Pubblicato il 13/11/2018

#Cultura #Spagna

Turismo&videogiochi: un'accoppiata vincente?

Un'iniziativa dell'Ente del Turismo della Catalu˝a costituisce l'occasione per fare il punto sulle potenzialitÓ del medium videoludico per l'industria del turismo. La realtÓ virtuale puˇ aiutare il turismo? Ecco cosa ne Ŕ emerso...

Il caso del videogioco "Legends of Catalonia"

La montagna di Montserrat, uno dei luoghi visitabili nel gioco - ę carlos sanchez pereyra/123RF

La notizia

Si chiama "Legends of Catalonia" ed Ŕ stato sviluppato dall'Agenzia Catalana del Turismo in collaborazione con Sony, la cui piattaforma sarÓ a breve disponibile: si tratta di un videogioco in realtÓ virtuale, che necessita dunque di uno speciale visore e che permette di fare un tour virtuale dei posti pi¨ iconici della regione, come l'anfiteatro romano di Tarragona, la montagna di Montserrat o la Sagrada Familia a Barcellona, scegliendo come avatar il calciatore Carles Puyol o i fratelli chef Roca, personaggi legati al territorio catalano.

I videogiochi come mezzo di promozione turistica

Il borgo medievale toscano di Monteriggioni - ę stevanzz/123RF

Voir cette publication sur Instagram

Santa Maria del Fiore #santamariadelfiore #florence #florencecathedral #assassinscreed #assassinscreed2 #assassinscreedorigins #assassinscreedbrotherhood #assassinscreedodyssey #ezio #ezioauditore #ezioauditoredafirenze #videogame #beautiful #love #renaissance #italy #italia #gta5 #fortnite #instagram #florence #ps4 #xboxone #medieval #farcry5 #reddeadredemption2 #playstation #xbox #gamerboy #gamergirl #gamer

Une publication partagÚe par Ezio Auditore (@edensfallen) le

Altri articoli proposti dall'autore