Pubblicato il 13/10/2018

#Da non perdere #Italia

Umbria: 10 tra i più bei borghi per un week-end autunnale

Da Corciano ai più famosi borghi dell'Umbria come Assisi e Spoleto, ecco 10 delle più caratteristiche località in cui poter trascorrere un week-end di autunno all'insegna dell'arte, della storia e del buon cibo.

La Chiesa di San Cristoforo a Corciano

Annoverato fra i "Borghi più belli d'Italia", Corciano si trova a circa 12 km da Perugia, arroccato sulla cima di un colle. Il grazioso centro storico, circondato dalle mura medievali, è costituito da piccole stradine, splendide scalinate e caratteristiche casette realizzate in pietra calcarea e travertino. Tra le mura, assolutamente da visitare è la chiesa di Santa Maria Assunta e il campanile del XIII secolo; le torri di Corciano; il palazzo del Capitano del Popolo e il palazzo municipale, che in origine fu la residenza dei Duchi Della Corgna. - © milla74/123RF

Bevagna, il comune gioiello d'Italia

Situato a 35 km da Perugia, Bevagna è un comune italiano abitato da circa 5.050 abitanti, sede della perfetta fusione tra l'epoca romana e quella medioevale. Avvolto dalla cinta muriaria, il centro storico racchiude scorci unici, pittoreschi vicoli, monumenti e architetture suggestive e tra questi è impossibile non citare il meraviglioso tempio del II secolo d.C trasformato in una chiesa intitolata "Madonna delle Nevi", le terme romane e i resti di un antico teatro. - © Uirii Dolgalev/123RF

Spello e le belle Infiorate

Conosciuta soprattutto per le magnifiche Infiorate, composizioni floreali create ogni anno in occasione del Corpus Domini, Spello è un borgo dalla bellezza unica: tra vicoli caratteristici, monumenti e architetture di epoca romana c'è solo l'imbarazzo della scelta. In un week-end a Spello non puo' mancare la visita alla Chiesa di Santa Maria Maggiore, con la famosa Cappella Baglioni e gli affreschi del Pinturicchio. Inoltre avrete la possibilità di entrare nella Casa romana, risalente al I secolo d. C. o visitare la chiesa di S. Andrea, edificata nel 1258. - © Jaroslaw Pawlak/123RF

Norcia, tra i "Borghi più belli d'Italia"

Inserito nel comprensorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, nel cuore dell'Umbria, Norcia è famosa soprattutto per i tradizionali prodotti alimentare come il Prosciutto di Norcia IGP ed il tartufo. Fu il luogo in cui nacque il monaco fondatore dell'ordine dei Benedettini, a cui sono state dedicate le più importanti opere del luogo come: la Basilica di San Benedetto e il monumento a San Benedetto da Norcia. - © fotografiche/123RF

Palazzo dei Consoli a Gubbio

Chiamata anche la "città dei matti", Gubbio è famosa per essere stata la location della nota serie tv Don Matteo. E' una vera e propria città d'arte e nella scenografica Piazza Grande sarà possibile ammirare il magnifico Palazzo dei Consoli, vero simbolo della città, realizzato in stile gotico in epoca medievale. Ma il suo più importante monumento resta la bella Cattedrale di Gubbio, realizzata durante la seconda metà del XII secolo. - © Emanuele Mazzoni/123rf

Todi, la città più vivibile del mondo

Todi, il comune italiano che diede i natali al poeta Jacopone da Todi, sorge su un colle nella provincia di Perugia. Circoscritto da tre cerchia di mura, per accedere al centro storico bisogna oltrepassare Porta Orvietana da cui si intravede il portale di San Fortunato risalente al 1198. La Piazza centrale, sul perimetro dell'antico foro romano, accoglie il meraviglioso Duomo, il Palazzo dei Priori, il Palazzo del Popolo e il Palazzo del Capitano divenuto la sede del museo comunale. - © gkuna/123RF

Duomo di Santa Maria Assunta a Spoleto

Situata all'estremità meridionale della Valle Umbra, Spoleto saprà conquistarvi grazie al suo fascino dato dal ricco patrimonio storico-artistico. Due monumenti di grande importanza sono il Teatro Romano, risalente al I secolo d.C. e il Museo Archeologico Statale che illustra la storia della città. Oltrepassando Piazza della Signoria si arriva in Piazza del Duomo dove si trova la bella Cattedrale o Duomo di Santa Maria Assunta, eretta nel 1067, arricchita dall'abside e affrescata da Filippo Lippi. Al suo interno, le pitture del Pinturicchio decorano le pareti della Cappella del vescovo Eroli. - © ermess/123RF

Assisi, il borgo in cui nacquero San Francesco e Santa Chiara

Importante luogo di pellegrinaggio, ad Assisi nacquero e morirono due dei santi più venerati in Italia: San Francesco e Santa Chiara. Tappa d'obbligo è la Basilica di San Francesco, realizzata nel XIII secolo e composta dalla Chiesa Inferiore e dalla Chiesa Superiore, completamente affrescata da Giotto, con le "Storie dell'Antico e del Nuovo Testamento".
Assulutamente da non perdere! - © jakobradlgruber/123RF

Montefalco, un panorama a 360°

Si trova in cima ad una collina ed è circondato da uliveti e vigneti: è Montefalco, l'antico borgo della provincia di Perugia, famoso per la produzione del Sagrantino di Montefalco ed il Montefalco Rosso. Oltre a degustare del buon vino, circondati dalla cinta muraria medievale, ammirerete la suggestiva porta merlata di Sant'Agostino con la chiesa di Sant'Agostino; il palazzo comunale e il complesso museale di San Francesco. - © jovannig/123RF

Bettona, sulle tracce degli Etruschi

Bettona si mostra con il suo aspetto medievale ma in realtà la sua nascita risale a molto tempo prima, durante il periodo etrusco. Il simbolo della città sono le antiche mura, che in parte poggiano su quelle originarie. Il centro storico, un dedalo di strette viuzze, nasconde scorci unici in cui scattare bellissime fotografie e ammirare il paesaggio circostante. Importanti sono le architetture storiche: dalla Pinacoteca Comunale nel palazzetto del Podestà alla Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore. - © Marco Saracco/123RF

L'Umbria, una delle regioni più piccole d'Italia, nasconde numerosi borghi dalla bellezza indescrivibile, testimonianze di un glorioso passato storico, artistico e culturale. Terra dei castelli medievali, chiese, degli artisti e del folklore, visitare questa meravigliosa regione significherebbe immergersi tra antiche tradizioni e paesaggi senza eguali.

Ecco perchè vogliamo proporvi una lista con i borghi più belli dell'Umbria da scoprire per poter comprendere la vera essenza di questa piccola grande regione.

Altri articoli proposti dall'autore