• Connettiti
A Ferrara il Festival della Musica sotto le stelle
Pubblicato il 19/06/2019

SocietàItalia

Twitter Facebook 39 condivisioni

Torna il prestigioso Festival ferrarese che negli anni ha ospitato oltre 350 musicisti provenienti da tutto il mondo. Si accendono le luci sul palcoscenico all'ombra del castello estense per regalare serate magiche, all'insegna dello spettacolo e della grande musica...

<strong></strong>
© Luca Gavagna - Agenzia di Comunicazione

Sotto il cielo di un'estate italiana - come cantava il celebre tormentone - il mondo si trasforma in una giostra di colori. Le note musicali sono il palpito delle notti estive, danno il ritmo a quelle serate infinite perse nell'aria calda e afosa, con i bicchieri dei drink ghiacciati che risplendono alla luce della luna, mentre si attende l'alba di un mattino che tarda ad arrivare.
Puntuale come l'arrivo della stagione estiva torna l'appuntamento con Ferrara Sotto le Stelle, il Festival musicale italiano che ogni anno ospita numerosi artisti nazionali e internazionali proseguendo ininterrottamente dal 1996.

<strong></strong>
© Luca Gavagna - Agenzia di Comunicazione

Sul palco di Piazza Castello

Dall'11 giugno al 22 luglio 2019 i riflettori sul palco del Castello Estense, celebre location dell'evento, saranno accesi per dare ritmo e colore alle infinite notti estive.
È l'appuntamento per eccellenza per gli amanti della musica: performance di alto livello artistico risuonano nel caratteristico centro storico della città.
L'architettura medievale di Ferrara vibra al suono delle chitarre elettriche e dei sintetizzatori, mentre il pubblico si scatena ballando sotto una coltre di stelle. Ogni anno il Festival accoglie oltre 15.000 visitatori di tutte le età, che ormai vivono la ricorrenza come un appuntamento fisso.

Voir cette publication sur Instagram

Vi vogliamo così! @tashsultanaofficial UNICA DATA ITALIANA 22 luglio 2019! #Repost @tashsultanaofficial with @get_repost ??? Europe, less than 3 months till we do this all over again ?? #tashsultana #ferrarasottolestelle #fsls2019 #ferrara

Une publication partagée par Ferrara Sotto Le Stelle (@fesottolestelle) le

Ospiti di fama mondiale

L'imponente struttura trecentesca del Castello Estense si rivela la cornice ideale per la manifestazione, donandole un tocco di eleganza con il suo fascino sempiterno di antico Palazzo di Corte. Sul palcoscenico di Ferrara Sotto le Stelle per più di vent'anni si sono alternati famosi artisti italiani, da Lucio Dalla a Fiorella Mannoia, e internazionali, come Lou Red e Gli Artic Monkeys.
La musica prende forma e consistenza sotto il cielo di Ferrara vibrando di ogni sfumatura di genere: dal rock, al folck, alla musica classica. Dagli stridenti suoni di una chitarra elettrica avvolta da luci stroboscopiche, a delicante e lente note di pianoforte; la musica del Festival si colora di tutte le sfumature, dando vita a una narrazione condivisa tra pubblico e performers.

Voir cette publication sur Instagram

Special Selection ?? #ferrarasottolestelle #fsls2018 @musicadicolapesce Credits ph: Luca Gavagna - @leimmagini #ferrara #festival #music #colapesce #legacoopestense #castelloestense

Une publication partagée par Ferrara Sotto Le Stelle (@fesottolestelle) le

Il Programma 2019

Il manifesto della ventiquatresima edizione del Festival è stato disegnato da Rocco Lombardi e raffigura una civetta in volo sullo sfondo della Luna, come a rimarcare la peculiare atmosfera notturna che caratterizza l'evento.
Gli ospiti più attesi di questo 2019 nel Cortile del Castello Estense sono interpreti stranieri che si contraddisguono per originalità e innovazione. La cantautrice americana Julia Holter si esibirà sul palco la sera del 24 giugno, con i suoi brani all'insegna della sperimentazione, tra vocalizzi teatrali, archi e percussioni mixati. Il 25 giugno sarà invece il turno delle ballate pianistiche di SOAP&SKIN, la regina introversa e tormentata della scena dark.
A partire da metà luglio sono attese le esibizioni di Thom Yorke, il leader dei Radiohead, che suonerà il 18 luglio tenendo tutti con il fiato sospeso con le inquietanti note del remake di Suspiria, di cui ha curato la parte musicale. Conclude il Festival in bellezza l'unica data italiana di Tash Sultana, il 22 luglio alle ore 21, con le sonorità aliene e i pezzi polistrumentali dell'abile cantautrice di Melbourne. Per la piazza del Castello Estense risuonerà il virtuosismo di 20 strumenti musicali diversi, creando un melange esplosivo.

Voir cette publication sur Instagram

Special Selection ?? #ferrarasottolestelle #fsls2018 @ivreatronic dj set + @cosmo_marcojb Credits ph: Luca Gavagna - @leimmagini #ferrara #festival #music #cosmotronic #ivreatronic

Une publication partagée par Ferrara Sotto Le Stelle (@fesottolestelle) le

Dal 2007 è stata inaugurata una sezione del Festival intitolata Bands Apart che si propone di ospitare di anno in anno artisti in vetta alle classifiche discografiche del momento. Le personalità di Ferrara Sotto le Stelle spaziano quindi da cantautori affermati a giovani artisti emergenti, senza alcuna distinzione, al solo scopo di travolgere il pubblico nel vortice psichedelico ed emozionante del "fare musica".
Viene celebrata soprattutto la forte componente espressiva dell'esibizione musicale, donando agli spettatori una rassegna completa e organizzata che accoglie ogni varietà del panorama discografico.

<strong></strong>
© Luca Gavagna - Agenzia di Comunicazione

Musica, cultura e...tortellini di zucca!

Il Festival promette di dare nuova linfa all'estate italiana, ma potrebbe essere anche un'occasione unica per visitare la città di Ferrara, culla del Rinascimento italiano, e ospite di grandi poeti della nostra letteratura, quali Torquato Tasso e Ludovico Ariosto. Tra gli splendori della sua cattedrale e l'eleganza dei palazzi signorili, tra cui spicca il Palazzo dei Diamanti, Ferrara si conferma tra le capitali europee della cultura, unendo in un binomio inimitabile le tendenze dell'antico e del moderno.
Tra un concerto di star internazionali e un gustoso piatto di cappellacci di zucca, l'intrattenimento ferrarese si conferma come uno dei più cool della stagione appena iniziata.
Il tutto da godere sotto le stelle, ovviamente, che sono l'ornamento essenziale capace di donare un tocco di lux irresistibile alle lunghe e armoniose serate estive.

<strong></strong>
© Rocco Lombardi 2019