Pubblicato il 28/04/2020

#Società #Belgio

Belgio: il sindaco di Ostenda vuole introdurre un pass per accedere alla spiaggia

Per evitare la congestione, il sindaco di Ostenda ha deciso di introdurre un pass per accedere alla spiaggia nel periodo estivo. Una decisione che non incontra l'approvazione unanime, soprattutto tra i rappresentanti degli altri comuni della costa belga.

La regina delle spiagge belghe potrebbe non essere aperta a tutti durante il periodo estivo. Sulla "Vlaame Kust", la costa fiamminga, il sindaco di Ostenda vuole limitare l'accesso per evitare gli incontri e proteggere la popolazione. Un lasciapassare che riguarderebbe gli abitanti della città e quelli delle seconde case, escludendo così i turisti. "Vogliamo sviluppare un'applicazione per richiedere un 'pass per la spiaggia' in modo da poter prenotare il posto" ha detto Bart Tommelein. - © Sergey Dzyuba/123RF

Gli altri comuni della zona non condividono l'idea

La proposta presentata ai rappresentanti delle altre città della costa non ha incontrato pareri favorevoli. Durante l'incontro, solo due comuni hanno approvato l'introduzione del pass, mentre gli altri sette hanno rifiutato. "Tutti sono i benvenuti sulla costa...", ha detto Jean-Marie Dedecker, rappresentante di Middelkerke. Egli ha proposto un'alternativa che consisterebbe nel creare delle zone franche capaci di ospitare 65.000 persone, dove le misure sociali e la distanza si sicurezza possono essere rispettate.

Moderna località balneare, Ostenda è una famosa costa del Belgio, dove la gente si reca per godere del sole, per passeggiare o per giocare al Casinò. È soprannominata la "città più britannica del Belgio" per il numero di turisti inglesi che accoglie ogni anno.