• Connettiti
La pista ciclabile che unisce Italia e Austria
Pubblicato il 23/07/2016 13 condivisioni

SocietàAustria

Twitter Facebook 13 condivisioni

Chi d'estate si schiera dal lato della montagna, decide di passare le vacanze in mezzo alla natura fresca passeggiando o facendo escursioni in alta quota. Attraversate il confine di stato pedalando fino in Austria

  • Twitter
  • Facebook
  • val pusteria da attraversare in bici
    val pusteria da attraversare in bici
  • La Valpusteria
    La Valpusteria
  • La Valpusteria
    La Valpusteria
  • La Valpusteria
    La Valpusteria
  • La Valpusteria
    La Valpusteria
1

Le Alpi sono uno splendido scenario naturale capace di offrire il meglio d'inverno tanto quanto in estate. Ed è proprio durante questa stagione che fioriscono moltissime soluzioni per conoscere le bellezze naturali della catena più alta d'Europa.

C'è infatti una pista ciclabile che attraversa tutta la Val Pusteria fino ad arrivare a Lienz, nel cuore del Tirolo orientale. La pista ciclabile parte da San Candido e per 44 chilometri vi porta alla scoperta della natura più genuina e incontaminata delle Alpi.

Si tratta di un percorso adatto a qualsiasi persona: il dislivello di appena 500 metri la rende infatti adatta a famiglie con bambini e a chi non utilizza con regolarità la bici. Una volta arrivati a destinazione trovarete un treno pronto a riportare voi e le vostre biciclette a San Candido.

Per oltre 40 chilometri respirerete l'aria pura di montagna ammirando uno dei paesaggi più belli delle nostre montagne. Questa pista ciclabile vi porta alla scoperta di due paesi: infatti dopo pochi chilometri si entra in territorio austriaco dove la destinazione Lienz vi aspetta con il suo aspetto autentico e i molti negozi e caffè.

Se invece non riuscite proprio ad attendere Lienz per fare una pausa, lungo il percorso troverete numerosi punti di ristoro come banchetti che vendono ottima frutta o, se volete farvi prendere per la gola, lo spaccio della Loacker.

La pista è davvero ben segnalata: si parte dalla stazione ferroviaria di San Candido (dove è possibile noleggiare le bici se non ne siete provvisti) e si raggiunge la pista a Versciaco con segnalazioni ben visibili.

Non c'è niente di meglio di concedersi una giornata immersi nella bellezza delle nostre montagne unendo anche del buon sport!

articoli correlati

Monviso, riapre il tunnel alpino più antico della storia
Il Tirolo lancia l'idea SummerCard