Con la caduta della sterlina, è tempo di andare in Scozia !
Pubblicato il 04/02/2019 5 condivisioni

Da non perdereRegno Unito

Twitter Facebook 5 condivisioni

La Scozia è il piccolo paradiso della Gran Bretagna da visitare assolutamente; ecco come approfittarne con il calo della sterlina.

<strong></strong>
© bennymarty/123RF

Con la caduta della sterlina inglese, visitare la Scozia è sicuramente uno dei #mustdo più appetibili del 2019. Esperienze uniche da vivere tra paesaggi in armonia perfetta con la natura, antichi castelli e manieri: una grande varietà di esperienze da non lasciarsi sfuggire!
Nel 2017 , la verde regione della Gran Bretagna, ha accolto un totale di 3,2 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, e nell'anno appena trascorso, i turisti sono cresciuti ancora. Che il 2019 sia l'anno dei viaggi in Scozia?

Nel 2019 anche gli italani scommettono sulla Scozia! Questo grazie alla Brexit, - non vista di buon occhio dalla popolazione inglese e scozzese soprattutto - che, con la caduta della sterlina (1 sterlina=1,14 euro), ha determinato il momento propizio per visitarla.

Voir cette publication sur Instagram

Brilliant capture from @moners of Inveraray Castle! Tell us, have you ever been here? Have you even been to Scotland? ? ? ? ? ? ? #lovescotland #historicscotland #love_scotland #thisisscotland #scotland_greatshots #igersscotland #castlesofscotland #instascotland #exploringscotland #ig_scotland #icu_scotland #scotland_insta #traveling_scotland #wonderlustscotland #unlimitedscotland #scotlandsbeauty #schottland #Écosse #escocia #scozia #travelinggram #castlegrammer #CG! #castle #castles

Une publication partagée par Castle Grammer (@castlegrammer) le

Nonostante la maggioranza degli italiani preferisca organizzare il proprio viaggio in autonomia, una piccola percentuale ancora preferisce avvalersi dei servizi offerti dalle agenzie di viaggio. Chi prenota un viaggio in Scozia lo fa sognando i suoi grandi spazi verdi e le sue bellezze naturali: laghi, leggende, castelli e misteri ... senza dimenticare ovviamente, la bevanda per eccellenza: il whisky(in Scozia esistono perfino degli itinerari tematici dedicati a questa bevanda!).
Ecco alcuni spunti per un viaggio in Scozia.

Una miriade di attività

La Scozia propone davvero moltissime attività di cui si può approfittare in compagnia o anche da soli. Ad esempio, per gli amanti del golf, c'è la Solheim Cup (torneo di golf euro-americano) che si svolgerà a Gleneagles. Per chi ama l'arte, il nuovo museo di design ? il primo in Scozia -, già iscritto all'UNESCO da settembre scorso, nella caratteristica città di Dundee.

Voir cette publication sur Instagram

Are you hoping to visit the V&A Dundee when it opens on the 15th of September? ?? We can't wait! ? Superb shot @carolgrahamphotography ?? #VADundee #Dundee #ScotlandisNow #VisitScotland #museum #TayCountry #vsdundeeangus #Scotland

Une publication partagée par VisitScotland (@visitscotland) le

Quest'anno sarà inoltre lanciato un sentiero delle balene con lo scopo di sensibilizzare i turisti e farli partecipare all'attività di censimento di questi grandi mammiferi marini. Andate a incontrare differenti specie di cetacei. Le emozioni sono servite!

<strong></strong>
© jostone/123RF

E dove poter dormire in un maniero infestato? Visitare il famoso lago di loch Ness e ammirare i paesaggi delle Highlands (che sono servite come ambientazione per i film di Harry Potter)? Dove indossare anche l'iconico kilt? E suonare la cornamusa? Tutto questo solo e soltanto in Scozia!