Viaggi Bangladesh - Guida Bangladesh con Easyviaggio
  • Connettiti
  • Bangladesh
    © Meinzahn / 123RF
   
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Bangladesh, viaggio tra i suggestivi scorci del Gange

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Compreso nell'India, il Bangladesh, uno dei paesi più densamente popolati al mondo, apparteneva al Pakistan fino al 1971. Estremamente povero, l'unica sua ricchezza potenzialmente economica risiede nel suo patrimonio architettonico di tempi e moschee incantevoli. Sconsigliato ai turisti, il paese incontra forti tensioni politiche ed economiche e non possiede alcuna struttura in grado di ospitare viaggiatori di passaggio.

I consigli della redazione

Il Bangladesh è un paese musulmano, conservatore, persino integralista in alcune regioni. La scrittrice Taslima Nasreen, è nelle mire di una "fatwa" da diversi anni. Alle donne si consiglia di rispettare i codici d'abbigliamento nella stazione balneare di Cox's Bazar.

I più

  • +Il delta del Gange è una curiosità geografica.
  • +Nella regione dei Sundarban si trova la più vasta distesa di mangrovia del mondo.

I meno

  • -Il Bangladesh è uno dei paesi più poveri del pianeta.
  • -In estate, le condizioni climatiche provocano frequenti inondazioni, a cui normalmente seguono delle carestie.

Gastronomia

Il piatto tipico del Bangladesh è a base di carne (manzo, pecora, pollo) o pesce con curry o massala. Vi si possono trovare uova o legumi, il tutto cotto in una salsa piccante e servito con lenticchie gialle (dhals) e molto riso bianco (bhat). I piatti principali a base di riso sono il biryani, il pulao et il khichuri, misto di riso e lenticchie. I kebab (spiedini) e i kofe (polpette di carne) si trovano ovunque, così come il chapati (pane caldo). Si possono trovare alcuni piatti vegetariani (bhaji) composti di verdure fritte. Si possono mangiare dessert molto zuccherati, a base di riso o latte (firni, pais, kheer), speziati allo zafferano o alla cannella. La bevanda tradizionale è il te con latte (cha).

Souvenirs e artigianato

Si possono trovare gioielli (braccialetti in vetro o conchiglie) e oggetti in rame o in cuoio. I prodotti in iuta sono inevitabili, in particolar modo i tappeti. Se ne trovano di tutte le dimensioni e di tutti i colori, a prezzi abbordabili. I tessuti sono di buona qualità: lasciatevi tentare dai sari in seta ricamati e dalla mussolina pregiata. L'industria d'abbigliamento rappresenta uno dei settori più redditizi al mondo, da esportazione. Vi potreste vestire da capo a piedi (magliette pantaloncini e panaloni di cotone, jeans, sari...) al Banga Bazar di Dacca. I negozi sono generalmente aperti dalle ore 9:00 alle ore 22:00 tranne il venerdì, giorno di chiusura ufficiale.

Bangladesh : Scopri le nostre città