• Connettiti
Sciopero Lufthansa previsto per domani
Pubblicato il 19/10/2019

TrasportiItalia

Twitter Facebook 2 condivisioni

E' ormai certo che Lufthansa sciopererà, con l'appoggio del sindacato tedesco UFO, questa domenica a causa di un mancato accordo salariale con il vettore.

<strong></strong>
©ewastudio/123RF

Domenica 20 ottobre, dalle 6 alle 11 del mattino, i membri dell'equipaggio Lufthansa, sostenuti dal proprio sindacato Ufo(Unabhängige Flugbegleiter Organisation, che in tedesco significa ?Organizzazione degli assistenti di volo indipendenti?), hanno indetto quello che sarà, secondo fonti interne, il primo di una lunga serie di scioperi programmati.

Il vettore dichiara ?illegale? l'astensione dal lavoro e fa sapere che, poiché sia lo status sindacale dell'UFO che il potere di rappresentanza del consiglio esecutivo dell'UFO rimangono poco chiari, si sta esaminando la possibilità di intraprendere azioni legali contro lo sciopero annunciato. L'obiettivo di Lufthansa resta comunque quello di provare a garantire il mantenimento dell'intero programma di volo nonostante lo sciopero del 20 ottobre.

I membri dell'equipaggio e UFOo rivendicano, invece, lo sciopero indetto e chiamano a raccolta i membri degli equipaggi di altre quattro compagnie aeree del gruppo: Germanwings, Eurowings, Sunexpress Germany e Lufthansa Cityline. Il vicepresidente di UFO, Daniel Flohr, annuncia che la sospensione degli scioperi avverrà quando il vettore si renderà disponibile a una trattativa sul salario dei propri dipendenti.

In ogni caso, ciò che salta all'occhio è la frequenza con la quale, ormai, i membri dell'equipaggio Lufthansa organizzano scioperi: il primo e più recente fu quello del dicembre 2014 con 1350 voli cancellati; altro importante sciopero fu quello del marzo 2015 che creò disagi a circa 100mila passeggeri fino al più recente, nell'aprile 2018, che vide cancellati 800 voli.