• Connettiti
I set di Game of Thrones apriranno al pubblico: Westeros è sempre più vicina!
Pubblicato il 08/10/2018

Da non perdereIrlanda

Twitter Facebook

HBO, in collaborazione con Tourism Ireland e Tourism Northen Ireland, ha annunciato che aprirà al pubblico i set della serie televisiva fenomeno mondiale "Il Trono di Spade" non appena saranno concluse le riprese dell'ultima stagione. Siete pronti per fare un salto a Westeros?

La porta di Grande Inverno si trova nel Parco di Tollymore

La porta di Grande Inverno si trova nel Parco di Tollymore
© Salinthip Anpattanakul/123RF

I fan del fenomeno televisivo Games of Thrones non stanno già nella pelle per l'attesissima ultima stagione che metterà fine alle avventure di Westeros e ci farà scoprire chi siederà alla fine di tutto sul Trono di Spade. Ma adesso c'è un motivo in più per non vedere l'ora che la serie si concluda, perché HBO ha fatto sapere che non smonterà i set in Irlanda del Nord dove sono state girate le sette (presto otto) stagioni della serie tv. Questi rimarranno in piedi per essere trasformati in attrazioni turistiche!

La notizia è stata diffusa da Tourism Ireland, Tourism Northen Irealand e da HBO, e il progetto turistico prenderà il nome di "Game of Thrones Legacy".
Sono quasi dieci gli anni che hanno trasformato l'Irlanda nel set della serie TV ispirata alla saga di George .RR. Martin "Le cronache del ghiaccio e del fuoco", e molti dei luoghi, come sapranno gli appassionati, non sono costruzioni cinematografiche ma reali siti storici. Non sono chiari i dettagli, ma sicuramente saranno inclusi nel tour Grande Inverno, il Castello Nero dei Guardiani della Notte e Approdo del Re, più una serie di mostre dedicate ai costumi, alle armi, alle decorazioni del set, così come agli schizzi e modelli delle ambientazioni e altri materiali di produzione. Non mancherà neanche un salto ai Linen Mill Studios di Banbridge, dove sono ricostruiti la maggior parte degli interni dello show.

HBO non ha timore a dichiarare come l'attrazione sarà di portata maggiore rispetto a quanto il pubblico ha mai visto. "HBO è entusiasta di celebrare il lavoro del team creativo e della crew di Game of Thrones, preservando questi luoghi e invitando i fan a visitare l'Irlanda del Nord per esplorare Westeros di persona", ha dichiarato il produttore Jeff Peters "Non vediamo l'ora di aprire i cancelli e condividere l'emozione di entrare in questi fantastici set con i fan della serie di tutto il mondo".

Ecco cosa potete visitare già oggi della Games of Thrones Legacy

Ecco cosa potete visitare già oggi della Games of Thrones Legacy
© maximkabb/123RF

Se la pazienza non fa per voi, ecco quali sono i siti visitabili in Irlanda del nord dove è stata girata la serie TV!

Tollymore Forest Park: seicento ettati di antica foresta che ha ospitato il pilot del Trono di Spade. Proprio qui gli Estranei hanno iniziato la marcia verso il sud nella primissima scena mai andata in onda. E non solo, qui Ramsey Bolton ha inseguito Theon durante il suo tentativo di fuga dalla prigionia, e gli Stark hanno trovato i loro metalupi.

Montagne di Mourne: sito immancabile per tutti gli appassionati di letteratura fantasy là fuori, perché non solo sono state l'ingresso dell'unica città Dotrhaki, Vaes Dotrhak, ma hanno anche ispirato C.S Lewis quando ha creato Narnia.

Shane's Castle: costruito nel XIV secolo nella contea di Antrim, ai margini di Lough Neagh, questo castello in rovina ha fatto da sfondo alla giostra dove Gregor Clegane, la Montagna, ha decapitato un cavallo. Ed è anche stato sfondo del Mare d'Estate, dove Jorah ha rubato una barca per portare Tyrion a Meereen, dove governava l'amata Daenerys.

Castle Ward: nella contea di Down il sito più famoso, Grande Inverno, il castello della casata Stark. Rovine merlate risalenti al XVI secolo, raddoppiate in CGI nella serie TV, che fanno di questo castello il sito più visitato dagli appassionati della serie. E a due passi dal castello potrete ritrovare le rive di Strangford Lough, dove Jaime è stato catturato e poi rilasciato.