• Connettiti
Viaggiare mangiando: le dieci migliori esperienze culinarie del mondo da gustare!
Pubblicato il 23/08/2018

CuriositàSpagna

Twitter Facebook 2 condivisioni

Lonely Planet ha stilato una lista di ben cinquecento esperienze gastronomiche da assaggiare almeno una volta nella vita. Ecco quali sono i piatti della top 10!

  • Twitter
  • Facebook
  • 10: Dim Sum a Hong Kong
    10: Dim Sum a Hong Kong

    Sarà anche possibile provarlo ormai in tutto il mondo, ma i Dim Sum di Hong Kong sono imbattibili! Il nome vuol dire "spuntino leggero", e accompagnati da tè sono una delle più classiche merende del viaggiatore ad Hong Kong. Tra i caratterestici piatti del Dim Sum i "siu mai" (ravioli al vapore ripieni di manzo), gli "har gow" (ravioli al vapore ai gamberetti) e i "char siu bao" (panini al vapore ripieni di maiale al barbecue). Pasto tipico di studenti e viaggiatori con budget limitato è facile trovarlo come cibo da strada fianco a fianco a clientela locale, come gustarlo nei grandi ristoranti stellati come Duddell e Fook Lam Moon. Ma ovunque vorrete assaggiare i vostri Dim Sum una cosa è certa, e ad Hong Kong che troverete la versione definitiva di questo spuntino cinese!

  • 9: Pizza margherita a Napoli
    9: Pizza margherita a Napoli

    Immancabile la Regina, la Pizza Margherita di Napoli, orgoglio italiano del quale tutto il mondo ci è debitore. Perché se la pizza è ormai facilmente ordinabile in qualsiasi punto della terra, nelle combinazioni più disparate, ancora l'originale resta imbattibile. Gustare una margherita a Napoli diventa quasi un rituale religioso, e i gestori dei ristoranti partenopei preparano la pizza con una cura e un'attenzione per gli ingredienti autentici che è difficile trovare nel resto del mondo con così tanta semplicità. Imperdibile la storica pizzeria di Sorbillo o del maestro Di Matteo. Rigorosamente con cornicione alto e alveolato, pomodoro san marzano, mozzarella campana e un filo di olio extra vergine di oliva.

  • 8: Bibimbap a Seoul
    8: Bibimbap a Seoul

    Il Bibimbap, letteralmente "riso mescolato" è un pasto praticamente perfetto. Manzo e sauté di verdure tra le quali funghi shiitake, spinaci e zucchine, a colorare ordinatamente una ciotola di riso bianco caldo, un tocco di pasta di peperoncino piccante e una di pasta alla soia fermentata con umami, uovo crudo o fritto. Il tutto da mescolare con il cucchiaio prima di gustare! Ci sono due tipi di bibimbap, quello nello stile di Jeouju con ciotola fredda e quello di Dolsot, servito in una ciotola di terracotta bollente. La scelta degli ingredienti non è casuale: il rosso del peperoncino rappresenta il cuore, il verde delle verdure è il fegato, il giallo del tuorlo è lo stomaco, i funghi e la soia sono i reni e il bianco è i polmoni. Una vera e propria "creatura" coreana tutta da mangiare!

  • 7:  I gamberi di Kaikoura
    7: I gamberi di Kaikoura

    Sulla costa orientale dell'isola più a sud della Nuova Zelanda si trova la pittoresca città di Kaikoura, famosa per l'abbondanza dei suoi mari, con capodogli, delfini e foche spesso avvistate vicino la spiaggia. Il nome della città deriva dalle parole maori "Kai" che vuol dire delfini e "Koura" che vuol dire proprio...gambero! Difatti qui potrete trovare i gamberi più deliziosi al mondo, venduti in food truck che vanno in giro per la costa vendendo pesce fresco, e piccoli rivenditori come Nin's Bin, che prepara i suoi gamberi con burro, aglio e una spolverata di prezzemolo. Insieme ad una spruzzatina di limone e mandati giù con una birra fredda saranno un pasto perfetto. Per proteggere la vita marina di Kaikoura vi è un numero massimo di cattura, proprio per questo vi sono stagioni dove i ristoranti a base di gamberi sono chiusi.

  • 6: Smorrebrod a Copenaghen
    6: Smorrebrod a Copenaghen

    Non è una semplice bruschetta! Lo smorrebrod è uno dei piatti più amati di Copenaghen! Una fetta di pane di segale spalmata di burro e una serie di condimenti a seguire un ordine ben preciso. Per primi i condimenti sottili, poi i voluminosi. Si inizia con la fetta che presenta arringa, si prosegue con la fetta al pesce, poi quella alla carne e infine quella al formaggio. Non è una combinazione casuale, lo scopo è quello di accompagnare il palato verso la combinazione di sapori senza che nessuno sovrasti il successivo. Tra i più classici smorrebrod quello con aringhe in salamoia, cipolla e aneto, quello con maionese, uovo sodo, gamberetti, aneto e limone, quello con roastbeaf, sottaceti, cipolle e rafano, e quello con formaggio blu mele e pancetta. Avete già l'acquolina in bocca? Le combinazioni sono pressocché infinite!

1

The Ultimate Eatlist è l'ultima fatica di Lonley Planet, uscito proprio questo agosto, un libro che raccoglie ben 500 eperienze culinarie provenienti da tutto il mondo. E no, non è una semplice raccolta ma la più grande classifica di cosa poter assaggiare in giro per il mondo, realizzata con l'aiuto di chef stellati, giornalisti gastronomici e autori ossessionati dal cibo che hanno confessato le loro preferenze. Curiosi di sapere chi c'è in cima alla lista? Ecco le prime dieci posizioni! Chissà quanti di questi piatti avete già assaggiato.