Pubblicato il 15/11/2015

#Curiosità #Regno Unito

Scozia, viaggio tra 12 magici luoghi di Harry Potter

Gli splendidi e verdeggianti scenari della Scozia hanno spesso fatto da sfondo ideale per le avventure cinematografiche di Harry Potter. Venite con noi alla scoperta di 12 angoli del territorio scozzese che vi faranno tornare in mente i film del maghetto più famoso della storia del cinema.

Gli scenari che compaiono nella saga di Harry Potter sono in gran parte quelli del territorio scozzese, luoghi verdi, incontaminati e maestosi. Noi vi proponiamo una galleria di dodici tra questi angoli della Scozia, in modo che possiate godere della visione di queste terre fantastiche e... magiche!

Viadotto di Glenfinnan, Lochaber

Iniziamo con il caratteristico e riconoscibile viadotto di Glenfinnan, posto in cima al lago di Loch Shiel. Possiamo vedere questa alta costruzione in due film della saga, all'inizio de La camera dei segreti e nel Prigioniero di Azkaban, quando l'Hogwarts Express si ferma su un ponte. - © Martinm303 - Getty Images

Glencoe, Highlands scozzesi

Un glen è una valle glaciale e dalla forma allungata, con una caratteristica forma a "U" data dall'erosione glaciale. Questa valle nel mezzo delle Highlands è visibile in più scene del Prigioniero di Azkaban, in particolare in quella dove Hermione prende a pugni Malfoy. - © Karolina Grabara - Getty Images

Steall Waterfall, Glen Navis

La spettacolare cascata Steall Waterfall è la seconda più alta di tutto il Regno Unito e nei film di Harry Potter può essere vista in più scene di sfondo durante i match di quidditch, l'immaginario gioco magico con la palla di Hogwarts. - © keithloaf

Black Rock Gorge, Ross and Cromarty

Ne Il calice di fuoco compare una scenografica e colossale gola di 120 metri, in cui Harry si trova ad affrontare il drago. Si tratta della Black Rock Gorge, che stando alla leggenda gaelica sarebbe abitata dal fantasma di una nobile locale, Lady of Balconie. - © Alamy

Rannoch Moor, Lochaber

Rannoch Moor è la più grande area selvatica della Scozia, con un'estensione di 130 km quadrati. Essa compare più volte nei film della saga di Hogwarts, come I doni della Morte - Parte 1, quando il gruppo dei malvagi maghi Mangiamorte assalta un treno. - © cosmicherb70

Clachaig Gully e Torren Lochan, Glencoe

Durante le riprese del Prigioniero di Azkaban la troupe cinematografica ha realizzato una replica dell'Hagrid's Hut nelle vicinanze di Torren Lochan. Questa replica non è più visibile, ma questo scenario risulterà di certo familiare a tutti gli amanti di Harry Potter. - © Tom Porteous

Eilean na Moine e Loch Eilt, Lochaber

Questa piccola isoletta (Eilean na Moine) nel mezzo del lago di Loch Eilt è il luogo dove Voldemort ruba l'Elder Wand ne I doni della Morte - Parte 1. Il Loch Eilt è anche il luogo dove Harry e i suoi amici trovano Hagrid mentre fa rimbalzare i sassi sull'acqua nel Prigioniero di Azkaban. - © Room the Agency - Alamy Stock Photo

Loch Arkaig, Lochaber

Per rendere la scena di Eilean na Moine più scenografica, l'isolotto è stato modificato digitalmente aggiungendovi il Loch Arkaig, lago lungo circa 19 chilometri nel complesso montuoso del Great Glen. - © Cablach - Getty Images

Loch Etive, Argyll e Bute

Dopo essere scappati sul dorso di un drago ne I doni della morte - Parte 2, Harry, Hermione e Ron finiscono nel meraviglioso Loch Etive e devono asciugarsi lungo la riva. Questo lago compare anche nel capitolo precedente, quando Hermione annoda la sua cravatta ad un albero. - © RyanDeanMorris

Loch Morar, Lochaber

Il Loch Morar è il lago d'acqua dolce più profondo del Regno Unito e può essere visto in alcune inquadrature più vicine del Lago di Hogwarts, oltre in alcuni scatti aerei del Prigioniero di Azkaban. Si presume che nelle acque del lago viva un "cugino" di Nessie, un leggendario mostro anfibio chiamato Morag. - © Irishbase - Getty Images

Loch Shiel, Lochaber

Questo splendido lago vicino Glenfinnan è stato uno dei due laghi ricorrenti per la rappresentazione del Lago di Hogwarts nella saga di Harry Potter. Alla fine del Principe mezzosangue è verso il Loch Shiel che guardano Harry ed Hermione e questo è anche il lago che l'ippogrifo Buckbeak tocca nel Prigioniero di Azkaban. - © nick_rowland

L'Elephant House Café, Edimburgo

Concludiamo la nostra carrellata sui magici luoghi scozzesi con un bar, una location molto diverse da quelle precedenti. L'importanza dell'Elephant House Café nella saga di Harry Potter risiede nel fatto che qui J. K. Rowling ha scritto delle parti del suo primo libro, Harry Potter e la pietra filosofale. Insomma, è da questo grazio bar che ha preso vita tutta la saga del maghetto di Hogwarts e dei suoi amici! - © lipo Musto - REX Shutterstock