• Connettiti
La magia della Fête des Lumières di Lione
Pubblicato il 02/12/2018 19 condivisioni

Da non perdereFrancia

Twitter Facebook 19 condivisioni

Ogni anno, a ridosso dell'8 dicembre, Lione diventa la città delle luci: installazioni e tecnologie per uno spettacolo che trasforma la città in un luogo magico. Si tratta di una tradizione che ha radici antiche e religiose, ma che si è trasformata negli ultimi anni in un evento capace di attirare artisti famosi e diversi milioni di spettatori da tutto il mondo. E allora, quale occasione migliore per decidere di visitare la città più smart del 2019?

Lione dal fiume Saona

Lione dal fiume Saona
©Frederic Prochasson/123RF

Una tradizione antica

Tutto ebbe inizio nel 1643, quando l'area periferica di Lione fu colpita da una violenta epidemia di peste . La città venerava già da diversi secoli la Vergine Maria e per questo motivo i consiglieri e i notabili lionesi decisero di farle un voto: se avesse risparmiato Lione dalla peste, sarebbero saliti ogni anno a renderle omaggio in cima alla collina di Fourvière, dove le era stata fatta costruire una cappella nel 1168. La peste non arrivò a Lione e da allora, l'8 settembre di ogni anno il voto fu conservato.

Nel 1850 le autorità religiose della città promossero la realizzazione di una statua da porre in cima alla collina di Fourvière, che sarebbe dovuta essere pronta proprio l'8 settembre del 1852. A causa di uno straripamento della Saona, tuttavia, l'inaugurazione fu posticipata all'8 dicembre, giorno dell'Immacolata Concezione.

Anche quel giorno però, un forte temporale si scatenò sulla città, causando lo sconforto dei lionesi e il quasi annullamento della festa; fino a che, il cielo non tornò improvvisamente sereno nel pomeriggio, consentendo agli abitanti di procedere con i festeggiamenti con i fuochi artificiali e le parate musicali. Sollevati dalla possibilità di poter celebrare la loro inaugurazione, e per offrire un nuovo segno della loro venerazione verso la Vergine, i lionesi cominciarono spontaneamente a disporre sui davanzali delle loro finestre delle candele. Scesa la notte, con la città interamente illuminata, gli abitanti si riversarano per le strade e le piazze intonando canti sacri e festeggiando il lieto giorno. Dal 1852, la celebrazione fu tenuta ogni anno.

Voir cette publication sur Instagram

Notre Dame de Fourvière. LYON Visite guidée de la basilique et son toit ?? #lyon #onlylyon #mylyon #basilique #fourvière #vuedehaut #ville #roof #photography #france #panorama #tour #novembre @onlylyon

Une publication partagée par life has to be colorful* (@eliancik) le

L'evento ha acquisito la sua fisionomia attuale a partire dal 1989, quando ha cominciato a ospitare installazioni luminose commissionate dal comune e curate da professionisti dello spettacolo e dell'illuminotecnica, dislocate nei siti patrimonio della città, lungo i fiumi, sulle colline e per le vie, dando vita a uno scenario di grande impatto visivo.

Voir cette publication sur Instagram

La colline de Fourvière ? Photo par @richard_de_lyon #fetedeslumieres #lyon #OnlyLyon #fdl2017 #ILoveLyon #ILoveTCL #patrimoine #cettesemainesurinstagram #instalove #instagood #photooftheday #photooftheday #cartepostale #colorful #instagood #instabeautiful #instalove #videomapping #travelstagram

Une publication partagée par Fête des Lumières (@fetedeslumieres) le

Dal 1999 la festa, sempre più ricca e di respiro internazionale, ha guadagnato la sua attuale durata di 4 giorni, con luminarie estese a ogni angolo della città; le installazioni sono diventate vere e proprie opere d'arte temporanee, ognuna con un suo tema e realizzata da aristi provenienti da tutto il mondo. In tutto ciò, però, il carattere tradizionale non è scomparso: sui davanzali delle finestre degli abitanti di Lione si possono vedere ancora oggi, mentre un caleidoscpio di luci impazza per la città e tutti prendono parte allo spettacolo, le fiammelle delle candele che hanno dato inizio al tutto.

La Fête des Lumières del 2018

Come da tradizione, la Fête des Lumières di Lione torna anche quest'anno con un programma ricchissimo e installazioni davvero sorprendenti!

Voir cette publication sur Instagram

Bientôt la Fête des Lumières 2018 ! ?? Jeudi 6 et dimanche 9 décembre : 19h - 23h ?? Vendredi 7 et samedi 8 décembre : 20h - minuit #FDL2018 #MonLyon

Une publication partagée par Fête des Lumières (@fetedeslumieres) le

L'edizione che si aprirà a breve si presenta particolarmente sfavillante negli eventi e nelle installazioni : ci saranno progetti organizzati da più paesi, con temi differenti, di tutte le forme, colori e dimensioni: si va dalle classiche cascate di luce (Temple du change) a opere più concettuali e contemplative (Place des Terreaux, Rue Edouard Herriot), passando per installazioni esotiche (Théâtre Antique Odéon) e per quelle capaci al contempo di divertire e di veicolare grandi messaggi (Place Bellecour).

Voir cette publication sur Instagram

?? Les mille et une couleurs des Célestins, par @mrsleeprice "Vingt années lumière", théâtre et place des Célestins #fetedeslumieres #lyon #OnlyLyon #fdl2017 #ILoveLyon #ILoveTCL #patrimoine #cettesemainesurinstagram #instalove #instagood #photooftheday #photooftheday #cartepostale #colorful #instagood #instabeautiful #instalove #videomapping #travelstagram #wanderlust #love_france_ #visitfrance

Une publication partagée par Fête des Lumières (@fetedeslumieres) le

Potete anche scegliere degli itinerari da seguire, uno per ogni sera: nella Città Vecchia, lungo i due fiumi e al Parc de la Tête d'Or. Tutto è ovviamente altamente godibile, per passare delle serate davvero sognanti e cogliere magari l'occasione di scoprire o riscoprire una città così elegante e piena di cose da fare, che è anche una vera mecca per la gastronomia!

Voir cette publication sur Instagram

Fourvière, son Odéon, sa vue et ses lumignons!! ??Photo @dance_in_lyon // #FDL2017 #fetedeslumieres #lyon #OnlyLyon #ILoveLyon #ILoveTCL #patrimoine #cettesemainesurinstagram #instalove #instagood #photooftheday #picoftheday #cartepostale #colorful #instagood #instabeautiful #instalove #videomapping #travelstagram #wanderlust #love_france_ #visitfrance #monlyon #8decembre #lyonnais #bellecour #ig_france #igersfrance #france #super_france

Une publication partagée par Fête des Lumières (@fetedeslumieres) le

Informazioni utili

La festa delle luci avrà luogo da giovedì 6 dicembre a domenica 9 dicembre. Gli orari saranno il giovedì e la domenica dalle 19 alle 23 e il venerdì e il sabato dalle 20 a mezzanotte. Si tratta di un evento gratuito, pienamente accessabile da diversi punti della città, in un'area totalmente pedonalizzata.
Per l'occasione, nei giorni di giovedì, venerdì e domenica si potrà acquistarei un biglietto a 3 euro ( il ticket TCL en Fête) che vi permetterà di approfittare di spostamenti illimitati dalle 16 in poi in tutta la città; sabato, invece, i trasporti saranno completamente gratis!