Pubblicato il 12/10/2017

#Da non perdere #Italia

Anche ad Ottobre cadono le stelle....

Ottobre Ŕ arrivato. Inizia il periodo delle piogge, gli alberi e la loro metamorfosi di colori, gli abiti sempre pi¨ pesanti... Se perˇ le nuvole, volessero farci un regalo e scomparire per qualche giorno, potremmo goderci lo spettacolo delle stelle cadenti, e non solo...

Le stelle di Ottobre

Il nome ottobre deriva dal latino october che significa "otto" in quanto esso era l'ottavo mese del calendario romano che iniziava a marzo. Questo mese sarÓ caratterizzato dalla luna, per il Moonwatch Party, da uno sciame di stelle cadenti ed infine anche dal cambio di ora. - ę realcg/123RF

Anche il passaggio della stazione spaziale internazionale...

Nella prima metÓ del mese, dalle 19 alle 21 ci saranno anche grandi possibilitÓ di osservare il passaggio della Stazione Spaziale Internazionale su cui si trova Paolo Nespoli, l'astronauta italiano. La sonda apparirÓ come un puntino luminoso che scorrerÓ velocemente nel cielo. - ę

Ottobre Ŕ caratterizzato anche da una minore durata del giorno, circa un'ora e venti minuti in meno; inoltre, nella notte tra il 28 ed il 29 ottobre 2017, le lancette dei nostri orologi si dovranno spostare un'ora indietro in quanto tornerÓ l'ora solare.
Anche la luna sarÓ la protagonista della notte del 28 ottobre, dove, con l'aiuto del telescopio, il satellite della Terra sarÓ visibile nel momento ideale per osservarla in quanto saranno visibili sia i monti che i crateri.

Ulteriore protagonista del mese, sarÓ lo sciame di stelle cadenti delle Orionidi, che deve il suo nome alla posizione dal quale sembrano partire le stelle, nei pressi della costellazione di Orione. Insieme a quello delle Eta Aquaridi, sarÓ generato dal passaggio della Terra nella scia della cometa di Halley e tornerÓ nei nostri cieli nel 2061. Ci˛ che vedremo nel cielo, in particolar modo tra il 21 ed il 22 ottobre, saranno i detriti lasciati dalla cometa.