• Connettiti
Una notte da inuit nei villaggi Igloo d'Italia!
Pubblicato il 13/10/2018

CuriositàItalia

Twitter Facebook 7 condivisioni

Volete provare l'ebrezza di dormire dentro un igloo, le case di ghiacchio usate dagli eschimesi? Non serve andare troppo lontano per passare una notte unica: anche l'Italia offre questa possibilità! Così potrete provare sulla vostra pelle se una volta dentro, fa caldo o freddo...

"Igloo" in inuit vuol dire semplicemente "casa"

© kotenko/123RF

Alzi la mano chi sta aspettando con ansia la prima neve! L'inverno sta arrivando, e no non si tratta soltanto del motto della famiglia Stark. Ma per godere al massimo del primo freddo perché non lasciare stare il "solito" chalet di montagna e non ripiegare su una soluzione molto più affascinante, come un igloo?

I freddolosi non abbiano paura, all'interno di un igloo si sta perfettamente al caldo. Lo ben sanno gli eschimesi, che vivendo nel circolo polare artico non avevano altro materiale se non la neve per costruire le proprie abitazioni. Compattata in blocchi la neve trattiene l'aria, che è notoriamente un cattivo conduttore di calore. Ecco perché quando si è dentro un igloo il calore corporeo non si disperde, ma rimane all'interno della casa di ghiaccio. Dunque nulla da temere. E non preoccupatevi della distanza, perché non bisogna andare fino ai poli per trovarne uno: persino in Italia è possibile trovare questo tipo di sistemazione!

Il Trentino Alto Adige è una delle regioni d'Italia che offre questa soluzione particolare.
Al Rifugio Bella Vista in Val Senales, aperto dal 23 novembre, è possibile soggiornare in veri igloo incastrati ai piedi di un ghiacciaio! Il complesso fa parte dell'hotel a quattro stelle Rosa D'Oro. Gli igloo vengono messi su ogni anno, posizionati lontani dall'hotel per avere una sensazione di unicità e comunione con la natura. Lo spettacolo, soprattutto notturno, è unico, ma non preoccupatevi perché qui non si soffre di certo il freddo. All'interno avrete un letto matrimoniale con calde pelli di pecora, sacchi a pelo, e persino una vasca finlandese esterna con acqua calda e possibilità di accedere alla sauna. Incluso nel soggiorno una cena a base di prodotti tipici!

Sempre in Trentino Alto Adige potete trovare il Dolomiti Igloo Village, vicino al Lago di Misurina. Qui gli igloo sono destinati solo al sonno, tutti gli altri servizi vanno svolti nel vicino chalet. Unica eccezione una romantica cena a lume di candela da richiedere in camera, perfetta per le coppie. Pensate che questo è il villaggio di igloo, turistico naturalmente, più grande al mondo!

Terza soluzione dell'Alto Adige è il Mountain Igloo Speikeboden, nel Campo di Tures. Gli igloo di questo complesso si trovano non lontano dalla stazione a monte dell'impianto di risalita di Speikboden, a circa 2000 metri d'altitudine. Il pacchetto offerto prevede la risalita in cabinovia, una guida che vi porterà fino al vostro igloo dove vi aspetta un bicchiere di benvenuto di vin brulé o di succo di mela caldo, per aprire la cena all'interno dell'igloo ristorante. Prima di andare a dormire è possibile anche qui riscaldarsi in sauna, ve n'è una in stile altoatesino, con vasca in legno.

Cambiamo regione perché è possibile trovare un altro villaggio igloo in Friuli Venezia Giulia. Si chiama Spirit Igloo Village e si trova tra la provincia di Pordenone e Piano Cavallo, a 1800 metri di altitudine. A gestirlo l'Accademia Alpina. Qui ci sono venti igloo che possono accogliere fino a quattro persone. Per conquistare la notte nell'igloo bisogna arrivare fino al rifugio Arneri in seggiovia, e proseguire con a piedi le ciaspole fino al villaggio. Per gli amanti dell'alcol qui è possibile persino provare l'esperienza di un bar in ghiaccio, all'I-Spirit Bar.