Grande Muraglia Cinese: nuove modalità di ingresso
Pubblicato il 01/04/2020

CuriositàCina

Twitter Facebook 7 condivisioni

Un piccolo tratto della Grande Muraglia cinese ha riaperto ai visitatori il 24 marzo, segno che la vita in Cina sta lentamente tornando alla normalità dopo l'epidemia di coronavirus.

Riapre un tratto della Muraglia

Riapre un tratto della Muraglia
© Sean Pavone 2016/123RF

La sezione di Badaling della Grande Muraglia, che si estende da Bei Liu Lou a Nan Wu Lou Ban, sarà aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.00. A circa 70 chilometri da Pechino, è il tratto di mura più frequentato dai turisti, al punto che i funzionari hanno istituito un tetto massimo di 65.000 visitatori al giorno lo scorso giugno.

I funzionari cinesi hanno dichiarato che per il momento permetteranno l'ingresso nell'area solo al 30% del numero abituale di visitatori. Per essere ammessi, i visitatori devono prenotare un biglietto d'ingresso sul sito ufficiale della Grande Muraglia di Badaling o attraverso l'applicazione cinese WeChat. Poi, una volta arrivati alla Grande Muraglia, saranno sottoposti al controllo della temperatura.

Naturalmente, i visitatori devono indossare mascherine e stare ad almeno un metro di distanza l'uno dall'altro in ogni momento. Al personale medico e al personale militare sarà consentito l'ingresso gratuito. Tutte le altre sezioni della Grande Muraglia rimangono chiuse, così come la funivia e il China Great Wall Museum di Badaling.