Pubblicato il 11/02/2021

#Curiosità #Brasile

Paese che vai, tradizione che trovi: le nove usanze più particolari per festeggiare il giorno degli innamorati

Ogni Paese conosce un modo diverso per celebrare la festa degli innamorati...persino la data non è per tutti la stessa! Scopriamo insieme come festeggiano San Valentino in giro per il mondo

Brasile

Brasile ©Davide Guidolin/123RF

In Brasile la festa degli innamorati si celebra il 12 giugno, non il 14 febbraio, e il Santo protettore delle coppie è Sant'Antonio da Padova, non San Valentino.
Insomma, qualche differenza c'è, seppur puramente formale.
La tradizione di alcune popolazioni brasiliane prevede che il giorno degli innamorati i giovani si sfidino tra di loro nella "prova del tronco": gli spasimanti dovranno correre per 6 km trasportando un tronco d'albero.
Il premio? Il vincitore avrà la possibilità di ballare con la ragazza che desidera corteggiare.

Giappone

Giappone ©subbotina/123RF

La ricorrenza di San Valentino ha origini recenti in Giappone, è stata introdotta infatti nel 1958 da un'azienda specializzata in cioccolato con sede a Tokyo.
La tradizione giapponese vuole che siano le donne a donare cioccolatini ai propri innamorati nel giorno di San Valentino e, se ricambiate, ne ricevano anche loro esattamente un mese dopo, il 14 marzo giorno anche noto con il nome di "White Day" per i cioccolatini regalati che devono essere rigorosamente di colore bianco.

Galles

Galles ©Marilyn Barbone/123RF

In Galles San Valentino si festeggia il 25 gennaio.
Nessun cioccolatino o mazzo fiori, i gallesi dal diciassettesimo secolo regalano alle proprie amate come pegno d'amore il "Welsh Lovespoon" un cucchiaio di legno intagliato a mano.
Ogni cucchiaio, naturalmente, è diverso: le incisioni possono variare a seconda del significato che possiedono, talvolta si donano coltelli decorati con intagli a forma di ferri di cavallo per augurare buona fortuna, a volte le decorazioni sono a forma di ruote che simboleggiano il supporto o di chiavi, sperando siano quelle giuste per accedere al cuore dell'amato.

Ungheria

Ungheria © olenka/123RF

In Ungheria San Valentino si festeggia come in Italia, il 14 febbario.
La tradizione prevede pero che gli innamorati in questo giorno si rechino nei boschi vicini per raccogliere quanti più bucaneve possibili, simbolo del risveglio della natura e dei sentimenti.

Finlandia ed Estonia

Finlandia ed Estonia © rawpixel/123RF

All'avanguardia anche quando si tratta di celebrare San Valentino, i paesi del nord Europa, e nello specifico Finlandia ed Estonia, hanno esteso la festa degli innamorati dalle coppie a tutte le persone care: compagno/a, certo, ma anche familiari, amici, colleghi, vicini di casa. Il nome della festa è "ystävänpäivä" e in questa giornata si imandisce una tavola piena di cibo e candele per compartire la gioia della celebrazione. I regali più graditi per l'occasione? Cartoline da spedire, fiori e cioccolatini.

Kenya e Niger

Kenya e Niger ©ahfotobox/123RF

La festa degli innamorati oltrepassa i confini europei e arriva sino in Africa: in Kenya, per esempio, è tradizione che le donne donino al proprio sposo una zucca colma di vino di palma ricevendo in cambio un pezzo di focaccia di tiglio, e che consumino il pasto assieme.
Cambia lo Stato, cambia l'usanza: la tribù dei Wodaabe nel Niger si cimenta in gare di danza nel giorno degli innamorati, mentre i Samburu, sempre in Kenya, sperimentano balli diversi al termine dei quali i giovani maschi lanciano un ciuffo di capelli sul viso dell'amata che, se ben disposta, riceverà in dono da lui una collana di perline.

Bulgaria

Bulgaria ©foodandmore/123RF

Il 14 febbraio in Bulgaria sta cercando di affermarsi, se pur faticosamente, la festa degli innamorati.
Il motivo? Moltissimi cittadini bulgari sembrano particolarmente legati alla celebrazione di San Trifon Zarezan, patrono della viticoltura e della produzione di vino,che si tiene lo stesso giorno.

Repubblica Ceca

Repubblica Ceca ©Lucie Zrnova/123RF

Nella Repubblica Ceca San Valentino, e quindi l'amore in genrale, viene festeggiato il 1 maggio.
Le coppie di Praga sono solite scambiarsi un bacio sotto la statua del poeta Karel Hynek Macha sita nel Parco Petrin, mentre nel resto del Paese si dice che un bacio dato sotto ai fiori di un ciliegio porti fortuna per tutto l'anno successivo.

Francia

Francia © papan saenkutrueang/123RF

Esattamente come l'Italia, la Francia celebra il giorno degli innamorati il 14 febbraio. Nella settimana che precede San Valentino le città si addobbano a festa, le case vengono decorate con grandi mazzi di rose, le proposte di matrimonio si triplicano e le coppie più romantiche piantano una piccola pianta come simbolo del proprio amore.

Altri articoli proposti dall'autore