• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Siberia: alla scoperta della "terra che dorme"
Pubblicato il 30/01/2018

CulturaRussia

Twitter Facebook 3 condivisioni

Dalla natura maestosa e incontaminata alle tradizioni e leggende degli abitanti, dalle fredde temperature invernali alla scoperta della flora e fauna estiva: per voi la Siberia raccontata in dieci foto.

  • Twitter
  • Facebook
  • Siberia:
    Siberia: "La terra che dorme"

    È un territorio dell'Asia settentrionale e si estende in longitudine dal piede orientale dei monti Urali fino alle rive dell'Oceano Pacifico, in latitudine dalle catene dei monti Altaj e dei monti Saiani fino alle rive del mare Artico. 13,1 milioni sono i km quadrati del territorio siberiano tutto compreso nella Russia. La Siberia non è solo una regione della Russia, ma ne ricopre il 75% della superficie. È un'area vastissima caratterizzata peró daisoli 3 abitanti per km quadrato, è un luogo formato da diverse regioni tra le quali Yakutia e Krasnoyarks (maggiori per estensione territoriale).

  • Fino a che punto può spingersi la temperatura?
    Fino a che punto può spingersi la temperatura?

    Il clima della Siberia è di tipo continentale, caratterizzato da inverni lunghi e freddi e da estati brevi e abbastanza calde. Nella Siberia occidentale le temperature oscillano tra i -20 °C ai 20 °C. Nella Siberia orientale gli inverni si fanno freddi e estremi, le temperature arrivano anche a -60 °C. In pieno inverno la durata del giorno varia dalle 21 ore di metà luglio, alle 3 ore di dicembre nella zona più a nord della regione.

  • La città vecchia e fredda: Yakutsk in Russia
    La città vecchia e fredda: Yakutsk in Russia

    Capoluogo della Sacha-Jacuzia, a 50 km dalla Russia, venne fondata nel 1632 sulla riva destra del fiume Lena dalle truppe cosacche comandate dall'esploratore Pëtr Ivanovi Beketov. È la città più fredda della terra, in gennaio con 3 ore di luce solare le temperature toccano i -42 °C, mentre in alcuni villaggi si arriva anche ai -47 °C. Nel 1861 a Yakutsk venne registrato il valore della temperatura minima assoluta ovvero di -64,4 °C.

  • La ferrovia Transiberiana
    La ferrovia Transiberiana

    La ferrovia percorre la bellezza di 9.198 km da Mosca a Vladivostok, è la ferrovia che attraversa l'Europa orientale e l'Asia settentrionale, che collega le regioni industriali e la capitale russa, alle regioni centrali della Siberia arrivando fino a quelle orientali. Ci vuole un'intera settimana per poter percorrere tutto il tragitto della celebre ferrovia. L'intero percorso attraversa sette fusi orari, 87 paesi e città e 16 grandi fiumi. In tutto il viaggio si compone di 1000 fermate!

  • La ricostruzione di un gulag sovietico
    La ricostruzione di un gulag sovietico

    La Siberia descritta come la "terra di confine", durante la seconda guerra mondiale divenne il luogo dei Gulag sovietici, i campi di concentramento. In foto abbiamo la ricostruzione di uno di questi, qui si commemora il tragico destino del popolo polacco deportato in Siberia con "treni diretti a nessuna parte". Alcuni di questi sono ancora funzionanti.

1