• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Torna Tones on the Stones, festival in cava unico al mondo
Pubblicato il 25/06/2020

CulturaItalia

Twitter Facebook 6 condivisioni

Le sedi straordinarie e l'alta qualità delle proposte artistiche hanno da sempre caratterizzato Tones on the Stones, festival che giunge quest'anno alla quattordicesima edizione e che lancia il proprio sguardo visionario verso un futuro da costruire.

Si svolgerà dal 19 al 26 luglio a Baveno, sul Lago Maggiore, nella cava dismessa Roncino di Oira e a Ghesc, piccolo borgo in pietra della Val D'Ossola, l'edizione 2020, intitolata Before and After: sarà un collettore delle esperienze di Tones on the Stones, rassegna diretta dal soprano Maddalena Calderoni e dedicata alle produzioni immersive con particolare attenzione all'opera, e di Nextones, la sezione dedicata alle sperimentazioni elettroniche e digitali curata da Threes Productions.

<strong></strong>
©Pavel Dudek/123RF

Un'edizione speciale, la numero 14, che nasce dall'esigenza di trasformare un periodo di crisi in un momento di riflessione, ricerca e progettazione per il futuro dell'uomo, dell'ambiente, delle performing arts.

Fra musica, danza, performance, arte visiva, circo contemporaneo, architettura, filosofia, incontri, workshop ed escursioni, la programmazione di Before and After si articolerà in eventi performativi aperti al pubblico - nel pieno rispetto delle regole sanitarie, del distanziamento fisico e del contingentamento del pubblico - e momenti di approfondimento teorico riservati ai componenti di una vera e propria comunità temporanea di artisti, studiosi, professionisti e cittadini, che potranno accreditarsi.

Foto delle passate edizioni

Foto delle passate edizioni
©Susy Mezzanotte

La sede principale di Before and After sarà la cava di granito dismessa a Oira di Crevoladossola (VB), che sta già subendo una trasformazione e che sarà protagonista di un vero e proprio processo di riconversione, trasformandosi da ex spazio industriale a palcoscenico di pietra all'aperto, che per i prossimi anni sarà la sede stabile del Festival. Un vero teatro immerso nella Natura, in cui ritrovare la bellezza. Before and After è un progetto della Fondazione Tones on the Stones a cura di Tones on the Stones Festival e Threes.

Biglietteria tramite Do It Yourself: www.tonesonthestones.com/biglietteria