In Thailandia c'è un festival che propone un buffet XXL per le scimmie
Pubblicato il 27/10/2020

CuriositàThailandia

Twitter Facebook 4 condivisioni

A Lopburi, città centrale della Thalilandia, la fine di novembre è l'occasione per scoprire un festival unico nel suo genere, che si ripete dalla fine degli anni '80. Il Monkey Buffet Festival è, come indica il nome, un enorme buffet riservato esclusivamente alle scimmie selvatiche, presenti in gran numero nella città situata a nord di Bangkok.

Verdure, frutta, dolci e perfino lattine di soda. L'ultima domenica del mese di novembre la località di Lopburi, inThaliandia, diventa il luogo di un festival di un genere davvero sorprendente, il Monkey Buffet Festival. Dal 1989 gli abitanti della città offrono, una volta all'anno, un buffet XXL ai loro cugini primati, molto numerosi nella regione. Risultato: i turisti accorrono per approfittare di una giornata fuori del comune, in cui le scimmie sono protagoniste e non sono costrette a rubacchiare per mangiare.

Migliaia di kili di cibo offerti alle scimmie

Migliaia di kili di cibo offerti alle scimmie
© gnomeandi/123RF

In origine, fu un uomo d'affari che ebbe l'idea di questo festival. Due erano gli obbiettivi: da un lato attirare turisti in questo angolo del paese, dall'altro rendere omaggio alla scimmia, un animale amato, o per meglio dire venerato, in Thaliandia. E' infatti per via della divinità scimmiesca indù Hanuman che i locali amano tanto questo animale.

Il Phra Prang Sam Yot, tempio hindu vecchio di 800 anni

Il Phra Prang Sam Yot, tempio hindu vecchio di 800 anni
© boonsom/123rf

E allora quale posto migliore di Lopburi, soprannominata "la città delle scimmie", per realizzarlo? Oltre a questo favoloso banchetto, i turisti assistono inoltre a una sorta di piccolo spettacolo, dato che molti abitanti hanno l'abitudine di travestirsi da scimmia durante la giornata, che viene trascorsa danzando e suonando. Per ammirare questo spettacolo, dirigetevi verso le rovine di Prang Sam Yot, tempio hindu dell'era khmer.