• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Terremoto in Croazia: Zagabria sotto le macerie
Pubblicato il 24/03/2020

SocietàCroazia

Twitter Facebook 2 condivisioni

Un forte terremoto ha scosso Zagabria nelle scorse ore costringendo gran parte della popolazione in strada dopo che sono state messe in atto le norme sociali per prevenire la diffusione del coronavirus.

Sembra non esservi pace nel vecchio continente.

Poco dopo le 6 del mattino di domenica, un forte terremoto di magnitudo 5.3, con epicentro Kasina, a pochi chilometri da Zagabria, ha costretto la gente in strada. I danni causati nella capitale sono incalcolabili.

Il primo ministro, Andrej Plenkovic, ha dichiarato che questo terremoto è stato il più devastante degli ultimi 140 anni a Zagabria.

Molti edifici della capitale si sono incrinati, i muri e i tetti sono stati danneggiati. Le strade sono inondate di detriti causati dalle lastre di cemento e dai comignoli degli edifici che sono crollati; un risveglio da incubo per gli abitanti di Zagabria.

Sono state subito imposte maggiori restrizioni ai movimenti delle persone ma sembra davvero difficile con le scosse di assestamento che si verificheranno nei prossimi giorni.

<strong></strong>
© Ivan/123rf

Ferito gravemente un ragazzino di 15 anni, colpito dal crollo del tetto della sua casa. Negli ospedali vi sono una dozzina di feriti, soprattutto per fratture agli arti. Il ministero dell'Interno ha comunque esortato le persone a mantenere le distanze, nell'ambito delle misure anti-coronavirus.

Sono state subito imposte maggiori restrizioni ai movimenti delle persone ma sarà davvero difficile con le scosse di assestamento che si verificheranno nei prossimi giorni.