Austria
Austria
© Jakobradlgruber / 123RF
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio
Attrazioni turistiche Austria
Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica Profilo

La fauna e la flora

Fiori rarissimi che ornano le praterie alpine, abeti che innalzano i loro fusti sulle creste delle montagne... La flora austriaca è bella, rara ed esclusiva come un erbario. Quanto alla fauna, comprende numerose specie di uccelli, molto spesso protette, così come stambecchi, camosci che saltellano di roccia in roccia con l'agilità di un equilibrista.

Le arti e la cultura

L'Austria è stata, a partire dal XVIII secolo, la patria di molti artisti come Mozart, Strauss, Mahler, Herbert von Karajan, Thomas Bernhardt e Gustave Klimt. Ha dato i natali a Sigmund Freud, il padre della psicanalisi, a Theodor Herzl, il fondatore del sionismo, senza dimenticare il campione della formula 1, Niki Lauda, gli attori Helmut Berger, Romy Schneider e Arnold Schwarzenegger.

I castelli

Gli amanti della passeggiata in un'atmosfera intrisa di storia devono obbligatoriamente recarsi a Vienna. Dalla Hofburg, simbolo dell'impero un tempo appartenuto alla famiglia degli Asburgo, sulle tracce di Sissi e di Francesco Giuseppe, agli imponenti edifici che si ergono lungo l'imponente "Ringstrasse", per non parlare del castello di Schönbrunn, tanti monumenti riportano ogni visitatore ai tempi dei fasti delle signorie.

Le escursioni pedestri

Dal Tirolo al Wienerwald, l'Austria vi riserva foreste, colline e cime innevate, garantendo tutto l'anno piste escursionistiche idilliache per gli sportivi. Ogni percorso è adeguato ai diversi livelli di tecnicità. Il Cammino dell'Aquila, nel Tirolo, uno dei percorsi di trekking più rinomati, propone ad esempio 126 tappe, ciascuna di una giornata. Si può scegliere di passeggiare tranquillamente nelle vaste pianure o partire alla scalata delle vette con l'equipaggiamento da alpinista. Esistono peraltro numerose formule, ideali per scoprire al meglio i paesaggi austriaci. Sia che si decida di partire sulle tracce degli animali di montagna o di fermarsi regolarmente in paesini tappa per godersi l'autenticità dei luoghi, i sentieri austriaci sono mozzafiato per la loro diversità e la loro bellezza selvaggia.

Le attività e i divertimenti

La valle di Paznaun, nel Tirolo, poco conosciuta dai francesi, racchiude tuttavia alcune delle più belle località sciistiche dell'Austria. La Silvettra Arena rappresenta indubbiamente una delle mete privilegiate per dedicarsi agli sport invernali ed è uno dei luoghi cardine dello sci, con oltre 230 km di piste che portano gli appassionati della neve a oltre 3000 metri di altitudine. Comunica peraltro con la zona franca svizzera di Samsaun. La stazione di Ischgl, famosa per il suo lato fashion, non è per tutte le tasche. Qui si susseguono abitazioni di lusso, discoteche alla moda e attrezzature all'avanguardia. L'equivalente austriaco di Courchevel. La stazione di Galtür, in compenso, è più adatta ad un soggiorno in famiglia, come testimonia il suo percorso di 45 km dove animali impagliati e animazioni sonore accompagnano gli sciatori. Sebbene questa stazione sia caratterizzata da un lato più tipico, più riservato della sua vicina, condividono tuttavia una tradizione: quella del vino caldo nei ristoranti sulle piste dopo una lunga giornata sportiva.

I musei

L'Austria è un'importante terra per la cultura europea: ospita un gran numero di musei e collezioni artistiche notevoli. I musei d'arte, di storia, ma anche di musica, design o architettura rivelano la notevole attività culturale di questo paese dell'Europa orientale.

I musei più prestigiosi sono il Belvedere, il Leopold Museum o il museo delle Belle Arti, che si mescolano a istituzioni più all'avanguardia come la Kunst Haus Wien, il Museo d'Arte Moderna di Vienna (MUMOK) o l'area Quartiere 21, offrendo ai turisti un ampio ventaglio di possibili visite.

Una primavera a Vienna

La primavera è una stagione ideale per esplorare la capitale austriaca, dato che gli spazi verdi occupano oltre la metà della superficie della città. Amanti della natura, i Viennesi sanno godersi questa possibilità unica, integrandola nelle loro attività quotidiane. Nella stagione in cui la natura si riprende i suoi spazi, vengono organizzati innumerevoli festival musicali, teatrali e di design. La città vibra al ritmo dello swing sia all'interno del bosco viennese, sia nei 280 parchi e giardini imperiali, al Prater o ancora sulle rive del Danubio. Al Volksgarten sono presenti circa 400 varietà di rose, mentre al vicino Burggarten gli appassionati della vita all'aria aperta distenderanno i propri materassini mentre tutto il fasto barocco si dispiega nel parco del castello di Schönbrunn.

Godersi gli spazi aperti

Accomodatevi sulle terrazze dei famosi caffè che invitano a rilassarsi sorseggiando un drink. Fate un giro di shopping tipicamente viennese in uno dei tanti mercati, come il Naschmarkt, il Karmelitermarkt o ancora il Brunnenmarkt: offrono molteplici delizie stagionali biologiche e fanno sentire ancora di più che la primavera è arrivata, con i loro ristorantini che propongono degustazioni.

Passeggiata imperiale sul Ring

A piedi, in tram o anche in carrozza per i più romantici, percorrere la Ringstraße è un'esperienza eccezionale. Questo viale di lusso che circonda la città è abbellito da numerosi edifici ufficiali, dimore private, piccole residenze, parchi, monumenti ed eleganti bar.

Il tempo della moda

Presso il Modepalast (palazzo della moda), al MAK (dal 23 al 25 aprile), i giovani stilisti nazionali e internazionali presentano le loro ultime creazioni nel settore della moda, dei gioielli e degli accessori. Nell'ambito del 10° festival for fashion & photography (dal 7 al 20 giugno), si svolgono numerose sfilate di moda, presentazioni delle ultime collezioni, mostre e letture, senza dimenticare la consegna degli Austrian Fashion Awards.

Teatro e musica in tutta la città

Infine, per cinque settimane, dal 13 maggio al 19 giugno, le Wiener Festwochen accolgono esibizioni di gruppi internazionali. Ogni anno, la festa di apertura delle Wiener Festwochen attira migliaia di visitatori sulla piazza del municipio (Rathausplatz). Quest'anno si svolgerà il 13 maggio, con cori dalle voci eccezionali e musica di gran classe.

Troverete una miniera di informazioni sui siti www.wien.info e www.youtube.com/ViennaTB