Le 15 destinazioni più sottostimate al mondo
Pubblicato il 08/11/2018 4 condivisioni

CuriositàItalia

Twitter Facebook 4 condivisioni

La rivista femmiline statunitense Harper's Bazar ha rilasciato una classifica delle quindici destinazioni meno sfruttate dai turisti di tutto il mondo. A sorpresa anche la bellissima Puglia finisce tra queste. Ecco quali sono!

  • Twitter
  • Facebook
  • Puglia (Italia)
    Puglia (Italia)

    È il tacco dello stivale che è l'Italia, una terra dal fascino unico che si mostra attraverso paesaggi rurali, miscuglio delle dominazioni passate, tra influenze normanne, spagnole, greche e bizantine. Qui è possibile assaporare i veri valori tradizionali italiani. Con miglia e miglia di splendide coste e paesaggi verdi di uliveti e vigneti, la regione offre un'ottima produzione di vini e olio, ingiustamente sottovalutata. D'altro canto in Puglia è possibile assaporare l'autentica "cucina povera" italiana, fatta di ingredienti semplici e di metodi di preparazione antichi. Ma al di là dei sapori pugliesi, qui è possibile lasciarsi incantare da luoghi realmente unici, eredità della Magna Grecia, come Taranto dov'è possibile ritrovare le origini spartane della città. Immancabile la Valle d'Itria, terra di Alberobello e degli splendidi trulli, patrimonio dell'Umanità UNESCO. Senza contare che la Puglia vanta uno dei mari più belli d'Italia: l'intera costa del Salento è persino riconosciuta dalla bandiera blu! Una regione che va visitata ancor di più di quanto fatto in passato.

    © Josef Skacel/123RF
  • Madagascar
    Madagascar

    Il Madagascar si rivela una destinazione perfetta per tutti coloro che stanno cercando una meta un pò "fuori dai radar", dai paesaggi selvaggi e poco esplorati. La biodiversità di questo paese rappresenta un vero e proprio sogno per i naturalisti e avventurieri, visto che l'isola è popolata da un'endemica popolazione animale che vive in stato selvaggio, 80% della quale impossibile da trovare altrove sulla Terra. Nonostante non sia particolarmente visitato rispetto ad altre mete, il Madagascar vanta alcune tra le migliori spiagge dell'Oceano Indiano. Da visitare Nosy Be, la costa più spettacolare del Madagascar, dove i visitatori potranno vedere dal vivo megattere e lemuri. Impossibile non passare per l'Avenue de Baobab, quasi 200 chilometri tra Morondava e Belo Sur Tsiribinhina dov'è possibile vedere gli splendidi Baobab, in un ambiente naturale unico al mondo. Gli amanti della natura rimarranno incantati dal Parco nazionale della Montagna d'ambra, intorno all'omonimo vulcano, dov'è persino possibile campeggiare.

    © Dennis Van De Water/123rf
  • Ladakh (India)
    Ladakh (India)

    Il Regno di Ladakh, nell'Himalaya, è uno dei pochi luoghi sulla Terra rimasti virtualmente intoccati e inesplorati. Situato alla considerevole altitudine di 3000 metri dal livello del mare, Ladakh è circondato da quattro magnifiche montagne, il Grande Himalaya, la Ladakh, la Zanskar e la Karakoram. Spettacolari i panorami di questa gemma segreta dall'India, da qualsiasi punto li si guardi. Quissù è possibile apprezzare la serenità della fresca aria di montagna e il patrimonio buddhista della regione. Se volete visitare questo luogo mistico recatevi a Leh, il capoluogo, l'unica città legata al resto dell'India. Da qui è possibile fare diverse escursioni come lo "Tsemo Fort e Gompa", per godere della vista della catena montuosa dello Stok Kangri, o visitare il monastero di "Soma Gompa", tempio buddhista nei pressi del Palazzo di Leh. Una cosa e certa, il Ladakh è il luogo ideale per chi ama fare trekking in una natura montana unica ed inesplorata!

    © Maurizio Giovanni Bersanelli/123RF
  • Salta (Argentina)
    Salta (Argentina)

    In contrasto con la metropoli italo-spagnola di Buenos Aires e la verde Pampa che la circonda, la provincia di Salta mantiene lo spirito andino di quello che un tempo è stato punto d'incontro delle comunità indigene. La regione è incorniciata da uno scenario spettacolare ricco di paesaggi colorati dalle rocce rosse, dal verde della valli circondati da picchi come di terracotta sul fondo di un cielo blu intenso. La particolarità di quest'area la rende il luogo ideale per chi ama praticare trekking e rafting, per chi ama girare in fuoristrada e per chi ama l'equitazione: insomma un luogo perfetto per le attività d'avventura all'aria aperta. La città di Salta regala alcuni dei migliori esempi di architetture coloniali, con ampie piazze carattarestiche e la locale cucina Argentina. Da visitare la Cattedrale in stile neoclassico e la funivia vicino Plaza del Lago, che vi permetterà di godere di un panorama straordinario.

    © Galyna Andrushko/123RF
  • Isole Faroe (Danimarca)
    Isole Faroe (Danimarca)

    Situate nelle fredde acque tra la Scozia e l'Islanda, le isole Faroe sono un vero paradiso. Gli struggenti paesaggi sono in grado di ridefinire totalmente la nozione di "arcipelago intatto", dando accesso ai viaggiatori al lato più selvaggio del regno danese. Le aspre coste erano un tempo considerate territorio dei Vichinghi, ma anche casa di meraviglie naturali da esplorare a bordo di una barca da pesca, per un viaggio ancora più mistico. Le isole Faroe stanno recentemnte aprendosi alla modernizzazione, con negozi alla moda e ristoranti stellati che servono le specialità locali. Ma la principale attrattiva delle isole sono sicuramente i paesaggi naturali. Nell'isola di Mykines è possibile praticare il bird watching: sono oltre 300 le specie di uccelli identificati alle Faroe. La capitale delle isole, Torshvan, è la più piccola al mondo. Molto caratterstiche anche le "turf house", le fattorie con il tetto ricoperto d'erba, che quasi le mimetizzano con la bellissima natura circostante. Il luogo ideale per chi vuole immergersi nel verde a 360°!

    © mirco1/123RF
1

Il mondo è pieno di luoghi meravigliosi da visitare, ma ultimamente pare che il turismo si concentri sempre sulle stesse mete, lasciando luoghi di una bellezza spettacolare ingiustamente dietro le quinte. Recentemente la rivista femminile Harper's Bazar ha chiesto a Tom Marchant, co-founder della compagnia per viaggi du lusso "Black Tomato", specializzata in viaggi di nozze in luoghi insoliti, quali sono le destinazioni al mondo più sottovalutate dal turismo di massa.
D'altro canto la bellezza di un viaggio è anche quella di scoprire luoghi poco battuti dai turisti, e scoprire posti magari anche un po' insoliti dove nessun'altro, oltre noi, ha messo piede.

E Marchant ha stilato la classifica delle quindici destinazioni (più un resort) più sottovalutate al mondo. La grande sorpresa è la presenza della nostra bellissima Puglia. Il suo splendido mare e le sue antiche tradizioni gastronomiche e culturali ne fanno una destinazione ingiustamente poco visitata se confrontata alle più gettonate Toscana, Veneto, Lazio e Liguria.
Ecco quali sono le altre mete poco battute dal turismo di massa secondo Tom Marchant e Harper's Bazar!