Pubblicato il 24/09/2018

#Curiosità #Irlanda

Le migliori destinazioni per il week end di Halloween in Europa

Approfittate del ponte di fine ottobre - inizio novembre per organizzare un terrificante viaggio in una di queste sette mete, perfette per un Halloween da paura!

Quest'anno il week end di Halloween sarà particolarmente lungo! Per molti difatti la possibilità di prolungare la vacanza fino al quattro novembre è realtà: perché non approffittarne per organizzare un viaggio...terrificante? Ecco sette mete dove l'atmosfera inquietante di Halloween vi conquisterà. Ma scegliete con attenzione perché alcune soluzioni sono consigliate solo ai più coraggiosi!

Dublino - Irlanda

Dublino - Irlanda

© Lukas Bischoff/123RF

Impossibile non partire là dove Halloween ebbe origine. Pare difatti che le celebrazioni iniziarono nel mondo celtico con la festa di Samhaim, la festa di fine estate che si festeggiava nell'arcipelago britannico, chiamato anche "capodanno celtico". E non c'è luogo dove più sono rimaste forti le origini celtiche che in Irlanda. La notte del 31 ottobre, a Dublino, è prevista difatti la parata del Samhaim, dove si esibiscono danzatori, mostri e fantasmi, con musiche inquietanti che vi porteranno tra le strade della città, da O'Connel Street, passando per Westmoreland Street fino al Temple Bar, storico pub simbolo di Dublino. I pub qui la fanno da padrone e ogni locale avrà i suoi specifici party a tema! E se preferite qualcosa di meno festaiolo ma più pauroso imperdibile lo Stoker Festival, dedicato allo scrittore irlandese che inventò Dracula, che prevede spettacoli terrificanti, tra film escursioni notturne e laboratori di scrittura horror. Infine, disseminati per la città, i "ghost tour", per scoprire le leggende soprannaturali che popolano i vicoli oscuri di Dublino!

Londra - Regno Unito

Londra - Regno Unito

© Sung Kuk KIm /123RF

Londra è sicuramente una città misteriosa, tra leggende e serial killer non può che essere un'ottima meta per il vostro Halloween. Qui potrete ripercorrere le insanguinate tracce di Jack lo Squartatore. Sono parecchi i tour che vi porteranno negli oscuri vicoli dove si sono consumati gli efferati crimini dell'assassino di prostitute, tutt'ora insoluti! Un itinerario che si snoda dalla Whitechapel Gallery tra i vicoli e le stradine dell'East End dove le vittime venivano assalite e mutilate, nonché i malfamati bar dove i protagonisti di quell'insanguinato ottocento londinese spendevano le loro nottate tra alcol e prostituzione. E se preferite un intrattenimento più "fantasmagorico" numerose sono le storie di fantasmi che gravitano intorno alla città. Qualche esempio? Che ne dite della ragazzina uccisa quasi trecento anni fa che urla nella stazione metropolitana di Farringdon? E della locomotiva a vapore fantasma del Tunnel di East Finchley? C'è persino il fantasma di Wiston Chruchill che pare abbia fatto la sua apparizione alla stazione di Queensway, seduto ad aspettare il treno! Chissà che non riusciate a incontrarne uno anche voi durante la vostra vacanza di Halloween...

Praga - Repubblica Ceca

Praga - Repubblica Ceca

© Jan Miracky/123RF

Città gotica per eccellenza, Praga in Repubblica Ceca è un luogo perfetto per passare un Halloween da paura. Qui non si festeggia Halloween alla maniera dei paesi anglosassoni, ma l'usanza del giorno del morti ceco vede illuminarsi di centinaia di candele le tombe dei defunti, rendendo i cimiteri parecchio suggestivi. Basta anche solo camminare sul ponte Carlo immerso nella nebbia, o tra le tombe sconnesse del cimitero ebraico fino al pezzo forte, il famigerato ossario della città di Sedlec, che custodisce persino un lampadario di ossa umane, per sentirsi all'interno di un romanzo horror! Per chi preferisce invece festeggiare in discoteca, Praga di certo non mette limiti all'organizzazione di diversi eventi in maschera all'interno dei vari club sparsi per la città. Il più famoso? Il bloody Sexy Halloween Party nella discoteca SaSaZu, che quest'anno, tra l'altro, celebra i suoi primi dieci anni. Non c'è dunque occasione migliore per farci un salto!

