• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Nel Castello di Gradara, dove "Galeotto fu il libro e chi lo scrisse"...
Pubblicato il 03/02/2020

CulturaItalia

Twitter Facebook 3 condivisioni

Le Marche, nominate da Lonely Planet Best in Travel 2020, al secondo posto tre le dieci migliori al mondo e unica destinazione italiana in classifica, vi invitano a trascorrere un weekend romantico e culturale in visita al Castello di Gradara. Lo conoscete?

Gradara è il luogo dove si è svolta l'appassionata storia d'amore tra Paolo e Francesca narrata da Dante nel 5° Canto dell'Inferno della Divina Commedia. Come ogni anno con Gradara d'Amare tutti gli innamorati potranno celebrare i loro sentimenti nella Capitale dell'Amore dal 14 al 26 febbraio 2020.

Gradara, Marche

Gradara, Marche
© Luca Lorenzelli/123RF

Il Trionfo dei sensi è il filo conduttore del ricco calendario di eventi che accendono il borgo di romantiche suggestioni, a cominciare dalle candele che illumineranno il castello e tutte le viuzze medievali. Inoltre tutto il borgo sarà allestito con 2.000 cuori rossi e tutti gli innamorati potranno pescare nel pozzo delle Poesie la loro dedica o potranno lasciare la loro firma ad imperitura memoria nel Libro degli Innamorati.

Intorno alla cinta muraria è possibile fare una bellissima passeggiata nel verde mano nella mano, poi la Scalinata dell'Amore di Elio Fiorucci e la visita alla rocca fanno il resto, coinvolgendo il visitatore in un'atmosfera senza tempo che permette di rivivere il passato glorioso dei Malatesta, degli Sforza e di Lucrezia Borgia e ovviamente dell'amore di Paolo e Francesca.

<strong></strong>
© Luca Lorenzelli/123RF

Visite guidate nel Castello di Paolo e Francesca venerdì 14 febbraio: 11:00 - 14:30 - 16:00 - 18:00
sabato 15 febbraio: 11:00 - 14:30 - 16:00 - 18:00
domenica 16 febbraio: 11:00 - 14:30 - 16:00 - 17:30

Itinerario Romantico all'insegna della Bellezza

Ma non finisce qui, la provincia di Pesaro-Urbino è protagonista di un Itinerario Romantico all'insegna della Bellezza, un percorso di promozione turistica realizzato nel 2019 da Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord, che coinvolge ovviamente Gradara, ma anche Gabicce Mare, Fossombrone, Sant'Angelo in Vado e Cagli.In particolare, se volete prendere per la gola la vostra metà, nell'Alta Valle del Fiume Metauro c'è Sant'Angelo in Vado, capitale del tartufo tutto l'anno, che sorge sulle rovine dell'antica Tiphernum Mataurense che conserva la straordinaria Domus del Mito, una residenza gentilizia romana del I secolo d.C. con pavimenti musivi perfettamente conservati che celebrano l'amore contrastato ma indissolubile tra il ricco romano Mennenio e la povera celtica Nicia. Proprio nella stanza più grande della Domus gli dei lasciarono il loro segno dove nei mosaici c'è il ritratto di una figura maschile che reca in mano il tartufo, ecco perché Sant'Angelo in Vado è detta "La Terra benedetta dagli Dei".

Voir cette publication sur Instagram

Mille sfumature di un profumo unico e inconfondibile, un sapore raffinato e intenso. Questo è il tartufo bianco pregiato di Sant'Angelo in Vado. Vi aspettiamo alla 55^Mostra nazionale del Tartufo bianco Pregiato delle Marche S. Angelo in Vado 13.14/19.20.21/27.28 ottobre 3.4 novembre . . . #santangeloinvado #truffle #tartufobianco #tartufotuttolanno #natura #food #marche

Une publication partagée par Mostra Tartufo S.AngeloinVado (@mostratartufosantangeloinvado) le