Pubblicato il 19/12/2018

#Da non perdere #Giappone

Sciare low cost? Sei piste super economiche in giro per il mondo!

Sciare a prezzi contenuti sembra impossibile? Booking.com ha stilato una lista di sei destinazioni sciistiche per budget contenuti. Dal Giappone all'Austria, dalla Serbia al Vermont, ce n'è per tutti i gusti. Ecco quali sono le mete dove poter passare la vostra prossima settimana bianca.

Giappone: Niseko (Hokkaido)

Se volete sciare con un panorama da favola, Niseko, il resort invernale numero uno in Hokkaido, è quello che fa per voi. Questa destinazione sciistica giapponese, difatti, vanta piste con vista panoramica direttamente sul Monte Yotei, chiamato anche Yezo Fuji vista la silouhette simile al vulcano più famoso del Giappone. Il Niseko ski resort vanta quattro diversi comprensori, Grand Hirafu, Hanazono, Niseko Village e An'nupuri. Se la località potrebbe risultare un po' affollata tra febbraio e marzo, nella seconda metà dell'ultimo mese della stagione i prezzi di impianti e strutture risultano dimezzati. Skipass a partire da 39 euro a persona. - © videowokart/123RF

Austria: Sölden (Tirolo)

Panorami tanto spettacolari da essere stati scelti come ambientazione del 24° film di James Bond, Sölden, in Austria, ha più di un motivo per essere famosa. Pensate che il ghiacchiaio Rettenbach è stato per anni punto di partenza della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Per il resto Sölden offre tre montagne da sci a più di tremila metri con due aree sciistiche su ghiacciai e 144 chilometri di piste a tutti i livelli di difficoltà. Senza contare 31 impianti di risalita con due delle gondole di montagna più potenti al mondo. La stagione sciistica di Sölden inizia già a metà novembre, e tra fine novembre e inzio dicembre i prezzi delle strutture sono fino al 40% più bassi. Meglio giocare d'anticipo, no? Skipass a partire da 54,50 euro per adulti (30 per bambini nati fino al 2004). - © Pawel Kazmierczak/123RF

Serbia: Kopaonik (Raska)

Lo sapevate che la località sciisitica più grande d'Europa sud orientale si trova in Serbia? Si tratta di Kopaonik, che non a caso è il nome della più grande catena montuosa della Serbia e del Kosovo. La stazione sciistica di Koaponik comprende circa 55 km di piste per lo sci alpino e 12 per lo sci di fondo. Qui è possibile sciare anche di notte sulla pista illuminata "Malo Jezero", suggestivo percorso nel cuore del resort. E a proposito di vita notturna, Kopaonik è una meta amatissima dai più giovani per l'intrattenimento serale, con locali e serate che renderanno la vostra vacanza invernale unica. La stagione sciistica inizia la prima settimana di dicembre, e proprio a inizio mese le tariffe son più basse del 40-50%. Skipass da 25 euro. - © kisamarkiza/123RF

Repubblica Ceca: Rokytnice nad Jizerou (Liberec)

Novellini sugli scii? Scegliete Rokytnice per debuttare sulle piste! Grazie alle zone ampie e alle pendenze ridotte (nonché al prezzo contenuto), il resort ceco è l'ideale per fare conoscenza con il mondo degli sport invernali. Intorno ai Monti dei Giganti si trova una zona molto famosa per gli appassionati dello sci di fondo, che possono qui trovare 600 chilometri di tracciati ben curati e con chiare indicazioni. Sciare a Rokytnice è già economico, con skipass a partire 21 euro al giorno! Ma se volete ottimizzare le vostre risorse sappiate che a inizio marzo i prezzi si abbassano del 40%. - © Jaroslav Noska/123RF

Canada: Stoneham (Québec)

A mezz'ora circa da Quebec City, sugli splendidi Monti Laurenziani, si trova Stoneham, località amatissima per la ricca cucina locale e per la produzione di un ottimo sciroppo d'acero. L'ideale per chi ama consumare calorie sulle piste. D'altro canto sono 41 quelle disponibili, che coprono circa 333 ettari distribuiti su quattro montagne. Ben 19 piste sono aperte anche la sera per sessioni di sci notturno. Nel 1993 l'impianto ha ospitato lo slalom della Coppa del Mondo di sci alpino, vinto dalla nostra leggenda Alberto Tomba. Gli impianti aprono a fine novembre, e già a inizio dicembre è possibile sfruttare gli sconti di circa il 40% sul prezzo del biglietto. Skipass a partire da 20 euro. - © Marek Poplawski/123rf

Stati Uniti: Killington (Vermont)

La più grande stazione sciistica della east coast si trova in Vermont, ed è Killington, soprannominata per questo "Beast of the East". Ben 1.590 acri con 155 piste che scivolano giù per sei cime montuose, il comprensorio di Killington offre percorsi per tutti i livelli di difficoltà. La stagione invernale inizia molto presto a Killington, anche a fine ottobre se il meteo lo consente. I prezzi sono fino al 50% più bassi proprio dall'apertura fino a metà dicembre. Skipass a partire da 104 euro a persona. - © fashionstock/123RF