Pubblicato il 10/08/2016

#Natura #Slovenia

Ferragosto sui laghi della Slovenia

Ferragosto è sempre più vicino e scatta la foga di organizzare un weekend fuori porta per rilassarsi e scappare dall'afa cittadina. Ecco una destinazione fresca e lontana dalle spiagge affollate

Lago di Bled

© fesus/123rf

Anche quest'anno Ferragosto ci regala qualche giorno di stacco dal lavoro o dagli studi facendoci sognare una piccola fuga dal caldo cittadino. Se anche quest'anno non volete trovarvi imbottigliati in code interminabili e non condividere l'asciugamano col vicino di ombrellone, perchè non partire per la Slovenia?

La Slovenia è facilmente raggiungibile in auto e, date le sue ridotte dimensioni, le distanze tra le varie località turistiche sono davvero ridotte. I laghi alpini si trovano incastonati nelle Alpi Giulie e sono la meta ideale per chi vuole trascorrere un Ferragosto calmo e fresco.

A 45 minuti da Lubiana si trova il Lago Bled, uno dei più belli d'Europa, caratterizzato dalla splendida isola che si erge nel mezzo. Ha tutto quello che serve per tuffarsi in un ambiente magico e fatato. Le acque blu intenso sono circondate dal verde dei boschi montani e sono sovrastate da un castello costruito su una scarpata di roccia.

il castello di bled a picco sul lago

© Janos Gaspar/123RF

Il castello è facilmente raggiungibile a piedi o in auto. A piedi basta salire per una ventina di minuti una scalinata a lato del castello e la vista vi toglierà il fiato. Il verde sconfinato dei boschi contrasta con il blu dell'acqua. L'isola al centro del lago regala scatti fotografici stupendi!

Raggiungerla è facilissimo dato che lungo le rive si incontrano numerose barche a remi da noleggiare. Una gita in barca sul lago Bled è relax assicurato, il tutto coronato dalla visita della piccola isola e della chiesa il cui aspetto odierno risale al XVII secolo.

Gola di Vintgar

© Janos Gaspar/123RF

A soli 4 km da Bled si trova la Gola di Vintgar un angolo di natura incontaminata della Slovenia. La gola è stata scavata dal fiume Radovna che ha eroso le rocce per 1,6 km regalando in diversi punti spettacolari cascate e rapide. Dato che percorrerla naturalmente era impossibile, sono stati costruiti numerosi ponticelli in legno che permettono di passare da un lato all'altro della gola.
Dopo queste passeggiate premiatevi con una fetta di Torta di Bled, una millefoglie di pastasfoglia, panna montata e crema alla vaniglia, il dolce tipico della zona. Non è molto diversa da quella italiana ma è altrettanto buona e servita in generosissime porzioni!

Lago Bohinj

© Andrew Mayovskyy/123rf

La strada che divide il lago Bled e il lago Bohinj è molto breve e in poco più di 30 minuti arriverete sulle sponde di quest'altrettanto magnifico lago. Vi sembrerà di essere catapultati nei piccoli paesini di montagna della Svizzera o dell'Austria circondati da boschi e pascoli.

Bohinj è il lago più grande del paese ma è possibile percorrere degli splendidi sentieri tutt'intorno occupando circa metà della vostra giornata. Se volete una vista a volo d'uccello salite sul monte Vogel dove si trova la stazione sciistica più popolare della Slovenia. Nella prossimità del lago si trova Ukanc da dove parte la teleferica che ogni mezzora vi porta ad una quota di 1500 metri per darvi uno dei panorami più belli che la Slovenia sa regalare.

lago bohinj visto dal monte vogel

©Yuriy Chertok/123rf

Queste meraviglie naturali sono a pochi chilometri l'una dall'altra e sono facilmente raggiungibili dall'Italia. Se anche quest'anno volete evitare l'affollamento di Ferragosto e passare una fresca giornata tra le Alpi slovene questi laghi sono l'ideale dove trovare relax e tranquillità.