Kunming

  • La grande città della Cina meridionale invoglia ad una sosta, ma è necessario sapere che il recente boom turistico ha trasformato la capitale dello Yunnan in una città in cemento, che soffoca i vecchi quartieri. Primo vantaggio di Kunming (3 milioni di abitanti): i suoi collegamenti aerei nazionali, soprattutto con Shanghai e Guilin (850 CNY per 1.400 km) ma anche internazionali con ...
    © Josef Muellek / 123RF
  • Capiale dello Yunnan, situata a 2.000 m di altitudine. È la città dell'"Eterna Primavera", con una temperatura media di 18 °C.
    © Josef Muellek / 123RF
  • Il lago è situato in un parco nel centro della città. È rinomato per accogliere molti uccelli migratori.
    © Josef Muellek / 123RF
  • Kunming, chiamata anche città dell'eterna primavera, presenta un'architettura di tipo moderno.
    © Josef Muellek / 123RF
  • Kunming è la capitale della provincia dello Yunnan, situato nel sud-ovest della Cina.
    © Josef Muellek / 123RF
  • Il tempio Yuantong è il più importante di Kunming. Fu costruito, in parte, tra l'VIII e IX secolo sotto la dinastia Tang.
    © Josef Muellek / 123RF
  • La città di Kunming si trova lungo le sponde del lago Dian Chi, uno dei più grandi laghi d'acqua dolce della Cina.
    © Josef Muellek / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Cina

La grande città della Cina meridionale invoglia ad una sosta, ma è necessario sapere che il recente boom turistico ha trasformato la capitale dello Yunnan in una città in cemento, che soffoca i vecchi quartieri. Primo vantaggio di Kunming (3 milioni di abitanti): i suoi collegamenti aerei nazionali, soprattutto con Shanghai e Guilin (850 CNY per 1.400 km) ma anche internazionali con Hong Kong, Bangkok, Chiang Mai, Singapore.

Inoltre, la città è il punto di partenza per scoprire la cultura delle etnie sino-tibetane che abitano il territorio (yi, naxi, bai (minjia), dai (thaï)) e per visitarne gli affascinanti villaggi, ma anche le città di Dali, sulle rive del lago Erhai, e Lijiang nelle enclavi tibetane.

Kunming si trova a 2.000 m di altitudine. E' la città della "Primavera eterna", con una temperatura media di 18 °C durante tutto l'anno.
Da vedere: la Città Vecchia, che conserva qualche casa in mattoni e legno; molti mercati, con i loro piccoli ristoranti con cucina aperta sui marciapiedi, che propongono una cucina deliziosa e piuttosto speziata. Le specialità gastronomiche sono le tagliatelle "che attraversano il ponte", sorta di zuppa molto calda, accompagnata da carne e verdure, da far cuocere direttamente in una ciotola.
Da visitare anche la pagoda del tempio dell'Ovest (Xisita), dove gli anziani si ritrovano per giocare a carte e bere del tè. A sudovest della città, si estende il lago Dianchi (40 km di lunghezza e 8 di larghezza). Sulla riva nord, il Museo provinciale, consacrato alle etnie dello Yunnan, merita una lunga visita. Una crociera permette di scoprire, in particolare, un tempio taoista e il suo padiglione dei Tre Puri (Sanqingge). Molto famoso è anche il giardino botanico di Kinming, che organizza, ogni anno, un'esposizione floreale rinomata.
Ma il luogo più visitato della regione resta la famosa foresta di Pietra (Shilin), 120 km dal centro cittadino. Una foresta i cui alberi sono in realtà cime rocciose, alte da 5 a 30 metri. La roccia carsica assume forme fantastiche di strani animali. Da preferire una visita pomeridiana, quando il luogo si rivela meno affollato.

Altrove nel mondo
Le province dell'Ovest : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto