1      

Canada, viaggio nel cuore delle grandi distese

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo
Terra di spazi sconfinati, il Canada affascina gli esploratori del mondo intero per la sua immensità, il suo clima e per i due oceani che la bagnano. Destinazione per chi vuole scoprire la natura, brilla anche per il dinamismo delle sue città, spesso internazionali e molto popolate.
In breve In breve
Meteo Toronto Toronto 22°C

Guida di viaggio

I viaggiatori interessati all'aspetto più naturalistico del Canada apprezzeranno particolarmente i paesaggi delle regioni occidentali, caratterizzate da montagne, laghi e ampie foreste. Proprio per godere di questi panorami molti turisti prediligono la provincia di Alberta per i propri viaggi, che ospita numerosi riserve naturali come il Parco Nazionale Banff e il Parco Nazionale dei Laghi Waterton.

Per gli amanti della Natura, il Canada equivale a una specie di terra santa. Celeberrime sono le montagne Rocciose, lungo la frontiera tra lo stato dell'Alberta e British Columbia. Nel cuore della catena montuosa, si trova la Columbia Icefield, un mare di ghiaccio che collega i due parchi nazionali di Banff e Jasper.

Sempre nello stato di Alberta, che per i canadesi è come il Far West, si trova Head-Smashed-In-Buffalo Jump (Il salto del bufalo schiantato), il territorio degli indiani Blackfoot. A Manitova si trova la regione dei Grandi Laghi e i 3.000 km² di foresta del parco nazionale del Riding Moutain, dove troverete abeti, castori, bisonti e orsi.

Per coloro che preferiscono la vita cittadina, le metropoli canadesi fanno pensare a città americane ma anche a località europee. Montreal è circondata dall'acqua e deve il suo nome al Mont Royal che domina l'isola. La città è bilingue (franco-inglese) ma è storicamente influenzata dall'Europa. La movida notturna si vive attorno al quartiere del Plateau Mont-Royal mentre nel centro storico di Montreal si trova il museo di storia e archeologia.

A Toronto, sulle sponde del lago Ontario, troverete un'atmosfera fortemente americana. Il simbolo della città è la torre CN, con i suoi 553 metri di altezza. Non si dovrà mancare la visita al Royal Ontario Museum, il più grande museo di Storia Naturale del Canada. A circa un'ora e mezza da Toronto, invece, si trovano le cascate del Niagara, tra le più famose al mondo.

Vancouver è invece ideale per vivere una città a contatto con la Natura con lo Stanley Park, il più grande parco urbano al mondo. Sull'isola, si possono osservare le migrazioni delle balene verso sud. Nella capitale Ottawa si può visitare la Galleria Nazionale, che raccoglie diverse collezioni di arte antica e contemporanea

Quando le temperature scendono e i primi fiocchi di neve fanno capolino, si parte con le attività invernali. I vacanzieri si dilettano con sci o slitte, che possono essere elettriche oppure trainate dai cani. Quando invece arriva l'estate, laghi e foreste riservano parecchie opportunità per divertirsi: mountain bike, pesca, kayak, camping, nuoto. Le sue coste, atlantiche o pacifiche che siano, attirano gli amanti del mare che vengono ad ammirare le balene, degustare le aragoste e gli altri crostacei, prsenti in grande quantità.

I consigli della redazione

Il Canada è il secondo paese più grande al mondo. Terra di grandi spazi, si rivela un paradiso per gli sportivi. D'inverno, sci e trekking, d'estate, escursioni in bici, pesca, canoa, e campeggio naturale. Lo sport canadese più conosciuto è la corsa con slitta trainata da cani. Il Yukon Ouest, il percorso più lungo per chi pratica questo sport, si estende su 1600 chilometri.

Qualche consiglio sulle città canadesi. Toronto si distingue per la sua vita culturale e notturna. Il quartiere latino di Montreal è famoso per teatri, caffè e boutiques e per la sua atmosfera vagamente bohemienne. A Vancouver, infine, si può percorrere il Capilano Suspension Bridge, un ponte lungo 137 metri e sospeso a 70 metri di altezza sopra il fiume Capilano.

Non bisogna dimenticare le cascate del Niagara, un grande classico. Si può viaggiare in Canada tutto l'anno ma durante l'inverno alcune località del Grande Nord rimangono inacessibili. Per trovare temperature più miti, si consiglia di programmare un viaggio tra aprile e ottobre. Chi si vuole spostare all'interno del paese dovrà ragionare sulle distanze e, probabilmente, preferire l'aereo. Il treno rimane particolarmente economico, ma molto lento. Da considerare anche i collegamenti in autobus: esistono numerosi collegamenti tra le diverse città, operati principalemente dalla compagnia Greyhound e, in Quebec, da Orléans Express.

