• Connettiti
Vietnam: la grotta di Hang En e le sue sorprese
Pubblicato il 26/03/2019

NaturaVietnam

Twitter Facebook

La grotta Hang En in Vietnam è la terza grotta più grande del mondo. Superata da Deer Cave in Malesia e Hang Son Doong in Vietnam, non è la più grande, ma possiede le più sbalorditive e affascinanti peculiarità. All'interno della grotta vi è una spiaggia, un fiume e una giungla. Altra caratteristica da tenere in considerazione è certamente il clima. L'unico modo per raggiungerla è fare un trekking lungo circa 15 chilometri attraverso una fitta e lussureggiante vegetazione.

<strong> </strong>
© James Kelley/123RF

E 'abbastanza grande per un Boing 747

Situata all'interno del parco nazionale di Phong Nha - Ke Bang, Hang En è una delle tante e sbalorditive grotte che si possono trovare all'interno del parco. Hang En è stata considerata la più grande del Vietnam prima della scoperta della grotta Son Doong, ma la sua dimensione inferiore non la rende meno spettacolare. Quando si entra nella camera principale della grotta, è impossibile non rimanere affascinati dalle dimensioni. Con oltre 120 metri di altezza e quasi 140 metri di larghezza, la grotta potrebbe facilmente ospitare un Boeing 747 ed è, oltretutto, alta quanto il London Eye.

Hang En si è formata circa 3 milioni di anni fa dalla corrente del fiume Rao Thuong, un corso d'acqua che attraversa la catena montuosa del Truong Son. Il resto del mondo ha scoperto questa meraviglia naturale solo in tempi relativamente recenti, ma la popolazione locale conosce la grotta da secoli. Alcuni, ad esempio, la usano di tanto in tanto come rifugio contro le tempeste. Hang En sta diventando sempre più popolare come destinazione turistica, soprattutto dopo che è stata utilizzata come location per le riprese del film di Hollywood Pan. E ' nota anche come Swallow Cave, ovverosia "grotta rondine" poiché al suo interno è popolata da un'enorme famiglia di rondini.

Il campeggio in spiaggia

Superando l'ingresso principale della grotta rimarrete senza parole: la bocca della grotta si trova al centro di una giungla lussureggiante ed è possibile osservare un paesaggio da cartolina. Inoltre, i dintorni della giungla conferiscono alla grotta un microclima unico.

<strong> </strong>
© hanoiphotography/123RF

L'Hang En ospita anche una spiaggia dorata con una piscina naturale. Sì, avete letto bene: esiste una spiaggia all'interno di questa enorme grotta! E' anche possibile montare una tenda e passare la notte sulla spiaggia: dopo l'estenuante escursione potrebbe essere un desiderio di molti! Il luogo è infatti perfetto per gli amanti del campeggio e per chi ama trascorrere la notte in luoghi particolari. La prenotazione di una visita guidata è obbligatoria per coloro che desiderano campeggiare e, durante la stagione delle piogge, la spiaggia si trasforma in un lago: occorre essere consapevoli di  ciò  per non rischiare spiacevoli situazioni.

Sfida e migliora te stesso con un trekking nella giungla

Ci sono solo due modi per raggiungere Hang En: in elicottero o con trekking di circa 10 chilometri attraverso la lussureggiante giungla. Fare il trekking richiede una preparazione fisica media poiché lungo il percorso si attraversano terreni rocciosi e molti fiumi, alcuni dei quali arrivano alle ginocchia. Non a caso, infatti, il trekking deve essere prenotato in anticipo presso un'agenzia ed è richiesta una prova di buona salute per poterlo svolgere. L'avventura guidata di due giorni è un'esperienza davvero strabiliante e permette di osservare anche il Vietnam più rurale. Lungo il sentiero, nella folta giungla, si ha inoltre la possibilità di visitare il villaggio di Dong e di incontrare popolazioni indigene orgogliose del loro stile di vita tradizionale. Una cosa è certa, una reale avventura nella giungla è garantita!

<strong> </strong>
© James Kelley/123RF