L'Italia e i suoi castelli : un tour lungo la storia delle rocche più belle
Pubblicato il 23/10/2020

CulturaItalia

Twitter Facebook 11 condivisioni

Chi ama visitare i Castelli ama la sensazione di trovarsi perennemente a contatto con la storia di un luogo. Una leggenda che narra di eroiche gesta, una passione travolgente o una guerra (vinta o persa che sia)... In queste strutture, ubicate in zone remote o centrali, antiche emozioni rimangono impresse per sempre nei cimeli che le ornano e nelle umide mura che le sostengono.

  • Twitter
  • Facebook
  • Castello di Miramare, Friuli-Venezia-Giulia
    Castello di Miramare, Friuli-Venezia-Giulia

    Il bellissimo Castello di Miramare venne costruito per volere dell'Arciduca Massimilano d'Asburgo intorno alla metà del XIX secolo. Progettato in simbiosi con un rigoglioso parco, il complesso gode di una posizione panoramica incantevole a picco sul mare.
    Inoltre, tra il 1869 e il 1896, sono qui testimoniati almeno quattordici soggiorni di Sissi, l'imperatrice Elisabetta d'Austria consorte di Francesco Giuseppe, quest'ultimo, dimorerà anch'egli nel Castello nel settembre del 1882, in occasione di una sua visita ufficiale a Trieste.
    Nota: Ogni mercoledì dal 7 agosto al 18 dicembre 2019 l' INGRESSO è GRATUITO dalle 16.30 alle 18.30.

1

Perchè visitare un Castello? L'uomo è affascinato dalle grandi costruzioni; le tipiche fortezze del Medioevo, costruite talvolta su costoni rocciosi o a strapiombo sul mare, sono state concepite per difendere l'accumulo di ricchezza e di risorse feudali. Nel tempo, sono diventate prigioni, sale da ballo, musei, luoghi che trattengono tutta la loro storia all'interno delle proprie mura di pietra.

L'Italia è affollata di questi splendidi edifici. Quelli che vi proponiamo nella gallery sono tanto conosciuti quanto visitati; ogni edificio presenta la propria particolare vicenda storica, tutti hanno lasciato un'impronta (a volte non solo simbolica) nell'evoluzione della nostra penisola. Quanti di questi castelli avete visitato?