato di mantenere il controllo con mezzi draconiani di soppressione. 486 greco-ciprioti sono stati giustiziati il ??9 luglio 1821, accusato di aver cospirato con i Greci rivoltosi, tra cui quattro vescovi e numerosi cittadini-tutto spicco decapitati nella piazza centrale di Nicosia, mentre l'Arcivescovo Kyprianos è stato impiccato. Azioni durante il breve periodo che ha seguito ha causato un rafforzamento di quel desiderio greco-cipriota a far parte della Grecia, conosciuta come Enosis ( "Unione"). Molti ciprioti di nuovo cercarono l'incorporazione di Cipro in Grecia, quando la Grecia è diventata indipendente nel 1830, [citazione necessaria], ma è rimasto parte dell'impero ottomano. La guerra russo-turca ha chiuso il controllo ottomano di Cipro nel 1878. Cipro poi passò sotto il controllo dell'impero britannico, con le sue condizioni stabilite nella convenzione di Cipro. Tuttavia, la sovranità dell'isola ha continuato ad essere mantenuta da parte dell'Impero Ottomano fino Gran Bretagna annessa unilateralmente l'isola nel 1914, dopo la dichiarazione di guerra contro gli ottomani durante la Prima Guerra Mondiale. Dopo la prima guerra mondiale, in base alle disposizioni del Trattato di Losanna, la Turchia rinunciò tutte le rivendicazioni e diritti su Cipro. Sotto il dominio britannico l'isola ha cominciato a godere di un periodo di maggiore libertà di parola, cosa che ha permesso un ulteriore sviluppo delle idee di Enosis i greco-ciprioti. Nel 1878, come risultato della Convenzione di Cipro, il Regno Unito ha assunto il governo di Cipro come un protettorato dall'Impero Ottomano. Nel 1914, all'inizio della prima guerra mondiale, Cipro è stata annessa al Regno Unito. Nel 1925, in seguito alla dissoluzione dell'Impero Ottomano, Cipro è stata fatta una Colonia della Corona. Tra il 1955 e il 1959 EOKA è stato creato da greco-ciprioti e guidato da George Grivas per eseguire Enosis (unione dell'isola con la Grecia). Tuttavia la campagna EOKA non ha provocato in unione con la Grecia, ma piuttosto una repubblica indipendente, la Repubblica di Cipro, nel 1960.

Cipro : Informati su feste, ricorrenze e manifestazioni del paese

Feste e manifestazioni

Gli abitanti della zona meriodionale seguono il calendario delle feste della religione greca ortodossa, mentre quelli del nord seguono il calendario islamico.

GENNAIO
1° gennaio: Capodanno (festivo).
6 gennaio: Epifania, festa dell'immersione della Santa Croce, con processioni a Larnaca, Paphos, Paralimi e Aghia Napa (festivo).

FEBBRAIO
Le due settimane che precedono il primo lunedì di Quaresima sono rallegrate dai carnevali di Limassol, Larnaca e Paphos. Balli in costume tutte le sere.
Lunedì Verde (festivo): Per gli ortodossi questa giornata è l'ultima occasione di festa, prima del lungo digiuno che comincia 50 giorni prima di Pasqua.

MARZO
6 marzo 2005: L' "Ultra Sports Pafos Marathon".
25 marzo: Festa nazionale greca (festivo).

APRILE
22 aprile: A Larnaca si svolge la festa di San Lazzaro, patrono della città. Potrete assistere a processioni nelle strade.
Venerdì Santo, giorno di lutto.
La settimana di Pasqua è la celebrazione più importante del calendario ortodosso. Durante la Settimana Santa i praticanti assistono a due funzioni quotidiane in chiesa.
La fine del digiuno è celebrata da un pasto tradizionale in famiglia.

MAGGIO
Pasqua ortodossa (festivo)
1° maggio: Festa del Lavoro (festivo)
Festival dei fiori in onore di Dioniso a Paphos, Larnaca e Paralimi.
18 maggio: Giornata internazionale dei musei.

GIUGNO
Festa del Diluvio (feste in tutte le città costiere).
Pentecoste ortodossa (festivo).
21 giugno: Festa della musica.
Fine giugno: Festival di Shakespeare al teatro antico di Kourion.

LUGLIO
Dal 1° al 31 luglio: Festival internazionale di Larnaka
Luglio: Festival delle tragedie e delle commedie greche antiche.

AGOSTO
15 agosto: Festa della Dormizione della Vergine (festivo), celebrata in tutte le chiese del paese. I monasteri di Kykko e di Trooditissa ricevono molti pellegrini.

SETTEMBRE
Festa del vino a Limassol.
Festival di Afrodite a Paphos.

OTTOBRE
1° ottobre: Anniversario dell'indipendenza di Cipro. Sfilata militare a Nicosia.
Primo weekend di ottobre: Festa dell'uva.
28 ottobre: Festa di Ochi (festivo).

NOVEMBRE
15 novembre (nella zona nord): Anniversario della proclamazione della Repubblica turca di Cipro del Nord.
Novembre e dicembre: Inverno culturale a Ayia Napa

DICEMBRE
25-26 dicembre: Natale (festivo).

Esistono anche numerose feste nei monasteri che si aggiungono alle date precedenti.

Altrove nel mondo
Cipro : Motore di ricerca
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto