• Connettiti
Top 10 dei monumenti storici più emozionanti del mondo
Pubblicato il 06/07/2018

CulturaRussia

Twitter Facebook 1 condivisione

Per non dimenticare il primo grande conflitto mondiale, ecco una piccola rassegna sui memoriali di guerra più toccanti ed emozionanti del mondo. Dal memoriale Madre Russia al Santuario Yasukumi in Giappone, per un viaggio nella memoria del tempo, e della storia.

  • Twitter
  • Facebook
  • Madre Russia (RUSSIA)
    Madre Russia (RUSSIA)

    Uno dei più spettacolari e scenografici memoriali del mondo è sicuramente la Madre Russia, l'allegorica rappresentazione della patria sovietica. Essa è posta sulla collina di Volgograd (ex Stalingrado) ed essa fa parte del memoriale dedicato a quanti perirono nella colossale battaglia di Stalingrado.

  • Il Vittoriano o Altare della Patria (ITALIA)
    Il Vittoriano o Altare della Patria (ITALIA)

    Sul Campidoglio sorge il più celebre e iconico memoriale d'Italia, il Vittoriano, chiamato anche l'Altare della Patria. Qui riposano fin dal 1921 le spoglie del Milite Ignoto, il soldato simbolo di tutto i caduti italiani della Prima guerra mondiale. Ogni 4 novembre il presidente della Repubblica celebra il ricordo dei caduti della Grande Guerra.

  • Il memoriale di El Alamein (EGITTO)
    Il memoriale di El Alamein (EGITTO)

    Ad El Alamein si svolsero due fondamentali battaglie della Seconda guerra mondiale, che indirizzarono l'andamento del conflitto in maniera decisiva verso gli Alleati. Nella località egiziana si trova il cimitero del Commonwealth, un grande mausoleo con 12.000 tombe dei soldati che combatterono dal lato britannico.

  • Il sacrario militare di Redipuglia (ITALIA)
    Il sacrario militare di Redipuglia (ITALIA)

    A Fogliano Redipuglia, in provincia di Gorizia, sorge uno dei più celebri memoriali di tutta Italia, quello militare dedicato a oltre 100.000 soldati italiani periti durante la Prima guerra mondiale. Costruito in epoca fascista, è il luogo dove ogni 4 novembre il presidente del Senato commemora i caduti italiani nel primo conflitto mondiale.

  • Il memoriale dei caduti a Iwo Jima (STATI UNITI)
    Il memoriale dei caduti a Iwo Jima (STATI UNITI)

    Il cimitero di Arlington, in Virginia, ospita probabilmente il monumento più celebre e iconico di tutti e due i grandi conflitti mondiali: quello dedicato ai caduti di Iwo Jima. La celebre statua mostra cinque soldati americani e un paramedico nell'atto di piantare una bandiera americana in cima al Monte Suribachi durante la battaglia di Iwo Jima.

  • Il Tugu Negara (MALESIA)
    Il Tugu Negara (MALESIA)

    Il Tugu Negara, o Monumento Nazionale Malese, si trova a Kuala Lumpur ed è la più alta statua di bronzo al mondo. Essa vuole commemora quanti caddero durante l'occupazione giapponese della Malesia durante la Seconda guerra mondiale e la successiva Emergenza Malese, dal 1948 al 1960.

  • Il Memorial Commando (SCOZIA)
    Il Memorial Commando (SCOZIA)

    Sulle Highlands scozzesi sorge un memoriale molto conosciuto in territorio britannico, il Memorial Commando. Esso è costituito da tre statue in bronzo di British Commandos, unità di forza speciale dell'esercito inglese, che guardano verso il Ben Navis, la montagna più alta del Regno Unito.

  • La fortezza di Brest (BIELORUSSIA)
    La fortezza di Brest (BIELORUSSIA)

    La città di Brest, ora in Bielorussia, durante il secondo conflitto mondiale era situata proprio sul confine tra la Germania nazista e l'URSS. Qui perirono più di 2.000 soldati sovietici in una sola settimana, strenuamente impegnati nella difesa della fortezza militare, e, in loro ricordo, nel 1971 è stato aperto questo scenografico memoriale.

  • Il memoriale USS Arizona (STATI UNITI)
    Il memoriale USS Arizona (STATI UNITI)

    L'attacco del Giappone agli USA a Pearl Harbour e la successiva entrata in guerra di quest'ultimi hanno fatto storia. Per ricordare le vittime americane, nel 1980 è stato inaugurato il memoriale della nave affondata, l'USS Arizona, costituito dal relitto della corazzata sormontato da una struttura fissa, che ne permette la visione.

  • Il santuario Yasukuni (GIAPPONE)
    Il santuario Yasukuni (GIAPPONE)

    Chiudiamo con il celebre santuario Yasukuni, santuario shintoista di Tokyo dedicato alla memoria di tutti coloro che caddero per difendere l'imperatore. Si stima che qui vengano ricordate più di 2 milioni di persone, anche se tra queste vi sarebbero compresi anche numerosi criminali di guerra.

1

La memoria di un Paese viene spesso celebrata con un monumento. E' questo il motivo per cui grandi statue, arredi urbani, ma anche progettazioni, occupano e abbelliscono le piazze di ogni parte del mondo. Ecco quindi i memoriali e i monumenti ai caduti più importanti ed emozionanti del mondo.