• Connettiti
Il seguito di "The Young Pope" di Sorrentino sarà girato a Gaeta
Pubblicato il 22/03/2019

CuriositàItalia

Twitter Facebook

Sarà la bellissima città della Montagna Spaccata ad accogliere le riprese del seguito dell'acclamata serie televisiva diretta dal regista premio Oscar. Del resto, Gaeta non è nuova all'accoppiata con il cinema, come ci ricorda la storia cinematografica recente.

Gaeta

Gaeta
© freeartist/123RF

In provincia di Latina, nel basso Lazio (anche se un tempo apparteneva alla Campania), Gaeta è una piccola gemma con una lunga storia: popolata già nel IX secolo a.C., ebbe un ruolo decisivo durante il periodo medievale , di cui sono rimaste imponenti testimonianze come il Castello angioino-aragonese. Già luogo di villeggiatura in epoca romana, questa splendida città portuale ricca di bellezze naturali ha continuato a esercitare un grande fascino sui turisti di tutto il mondo nel corso del tempo; non sorprende quindi che sia amata dal mondo del cinema.

Proprio grazie a questa sua fama, alle sue meraviglie naturali e alla sua ricchezza di architetture civili, militari e religiose, la città è stata scelta come set del seguito di "The Young Pope", osannata serie televisiva del regista premio Oscar Paolo Sorrentino. Della nuova serie, "The New Pope", non si sa ancora nulla, ma i risultati da record della prima e la scelta della nuova location (che va ad affiancare quella di Venezia), fanno di certo ben sperare. In "The New Pope", ad affiancare Jude Law e Silvio Orlando ci sarà anche la new entry John Malkovic.

Voir cette publication sur Instagram

Venice 2016. The young pope. @skyatlanticit @wildsidesrl @hbo @canalplus @fremantleit @mediapro @dantoniodan @javiercamara1 @ludivinesagnier #theyoungpope #thenewpope #lorenzomieli #judelaw #johnmalkovich #ceciledefrance #silvioorlando

Une publication partagée par paolo sorrentino (@paolosorrentino_real) le

La decisione del regista di girare il seguito della sua serie a Gaeta è già stata accolta positivamente dall'amministrazione locale: il sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano ha infatti definito "un grande onore poter ospitare nella nostra città il Maestro Paolo Sorrentino e il cast cinematografico impegnato nelle riprese di una serie televisiva che si preannuncia avvincente e che sarà seguita da milioni di persone in tutto il mondo. Con The New Pope, Gaeta va a consolidare la sua immagine di Città del Cinema".

Una città del cinema

In effetti, non è la prima volta che la città laziale viene scelta come location cinematografica: da "Questi giorni" di Giuseppe Piccioni a "Mister Felicità" con Alessandro Siani fino a "L'amica geniale" di Saverio Costanzo - per non citare che i più recenti - Gaeta è stato spesso protagonista, al pari degli attori che recitavano di fronte alla telecamera, di successi del grande e del piccolo schermo.

Una ricchezza della quale la città è ben consapevole e orgogliosa: "Anche grazie al magico mondo del cinema, il patrimonio culturale, naturalistico e artistico di Gaeta viene conosciuto e apprezzato sempre più varcando finalmente i confini nazionali. L'azione politico-amministrativa che abbiamo intrapreso in questi anni, finalizzata a promuovere e rilanciare l'immagine turistica di Gaeta, trova un validissimo supporto nelle produzioni televisive e cinematografiche che si sono, a giusta ragione, innamorate della nostra città, un luogo accogliente ed ospitale oltre che bello. Possiamo affermare che la nostra città è un set cinematografico a cielo aperto", ha continuato il sindaco Mitrano.

Non ci resta che aspettare l'inizio delle riprese e augurare un grande successo a questa fantastica produziona italiana!