Zafferano: la nobile spezia ricca di storia e di sapore
Pubblicato il 28/10/2020

CuriositàItalia

Twitter Facebook 1 condivisione

Se lo chiamano "Oro Rosso" un motivo ci sarà. Lo zafferano è semplicemente la spezia più costosa al mondo, anche più costoso del caviale. Coltivata fin dall'antichità dai Romani, rende i piatti che colora di giallo, capolavori della gastronomia. Sono tante le associazioni nate in difesa di questa nobile spezia e dei suoi produttori per rivalorizzare l' arte della raccolta e della coltivazione.

<strong></strong>
© Elena Moiseeva/123RF

La spezia della felicità

Lo zafferano ha origini antichissime, conosciuto fin dai tempi degli Antichi Romani, veniva coltivato già nel Medioevo, in Europa, nella regione della Val-de-Loire, fino ad espandersi in tutte le regioni e diventando la spezia preferita in cucina, che ha dato origine ad alcune delle più famose ricette locali.

Oltre alle sue innegabili qualità culinarie, la spezia è apprezzata per i suoi numerosi effetti positivi sulla salute. Viene quindi utilizzata nel trattamento della depressione e dell'ansia. Inoltre, protegge il fegato, facilita la digestione e combatte il colesterolo in eccesso. Infine, oltre alla sua ricchezza in vitamina B2 e antiossidanti, lo zafferano ha effetti positivi su alcuni tipi di cancro e nel trattamento della sclerosi multipla.

Visualizza questo post su Instagram

La fioritura dello #zafferano è il momento più colorato dell'anno! Raccogliamo insieme ai nostri ospiti... vederli entusiasta è per noi una grande soddisfazione. ?????????????????????????????????????????? #aziendaagrariasarasposini #agriturismoabbaziasettefrati #abbaziasettefratiacasadisara #abbaziadeisettefrati #abbaziasettefrati #fioritura #ororosso #fiori #colori #autunno #agriturismo #umbria #italia

Un post condiviso da ABBAZIA SETTEFRATI AGRITURISMO (@abbaziasettefrati_acasadisara) in data:

Un raccolto particolarmente difficile

Lo zafferano viene raccolto ogni anno tra settembre e ottobre. Il raccolto non supera i 5 chili e in Italia si produce solo 1% di zafferano su scala mondiale. Ecco perche il soprannome "Oro Rosso" gli casca a pennello: è una spezia estremamente difficile da raccogliere e viene raccolta completamente a mano. Per ottenerne un solo grammo di zafferano sono necessari quasi 150 fiori. A conti fatti, mezzo chilo di zafferano richiede tra i 50.000 e i 70.000 fiori, che equivale alla superficie di uno stadio di calcio.

Per questo motivo, sono numerose le associazioni, in tutta Europa, nate al fine di promuovere i produttori di zafferano e che partecipano allo sviluppo e al miglioramento della coltivazione.

Scoprite lo zafferano in tutti i suoi aspetti

Lo zafferano si può gustare con le papille gustative, ma anche con gli occhi! Passeggiare in un campo di zafferano durante la stagione della fioritura autunnale è un' esperienza unica. Ammirare il magnifico spettacolo dei campi color porpora è un evento che capita solo una volta l'anno e vi lascerà senza fiato!

Sempre nel periodo della fioritura, alcuni produttori organizzano delle giornate a porte aperte, permettendo ai curiosi e ai dilettanti di partecipare alla raccolta e alla potatura dello zafferano (estrazione manuale del pistillo). Vengono organizzate sessioni di degustazione per aiutare i meno esperti a scoprire i numerosi prodotti trasformati a base di zafferano.

Un'occasione da non perdere!