Sulmona, Scanno e Barrea. L' Abruzzo attraverso gli occhi di " Un Reporter in Valigia "
Pubblicato il 17/09/2020

EcoturismoItalia

Twitter Facebook 6 condivisioni

Montagna, mare, laghi e borghi : l' Abruzzo non si fa mancare nulla. Nonostante sia una delle regioni più piccole d'Italia, racchiude un tripudio di storia, bellezza e natura. Scopriamo insieme Sulmona, Scanno e Barrea attraverso gli occhi del reporter Mirco Paganelli.

<strong></strong>
© Valerio Mei/123RF

"In questo episodio ho collezionato le immagine più belle di tutto il mio viaggio in Abruzzo. Il portico dell'eremo di San Domenico che si specchia sulle acque azzurre del lago. Le facciate rustiche di Scanno che sembrano blocchi di montagna scappati dalla foresta retrostante. Il lago di Barrea infiammato al tramonto che irradia la sua luce sulle montagne del Parco nazionaled'Abruzzo". Le parole del reporter Mirco Paganelli, sembrano una lettera d'amore all'Abruzzo, regione dalle mille sfumature e dalla grande forza.

Capace di rinascere dalle ceneri, l'Abruzzo resta salda alla sua identità ricca di storia e di tradizione, avvolta da una natura selvaggia ma sempre accogliente, regalandoci uno dei panorami naturalistici più belli del nostro Paese.

Voir cette publication sur Instagram

In questo episodio ho collezionato le immagine più belle di tutto il mio viaggio in #Abruzzo. Il portico dell'eremo di San Domenico che si specchia sulle acque azzurre del lago. Le facciate rustiche di #Scanno che sembrano blocchi di montagna scappati dalla foresta retrostante. Il #lago di #Barrea infiammato al tramonto che irradia la sua luce sulle montagne del Parco nazionale d'Abruzzo. Si parte da #Sulmona, una città dolce e zuccherina dove l'arte dei confetti sembra avere tratto ispirazione dalle decorazioni gotiche e barocche del suo edificio principe, il complesso della Ss. Annunziata. L'Abruzzo si conferma essere un pozzo senza fine di storie in grado di soddisfare l'interesse della persona più curiosa al mondo. . . . . . #unreporterinvaligia #viaggi #viaggiare #travel #explore #adventure #tourism #turismo #vacanza #italia #italy #natura #nature #landscape #paesaggio #breathtaking #mountains #art #history #monuments #wild #green #verde #tree #alberi

Une publication partagée par Mirco Paganelli (@unreporterinvaligia) le

Il reporter Mirco Paganelli ha scelto proprio l'Abruzzo come quinta tappa del suo progetto « Un reporter in Valigia » web-serie a metà tra il documentario e il blog di viaggio; attraverso i suoi video racconta Sulmona, Scanno e Barrea, tre perle dall' incalcolabile valore storico e dalla bellezza commovente immerse nel Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

<strong></strong>
© buffy1982/123RF

Sulmona

Conosciuta ai più per i suoi confetti, la città di Sulmona è una scoperta ad ogni passo. La sua architettura saltella dal Medievale, al Gotico al Liberty, come se il tempo non esistesse, la Cattedrale di San Panfilo, la più antica della città, é solo la prima di un lungo elenco di cose da vedere. Circondata dalle Antiche Porte di ingresso, Sulmona vi incanterà per la bellezza delle viuzze del centro storico e del Corso principale alla fine del quale... ecco sbucare l'antico acquedotto Medievale risalente al 1200 che incornicia Piazza Maggiore. Resterete a bocca aperta!

Scanno

Soprannominata « città dei fotografi », Scanno é uno dei borghi più emblematci dell' Abruzzo. Le sue stradine in salita attraversano palazzi storici, colorati dai fiori sui balconcini in pietra ed arrivano alla chiesa di Santa Maria della Valle col suo campanile. Una grande testimonianza storica della vita di Scanno puo rispecchiarsi nella fontana di Sarracco, dove , un tempo, si beveva da cannelle di diversa misura in base al ceto sociale. Finita la passeggiata nel borgo, è d'obbligo una visita al lago di Scanno, con la sua caratteristica forma a cuore.

Barrea

Barrea è un piccolo borgo in provincia dell' Aquila, che conta poco più di 700 anime. Circondata da alcune delle cime più alte di Italia, come il monte Greco che supera i 2000 metri, Barrea è un sito turistico conosciuto per la Necropoli Arcaica di Colleciglio e il Centro Storico. Il borgo fortificato ha una bellezza senza tempo, con romantici scorci e caratteristici edifici in pietra. Anche qui, un salto al lago è d'obbligo!

<strong></strong>
© unreporterinvaligia

Come dice il reporter Mirco Paganelli : "L' Abruzzo si conferma essere un pozzo senza fine di storie in grado di soddisfare l'interesse della persona più curiosa al mondo" e noi non possiamo che dargli ragione.