• Connettiti
La notte più romantica dell'anno è a lume di candela
Pubblicato il 22/08/2019 8 condivisioni

Da non perdereItalia

Twitter Facebook 8 condivisioni

Nel cuore della Tuscia torna per la XIII edizione "La notte delle candele", pronta ad illuminare al chiaro di luna e fiaccole l'ultimo sabato di agosto. Le iniziative di quest'anno saranno incentrate sul tema "L'arte salverà il mondo"...

<strong></strong>
© Notte delle candele

Al tramonto i vicoli di Vallerano, antico borgo di origine etrusca in provincia di Viterbo, si illumineranno di 100mila luci. Un'atmosfera incantevole in grado di combinare il fascino del chiaro di luna al romanticismo di una serata infinita a lume di candela. Le strade del paese saranno cosparse di fiaccole, un turbinio di luci soffuse prenderà vita al calar del sole trascinando i visitatori nella magia di una notte di fine estate.
L'iniziativa del comune di Vallerano attrae turisti da ogni parte d'Europa; a causa dell'eccessiva affluenza dell'anno scorso - oltre ventimila persone - per questa edizione gli ingressi alla serata saranno a numero chiuso: possono essere acquistati in prevendita online sul sito https://www.i-ticket.it/ a partire da 5 euro.

<strong></strong>
© La notte delle candele

Il borgo di Vallerano

Vallerano è un borgo pittoresco, caratterizzato da alte mura e imponenti torroni medievali, stretti vicoli serpentini e archi antichi. Le origini di questo paesino del viterbese risalgono all'Età del Bronzo, tra le sue strade potrete trovare testimonianza di reperti risalenti all'epoca etrusca.
Ma se vi trovate nei dintorni in occasione della Notte delle Candele assolutamente non potete perdere la mitica Grotta di San Salvatore, che si apre nella roccia rivelando al proprio interno una cappella dell'alto Medioevo che conserva un antico altare scavato nella pietra viva, e resti di affreschi bizantini che vi trascineranno in un'atmosfera arcana.
Se siete amanti della letteratura vi consigliamo anche una visita alla tomba dello scrittore e giornalista Corrado Alvaro, autore di "Gente in Aspromonte".

<strong></strong>
© Notte delle candele

Le Piccole serenate notturne

Come da tradizione la Notte delle Candele è anticipata da tre serate a ingresso libero in occasione della tradizionale rassegna delle "Piccole serenate notturne", il 21, il 23 e il 25 agosto nell'oratorio di Vallerano si terranno concerti di musica live dal ritmo del tango alle note balcaniche, per concludere con le canzoni di viaggio dei Traindeville.
La tredicesima edizione del festival prenderà il via sabato 31 agosto, dalle 21 e 30 circa, quando una trentina di artisti si esibiranno in contemporanea in ogni angolo del paese per tutta la notte. Le iniziative di quest'anno sono incentrate sul tema "L'arte salverà il mondo."
Dal fatato suono dell'arpa alla break dance, dalle serenate d'amore ai giocolieri: le strade di Vallerano si animeranno di danze, suoni, spettacoli dal vivo e installazioni luminose.
Tra i palazzi medievali del borgo, nel caratteristico centro storico, l'atmosfera sarà ancora più suggestiva grazie alla fiabesca coreografia fornita dal contorno di archi, chiese, dimore storiche e ampie porte e finestre illuminate dal delicato bagliore dalle candele.

<strong></strong>
© Notte delle candele

Non c'è nulla di più emozionante che assistere al calar del sole su Vallerano e vedere le candele accendersi una ad una illuminando l'incedere della notte. La Notte delle Candele è senz'altro un evento sensazionale per la sua portata scenografica, che in tredici anni di repliche non ha mai perso la sua inconfondibile allure romantica.
La serata poi non avrà mai fine, grazie al fitto programma di esibizioni artistiche disseminate in ogni angolo dell'ampio perimetro luminoso: dal jazz alla lirica, dallo swing alla musica classica, dall'etnico al folk e al popolare, dalla musica napoletana agli stornelli in romanesco, dalla tradizione ebraica a quella mediterranea.

Voir cette publication sur Instagram

Alcune volte per ritrovarsi bisogna perdersi .... perdetevi anche voi tra i nostri vicoli ... troverete sempre la luce delle nostre 100.000 candele a farvi da guida ... il 25 agosto 2018 ??#welcomenottedellecandele?? . . . . . #Vallerano #perdersiperpoiritrovarsi #borghitalia #borghi #travel #travelgramitalia #magic #magia #bestplacetogo #instatravel #wanderlust #turistapercaso

Une publication partagée par Notte Delle Candele (@lanottedellecandele) le

Una serata internazionale

La Notte delle Candele nel corso degli anni si è trasformata in un incredibile e variegato melting pot di culture, che ha permesso a questa magica atmosfera di essere esportata anche al di fuori del territorio nazionale.
Lo scorso giugno l'iniziativa è stata replicata all'estero grazie a un gemellaggio dando vita alla fortunata edizione delle "Nit d'Espelmes" ad Andorra, in Spagna.

Voir cette publication sur Instagram

???La magia di una notte d'estate ?? ... lo stupore di camminare tra 100.000 candele ... la notte del 25 agosto... la notte di Vallerano #lanottedellecandele ... l'unica vera, inimitabile,insostituibile !!!!!??#welcomenottedellecandele??. Trovate i nostri biglietti on Line sul sito: https://www.i-ticket.it/eventi?s=la+notte+delle+candele

Une publication partagée par Notte Delle Candele (@lanottedellecandele) le

Le luci di questo piccolo borgo del viterbese sono pronte ad illuminare il mondo intero: basti pensare che nel corso degli anni il numero delle candele si è quintuplicato, da un minino di 5000 della prima edizione alle oltre 100mila di quest'anno.