Hotel recensiti
Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli

I nostri redattori hanno visitato e recensito per voi 38 Hotel Canada . Visualizza tutti gli hotel, le loro attrezzature o l'indice di rapporto qualità/prezzo in funzione della tua data di partenza per trovare la migliore offerta per Canada . Prenota un hotel Canada Non è mai stato cosi semplice!

Hotel recensiti dai nosti esperti

Tradizioni

La storia canadese è composta di conflitti tra popolazione amerindiane, britanniche e francesi. Tale passato si traduce nell'odierna società multiculturale canadese, arricchita dalla cultura e tradizione dei numerosi immigrati. La maggioranza della popolazione è cristiana (protestante e anglicana) ma esiste una separazione totale tra vita politica e religiosa.

Gli abitanti parlano in maggioranza l'inglese ma il francese, di casa in Quebec, è la seconda lingua ufficiale. Calcando l'inglese, il francese canadese utilizza facilmente il "tu". Altra particolarità linguistica del Quebec: il bonjour, che in Francia equivale al nostro buongiorno, qui viene utilizzato anche per dire "arrivederci".

Per assistere ad una tradizione millenaria, recatevi nella città di Churcill, a Manitoba, a ottobre o in novembre. Qui, ogni anno, gli orsi polari aspettano la formazione dei ghiacci per ritornare nel loro habitat naturale, mentre sopra di loro si staglia il cielo con le aurore boreali.

Attrazioni turistiche

I fiumi dell'Ontario , Canada
I fiumi dell'Ontario
La baia di Hudson , Canada
La baia di Hudson
La regione dei Grandi laghi , Canada
La regione dei Grandi laghi
Le cascate del Niagara , Canada
Le cascate del Niagara
I parchi dell'Ontario , Canada
I parchi dell'Ontario
Il San Lorenzo , Il fiume San Lorenzo , Canada
Il San Lorenzo
La regione di Lanaudière , Canada
La regione di Lanaudière
La penisola della Gaspésie. , La penisola della Gaspésie , Canada
La penisola della Gaspésie.
Le isole della Madeleine , Le isole della Maddalena , Canada
Le isole della Madeleine
La foresta sub-artica , La foresta subartica , Canada
La foresta sub-artica
Arte amerinda , Arti Amerinde , Canada
Arte amerinda
Arte Inuit , Canada
Arte Inuit
Fête d'Halloween , Canada
Fête d'Halloween
Attività estive , Attività estive in Québec , Canada
Attività estive
Attività invernali , Attività invernali in Québec , Canada
Attività invernali
Canada : Da visitare

Gastronomia

La cucina canadese è influenzata dalle diverse tradizioni culinarie degli immigrati. La tendenza recente è rappresentata dalla Fusion Food, o cucina Pacific Northwest, a base di tecniche francesi, prodotti locali e un savoir-faire esotico. Ci sono molti buoni ristoranti a Vancouver a Calgary.

La tendenza attuale dei cosiddetti "locavores" è rivolta al cibo biologico e alla produzione locale. Per i carnivori che cercano una buona bistecca di manzo o bisonte, visitare l'Alberta. Per chi preferisce il pesce, invece, d'obbligo un viaggio in British Columbia. Tra le specialità: salmone, halibut e frutti di mare. Sono serviti alla griglia, fritti o in modalità fish & chips.

Tra le bibite, la birra è relativamente meno cara che in Europa. E se volete provare qualcosa di nuovo, provate il "Clamato" (succo di pomodoro insaporito alle vongole) o il liquore "Ice Wine Niagara", ottenuto dall'uva ghiacciata. Per gli amanti del whisky, Crown Royal e il Canadian Club sono le due marche più conosciute.

Souvenirs e artigianato

Il Kensington Market è una tappa obbligatoria per i viaggiatori di passaggio a Toronto. Il materiale sportivo "outdoor", l'abbigliamento e l'elettronica sono generalmente a buon mercato. Lo sciroppo d'acero e suoi derivati, come il peanut butter sono degli immancabili in Canada. Li troverete in tutto il Paese, principalmente in Ontario e Quebec. L'artigianato indiano propone sculture, mocassini, gioielli e pelli. Da comprare direttamente nelle riserve: il denaro va direttamente ai produttori. Per essere sicuro dell'origine dell'oggetto, controllare che via sia l'adesivo di autenticità rilasciato dal governo.