Parigi - Francia

Parigi - Francia

© Francesco Bucchi/123RF

Alzino la mano coloro che sono fan di Nightmare Before Christmas, piccolo capolavoro di animazione firmato Tim Burton! Se volete rivivere le stesse atmosfere di quell'Halloween incantato non vi resta che fare un salto a Disneyland Resort Paris, quando il parco si traveste di zucche e fantasmi e gli eventi speciali a tema si moltiplicano, per la felicità di chi vuole far vivere ai propri figli un Halloween unico, e magari perché no, per ritornare un po' bambini. E non sottovalutate la Ville Lumière perché anche Parigi sa avere le sue atmosfere spettrali. Immancabile ad esempio una visita da brivido nelle celebri catacombe, tappezzate da ben sei milioni di scheletri. Sapete che nel periodo di Halloween è possibile visitarle anche di notte? Avrete abbastanza coraggio da farlo proprio quando si dice che la barriera tra il mondo dei vivi e dei morti è più labile?

Transilvania - Romania

Transilvania - Romania

© Iakov Filimonov/123RF

Basta il nome per capire perché la Romania potrebbe essere il luogo ideale per passare un Halloween da brivido: qui si trova la Transilvania, terra infestata dagli strigoi, esseri che si nutrono di sangue umano. Vampiri, insomma. D'altronde è proprio qui che visse l'originale Conte Dracula, Vlad III l'Impalatore, che esponeva le sue vittime trafitte da picche nel percorso che portava al suo castello. Che si trova a Bran ed è oggi visitabile. Questo fu utilizzato da Bram Stoker per la descrizione del maniero dove viveva il re dei vampiri, nonché abitato da Vlad III in persona. Ma sono tanti i castelli romeni che nasconde la Transilvania, tra boschi secchi di alberi che sembrano mostri e inquietanti manieri arroccati sopra i villaggi come ombre oscure: un posto perfetto per passare un week end lungo sulle tracce delle leggende più soprannaturali d'Europa, immersi in un'atmosfera da brivido.

Edimburgo - Scozia

Edimburgo - Scozia

© Chris Dorney/123RF

Dicono che sia il castello più infestato al mondo, e forse hanno ragione: stiamo parlando del castello di Edimburgo, immancabile in questa classifica terrificante. Il più famoso dei suoi soprannaturali inquilini è The Lone Piper (il suonatore di cornamusa), perdutosi tra i tunnel segreti del castello centinaia di anni fa e che a volte riprende a suonare la sua inquietante cornamusa.... Edimburgo ha inoltre un modo tutto suo di festeggiare Halloween, qui viene infatti organizzata una notte delle streghe, dove le strade della città si illuminano dal fuoco delle torce dei migliaia di partecipanti, in una parata da brivido al suono di percussioni che trasforma la Città Vecchia in una grande cerimonia di stampo celtico, dove la luce e l'oscurità si incontrano, rappresentate da uomini vestiti di nero e uomini vestiti di colori brillanti. Un Halloween illuminato dal fuoco dal fascino senza tempo.

Sardegna - Italia

Sardegna - Italia

© Stefano Garau/123rf

Spesso ad Halloween viene rimproverato di essere una festa troppo pagana, ben lontana dalle tradizioni cristiane italiane. Niente di più sbagliato! In Sardegna Halloween esiste da tempo immemore, e si chiama ?Su Mortu Mortu?. I bambini sono i protagonisti di questa giornata, e come nella festa angolsassone vanno in giro di casa in casa travestiti da "morti" per chiedere un'offerta per "la propria anima". Originariamente bisognava dare ai bimbi dei dolci del periodo autunnale, frutta secca o di stagione, castagna e mandrole, doni per rendere il purgatorio delle povere anime più leggero. L'usanza, in alcune zone sarde, vuole che si apparecchi la tavola anche per i propri cari defunti per tutta la notte, e che si lascino le credenze aperte perché possano nutrirsi. Inoltre in casa viene lasciata accesa una lampada ad olio per ogni defunto. D'altro canto la notte di ognissanti è pur sempre una celebrazione che esiste da secoli anche in Italia, dunque perché non festeggiarla a modo nostro?

Altri articoli proposti dall'autore