• Connettiti
Un'accogliente estate fiabesca in Carinzia
Pubblicato il 26/06/2017 2 condivisioni

Da non perdereAustria

Twitter Facebook 2 condivisioni

Paesaggi incantevoli quelli della Carinzia; laghi, rifugi, castelli e valli da visitare e contemplare per tutta la famiglia. Iniziate a pensare alle valigie, gli itinerari ve li prepariamo noi!

Un'estate in Carinzia

Un'estate in Carinzia
© martin steinthaler | tinefoto.com

La parte meridionale austriaca è pronta ad accogliervi a braccia aperte per un'estate da favola! Nella Valle Bodental ammirate il paesaggio fiabesco racchiuso tra le verdeggianti montagne e non perdete l'occasione di fare visita ad una delle location più belle della regione: l'Occhio del Mare. Il favoloso colore turchese delle acque del laghetto vi farà pensare ad un miraggio caraibico, solo che al posto dell'Oceano, sarete circondati dal verde incontaminato della valle. Possibile l'escursione, dura circa due ore partendo dal Gasthof Sereinig.

La Carinzia, la regione più a sud dell'Austria, confina con l'Italia attraverso il Friuli Venezia Giulia. Questo fantastico territorio montano è ottimo per le vacanze estive, soprattutto quelle in famiglia; scoprirete un ricco patrimonio paesaggistico e culturale, senza rinunciare alle attività sportive adatte anche ai più piccoli. Se in inverno questa regione si trasforma in una delle mete più cliccate per lo sci e lo snowboard ( senza dimenticare ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio), allo sciogliersi della neve si trasforma in una bellissima location per gli amanti del campeggio e dell'aria aperta. Laghi balneabili su cui praticare numerosi sport acquatici (vela, windsurf e canoa) e sentieri per escursioni alla portata di tutti: un'estate green nel vero senso della parola.

La Carinzia dei piccoli

La Carinzia dei piccoli

Chi non conosce Heidi? Il parco avventura per bambini sulla Malga Heidialm al Falkert è ispirato al celebre personaggio del famoso cartone animato. Qui, in 26 tappe, è possibile ripercorrere la storia della piccola Heidi e stabilire un contatto diretto con gli animali che vivono in questo fantastico paesaggio. Un bel modo per riconciliarsi con il mondo, lontani dal caldo che incombe in città!

Un'area giochi infinita con vista superba: la malga Naggleralm sopra il lago Weissensee è raggiungibile attraverso la seggiovia Weissensee Bergbahn. Dalla cima, il panorama della valle e del lago è di una bellezza incredibile; possibile fare un'escursione di meno di un'ora anche con i bambini, grazie all'adattabilità del sentiero per i passeggini.

Si continua sul percorso del Millstätter See H2O Höhenweg, che collega tre baite intervallate da paesaggi spettacolari. Il sentiero è percorribile in due ore circa e sulla strada, divertenti istallazioni come i dragi di legno ( che sputano acqua al posto del fuoco), aree giochi per i bambini e panchine di larice dove i più grandi potranno sedersi a gustare il panorama sul lago Millstätter See.

Un contatto diretto con la natura

Un contatto diretto con la natura

Un'altra tappa da non perdere è il monte Landskron a Villach, chiamato anche "Monte delle scimmie" per la presenza della comunità di macachi giapponesi. Questi simpatici animali vivono in piena libertà e spesso cercano il contatto umano, sperando di ricevere in cambio qualcosa di buono da mangiare. Aperto ogni giorno dalle 9.30 alle 17.30, è possibile prendere parte a escursioni guidate della durata di circa 30 minuti; un'occasione unica per i bambini, e anche per gli adulti!

Cosa manca a questo punto? Un paesaggio da fiaba come questo, non poteva farsi mancare il castello! Ubicato nel regno delle fate di Frauenstein, il castello omonimo si erge tra il sentiero ad anello vicino a St. Veit e il lago Kraiger See. Qui tante attrazioni vi aspettano: un vecchio acquedotto, le rovine del castello di Kraig e bellezze naturali di ogni genere, il tutto immerso in una favola paesaggistica senza paragoni.

Siete pronti a vivere dentro un racconto dei fratelli Grimm?
La Carinzia vi aspetta, e aspetta soprattutto i vostri bambini!