Sulle tracce dei ghiacciai
Pubblicato il 06/10/2014 Modificato il 15/12/2014

CulturaItalia

Twitter Facebook

Il problema della riduzione dei ghiacciai e il conseguente aumento del livello generale degli oceani: sono questi i temi proposti dalla nuova esposizione tematica, in mostra al Museo Pigorini di Roma dal 13 dicembre al 25 febbraio prossimo.

licence creative commons © Tom Weber

Il problema della riduzione dei ghiacciai e il conseguente aumento del livello generale degli oceani: sono questi i temi proposti dalla nuova esposizione tematica, in mostra al Museo Pigorini di Roma dal 13 dicembre al 25 febbraio prossimo.

Il progetto "Sulle strade dei ghiacciai" esamina, grazie a una quarantina di foto di qualità e 14 gigantografie, i paesaggi nordici dell'Alaska cosi come le spedizioni di ricercatori e studiosi nel Caucaso e nel Karakorum. Le foto, a cura del fotografo e alpinista Fabiano Ventura, sono confrontate con delle immagini storiche di cinque archivi internazionali, che documentano il cambiamento e la diminuzione dei ghiacciai negli ultimi cento anni (i due ghiacciai principali dell'Alaska si sono ridotti di 15 centimetri nel corso dello scorso secolo) e che mostrano, allo stesso tempo, la bellezza della natura assieme a un cambiamento profondo e continuo del nostro pianeta.

Sono, inoltre, previsti all'interno della mostra, dei filmati d'epoca e un'installazione video interattiva dell'artista Paolo Scoppola dal titolo "Il cammino nel tempo", in cui il pubblico potrà interagire con le proiezioni dello schermo in una costante sovrapposizione di immagini di ghiacciai d'epoca e quelle corrispondente ai giorni nostri.