• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Myanmar: la misteriosa riapparizione della nave scomparsa 9 anni fa
Pubblicato il 07/09/2018

CuriositàMyanmar

Twitter Facebook 3 condivisioni

Era scomparsa nel 2009 e ora è misteriosamente riemersa la nave cargo trainata illegalmente dall'Indipendence e diretta in Bangladesh.

Nave riapparsa dopo 9 anni

Nave riapparsa dopo 9 anni
© Carsten Schanter/123RF

A 9 anni dalla misteriosa scomparsa, a largo del Myanmar, è riapparsa la nave cargo battente bandiera indonesiana. Secondo quanto riportato dal DailyMail, la nave è stata ritrovata incagliata nei bassi fondali da un gruppo di pescatori locali, non lontano dalla capitale commerciale Yangon, a circa 6.5 miglia dalle coste del Golfo di Martaban. Stiamo parlando della "Sam Ratulangi PB 1600", la nave container costruita nel 2001, lunga più di 177 metri.

"Nessun membro dell'equipaggio o carico è stato trovato sulla nave. È strano che una nave così grande sia finita nelle nostre acque" afferma un deputato regionale al Myanmar Times.

Il suo ultimo viaggio risale al 2009, dove fu localizzata tra le acque al largo di Taiwan. Dopo la riapparizione peró, secondo la ricostruzione degli inquirenti della Marina, l'imbarcazione era salpata lo scorso 13 agosto da Giacarta, in Indonesia, diretta verso una fabbrica in Bangladesh, in uno dei siti illegali di smatellamento e riciclo navi.

A sollevare l'ipotesi iniziale è stato il ritrovamento di alcuni cavi da rimorchio collegati alla testa della nave. Mentre pochi giorni dopo, su una spiaggia a circa 80 chilometri dal primo ritrovamente, è stato avvistato il rimorchiatore "Independence".

L'interrogatorio a cui sono stati sottoposti i 13 membri dell'equipaggio, ha svelato il mistero dell'ormai famosa "nave fantasma". Sostengono infatti che la la Sam Ratulangi PB 1600 era stata assicurata al rimorchiatore con due enormi cavi metallici, che però si sono rotti a causa di una tempesta che aveva sorpreso le due navi lo scorso 26 agosto.
L'equipaggio ha dovuto così abbandonare la nave per mettersi in salvo.

La domanda che resta agli inquirenti è: "perchè l'Independence non ha cercato di recuperare il suo pesantissimo rimorchio da 26500 tonnellate nei giorni successivi?".

Per il momento rimangono in corso le indagini della Marina indonesiana.