Pubblicato il 10/09/2018

#Curiosità #Tanzania

Viaggi da Guinness dei primati: le storie dei primi fra tutti

The Guinness Book of Records, oggi conosciuto solo come Guinness dei primati, è un libro edito annualmente (dal 27 agosto 1955) che raccoglie tutti i record del mondo, da quelli naturali a quelli umani, a quelli più originali. Oggi vi sveliamo chi guida la categoria viaggi!

L'idea di collezionare ogni possibile tipo di primato venne a sir Hugh Beaver (amministratore delegato delle birrerie Guinness di Dublino) il 4 maggio 1951, durante il ricevimento che seguì una battuta di caccia. Sir Hugh pensò che le discussioni come "chi ha battuto chi" dovessero essere molto frequenti ed ebbe l'idea di creare un libro dove chiunque potesse soddisfare la propria curiosità in ambito di record. Così si rivolse ai gemelli Ross e Norris McWhirter, specialisti di record di atletica, e a loro affidò la stesura della prima edizione del Guinness dei primati.

Anche nell'ambito dei viaggi sono state stilate classifiche entrate a far parte nel libro dei record: il tempo più lungo per viaggiare nei sette continenti, quello più corto; quanto tempo impiegherebbe un verme a fare il giro del mondo, o un coniglio... I record ovviamente possono essere anche molo bizzarri. Anche voi potreste inventare un viaggio che un giorno verrà fissato nel grande libro dei record, intanto ecco a voi alcuni dei "primi" viaggi più strani al mondo.

1. La persona più anziana che ha scalato il Kilimanjaro

Robert Wheeler, a 85 anni ha conquistato una delle vette più alte del mondo: il Kilimanjaro, diventando di fatto il più anziano scalatore ad aver mai compiuto l'impresa, ed entrato quindi nela Grande libro del Guinness dei primati. Per ora Robert è lieto di aver battuto questo suo record personale, e attende il suo novantesimo compleanno per tornare sul tetto d'Africa per la seconda volta. - © David Evison/123rf

2. La prima mongolfiera che ha attraversato l'atlantico

Nel 1991 Richard Branson ( l'allora giovane miliardario fondatore e proprietario della ''Virgin Records''), con il copilota Per Lindstrand, dopo una traversata durata due giorni, sono atterrati sul lago ghiacciato ''La Martre'', in Canada, a bordo del loro pallone aerostatico. La mongolfiera misurava 63 metri di altezza, sei tonnellate di peso ed era in grado di volare a 370 chilometri all'ora trasportato dai forti venti ad una quota di diecimila metri. Record: la traversata dell'Oceano Atlantico, un viaggio di 10.700 chilometri, la più ampia distanza mai coperta a bordo di una mongolfiera. - ©gongzstudio/123rf

3. La prima band che ha suonato in tutti e 7 i continenti

I Metallica sono entrati nel Guinness World Records per essere la prima ed unica band ad aver suonato in tutti e sette i continenti in un anno. "Oltre a suonare in Nord America, Sud America, Europa, Asia, Australia e Africa, l'anno è stato coronato con una visita in Antartide l'8 dicembre 2013 per suonare davanti a 120 scienziati. Siamo rimasti letteralmente sbalorditi. Uno dei giorni più unici, speciali ed indimenticabili nei nostri 30 anni di carriera, la nostra avventura ha reso possibile il record!" - © aarstudio/123rf

4. Transamerica su una sedia a rotelle

Matthew Eddy ha viaggiato attraverso gli Stati Uniti sulla sua sedia a rotelle per 126 giorni, iniziando sulla spiaggia di Lynn in Massachussets il 5 giugno del 2010 e terminando a Long Beach in California il 9 ottobre dello stesso anno. Ha attraversato 12 stati e percorso un totale di 5.289 km. - © Manuel Faba Ortega/123RF

5. La persona più giovane ad aver fatto il giro del mondo

Ha solo 25 anni, ma James Asquith ne ha già viste di cotte e di crude. Il giovane inglese alla sua tenera età è l'uomo più giovane ad aver messo piede in tutti i paesi del mondo, o almeno quelli riconosciuti dall'Onu. Il che gli è costato la bellezza di 150mila dollari ma, si sa, il record richiede impegno, anche finanziario. È stato in Egitto durante la guerra, in Libia poco dopo la caduta di Gheddafi, in Afghanistan dopo gli attentati terroristici. Per finanziare i suoi viaggi James ha messo mano ai risparmi dei lavoretti fatti dai 16 anni in poi e si è fermato a lavorare anche nei posti che ha attraversato. "Il periodo più lungo? L'ho passato in Africa - racconta - perché lì a volte è molto difficile attraversare le frontiere". - © Suriyan Tejasurintr/123rf

6. Il più veloce giro del mondo in bicicletta di una donna

Juliana Buhring è una ciclista e scrittrice britannica naturalizzata tedesca che nel dicembre 2012 ha stabilito il primo Guinness World Record come donna più veloce a circumnavigare il globo in bici, con un tempo totale di 152 giorni (144 giorni in sella effettivi). Dopo pochi mesi di allenamento, il 23 luglio 2012 parte da Napoli per intraprendere il primo giro del mondo di una donna in bici in solitaria. Senza alcuna nozione di bici da corsa (Juliana sale per la prima volta su una bici da corsa, la sua Pegasus, solo 10 giorni prima di partire per l'impresa), senza soldi, senza un veicolo di supporto su strada, senza un medico, decide di partire lo stesso e conquista il record! - © Chaiyon Srichiangha/123rf

7. Il tempo più lungo speso nello spazio (879 giorni)

Una carriera spaziale, è il caso di dirlo, quella dell'astronauta russo nato nel 1958, sposato e padre di tre figlie, la cui formazione da cosmonauta parte nel 1989, presso il Gagarin Cosmonaut Training Center. Tra le sue missioni di lungo corso, quella che va dall'agosto '98 al febbraio '99, a capo della Mir Expedition 26, per un totale di 198 giorni; e poi ancora dall'aprile all'ottobre 2004, per la Expedition-9 sulla Iss, dove resta per ben 187 giorni. Un record, quello della permanenza nello spazio, che è fonte di ispirazione per colleghi e astronauti! - © Vadim Sadovski

Altri articoli proposti dall'autore