Pubblicato il 02/03/2021

#Curiosità #Italia

Le zone blu : i paradisi terresti dove vivono i centenari

"Vorrei incontrarti fra cent'anni", recita una famosa canzone italiana... Attenzione a cantarla in una di queste zone: il desiderio potrebbe poi avverarsi!

Esistono delle aree del pianeta che vengono definite "zone blu", nelle quali il tasso di longevità è più alto rispetto alle altre zone del mondo e, gli ultracentenari che le popolano, godono di una forma psicofisica invidiabile. Curiosi di sapere quali sono?

<strong></strong>

© Katarzyna Bialasiewicz/123RF

Intanto, perchè si chiamano zone blu? Semplicemente perchè Dan Buettner, un giornalista del NYT ed esploratore per conto del National Geographic, nella sua ricerca dei luoghi nel mondo in cui le persone vivono una vita eccezionalmente lunga, disegnava su una mappa dei cerchi blu intorno ad esse. Nel suo libro intitolato "The Blue Zones", Buettner ha descritto cinque famose Blue Zones, di cui una, è ovviamente italiana!

Icaria o Nicaria, Grecia

Icaria o Nicaria, Grecia © 2014 Marek Stefunko/123rf

Situata nell'Egeo centro-orientale, l'Isola di Icaria è considerata una delle Zone Blu d'eccellenza. Il segreto della longevità dei suoi abitanti è forse la dieta mediterranea? Probabile. L'Isola è forse la mena soggetta al turismo di tutte le altre isole greche. Qui, la popolazione, agli occhi dei ricercatori appare davvero fenomenale. È stata oggetto di unostudio che ha permesso di constatare che la maggior parte degli anziani non solo vive molto a lungo ma non si ammala. Sono pochi i casi di ultranovantenni affetti da cancro, demenza senile o malattie cardiovascolari.

Regione storica dell'Ogliastra, Sardegna

Regione storica dell'Ogliastra, Sardegna © Alessio Orru/123rf

Questo angolo della Sardegna custodisce un grande segreto: la longevità!Questo angolo di paradiso sardo, ospita alcuni degli uomini più longevi del mondo. Vivono in regioni montuose dove lavorano nelle aziende agricole e bevono molto vino rosso. Entrata nel Guinness World Records nel 2014 come zona a più alta longevità maschile, Villagrande Strisaili, in provincia di Nuoro, è l'epicentro del longevity hot-spot che comprende quattordici comuni situati attorno al massiccio del Gennargentu ed è per questo oggetto di studio da quasi 20 anni.

Okinawa, Giappone

Okinawa, Giappone ©isansky/123rf

Okinawa ospita le donne più anziane del mondo, che mangiano molti cibi a base di soia e praticano il tai chi, una forma di esercizio meditativo. L'arcipelago di Okinawa si trova nel tratto di mare tra Giappone e Taiwan. È l'area geografica più longeva al mondo: la durata media della vita è 81,2 anni e i centenari sono circa il 20% della popolazione.

Golfo di Nicoya, Costa Rica

Golfo di Nicoya, Costa Rica ©Eric Middelkoop/123rf

La dieta nicoyana si basa sui fagioli e sulle tortillas di mais. Le persone di questa zona svolgono regolarmente lavori fisici fino alla vecchiaia e hanno un piano di vita, conosciuto come "plan de vida", una missione di vita attiva. I centenari nicoyani vanno spesso a trovare i vicini per socializzare e non isolarsi, tendono a vivere con le famiglie e i figli o i nipoti che forniscono loro sostegno, oltre che senso al loro "piano". La nazione caraibica è economicamente sicura e ha un'eccellente assistenza sanitaria.

Gli Avventisti del Settimo giorno a Loma Linda, USA

Voir cette publication sur Instagram

I could go for this right now. Just chillin in the sun with my feet in the water. #rest #mountains #stream

Une publication partagée par Michael Johnson (@mikes_adventure) le

Gli Avventisti del Settimo Giorno sono un gruppo di persone molto religiose. Oggi, una comunità di circa 9.000 avventisti nell'area di Loma Linda è il cuore della zona blu d'America. Gran parte della loro longevità può essere attribuita al vegetarianesimo e al regolare esercizio fisico. Inoltre, gli avventisti non fumano e non bevono alcolici.

Altri articoli proposti dall'autore